5 modi in cui Google Collections può migliorare e come potrebbe sostituire Pinterest

Editoriale

Condividere:

Se stai cercando un modo per organizzare al meglio la tua vita online, allora dovresti dare un'occhiata a Google Collections. Questo nuovo strumento di Google può aiutarti a curare e organizzare i contenuti di tutto il Web in un unico posto. Ecco cinque modi in cui le raccolte possono migliorare la tua esperienza online: 1. Dimentica i segnalibri dei siti Web: con le raccolte puoi salvare singoli contenuti (come articoli, video o immagini) da qualsiasi punto del Web e accedervi in ​​un secondo momento da un'unica posizione. 2. Mantieni private le tue raccolte o condividile con altri: dipende da te. Se vuoi mantenere le tue raccolte per te, saranno nascoste dietro una password. Oppure, se ti senti generoso, puoi condividerli con persone specifiche o renderli pubblici affinché il mondo possa vederli. 3. Lasciati ispirare da ciò che gli altri stanno collezionando: non sai cosa salvare? Dai un'occhiata a ciò che gli altri stanno raccogliendo in Raccolte e trova qualche idea per te stesso. 4. Rimani aggiornato sui tuoi interessi: ogni volta che qualcuno salva qualcosa di nuovo in una raccolta che stai seguendo, riceverai un aggiornamento nel tuo feed in modo da poterlo controllare subito. 5. Accedi a Raccolte da qualsiasi luogo: sia che tu sia sul computer di casa o che utilizzi il telefono in viaggio, Raccolte è disponibile ovunque ti trovi.



Recentemente ho pubblicato un articolo che ha discusso che cos'è la funzione Raccolte di Google e come puoi usarlo per ispirare i tuoi obiettivi per il 2021 . Oggi completeremo la tripletta di articoli che avevo inizialmente pianificato su questo argomento, analizzando in profondità come il servizio può migliorare e come un giorno potrebbe sostituire Pinterest come Pinterest per gli utenti di Google.

Fiducia dell'utente

Google ha bisogno di riconquistare la fiducia degli utenti. A seconda di chi chiedi, questa è un'affermazione molto ovvia o che ha poco merito. In ogni caso, ogni volta che scrivo di Raccolte, i commenti sono pieni di discussioni sul perché non dovrebbero essere utilizzate o perché qualcuno non dovrebbe investire tempo in esse. Google ha fatto un terribile passatempo di abbandonare i propri prodotti a favore di una rapida innovazione sacrificando la stabilità dell'ecosistema. Ciò ha portato direttamente a un calo del desiderio di un utente di investire tempo ed energia (e fiducia) in un nuovo prodotto come Collections.

Mentre Google fornisce Portare fuori – il loro servizio di esportazione e backup per tutti i tuoi dati, penso che molti dei loro fan vogliano solo la certezza che questi nuovi strumenti non andranno esattamente da nessuna parte – qualcosa che Stadia continua a ripetere . Puoi innovare quanto vuoi, ma devi portare i tuoi utenti in quel viaggio con te.

Semplicemente posizionando un pulsante di esportazione direttamente nel gestore delle raccolte che porta a Google Takeout e dando un popup agli utenti all'avvio del servizio spiegando che possono eseguire il backup ed esportare le loro raccolte in qualsiasi momento potrebbe fare molto per aumentare il coinvolgimento degli utenti.

Google Takeout ti consente già di eseguire il backup delle tue raccolte in formato .CSV!

Scoperta

Il problema più grande con Google Collections in questo momento, a parte la fiducia degli utenti, è la mancanza di funzionalità di scoperta. Quando visito Pinterest, sono immediatamente ispirato da immagini pertinenti ai miei interessi. Le raccolte si basano in gran parte sull'idea che le tue ricerche di immagini ti porteranno verso diversi tipi di contenuto poiché sono altamente visivi, ma quando visiti la ricerca di immagini di Google, hai solo una barra di ricerca: tutto qui. Ora ho capito, Google è stato costruito sulla sua semplicità ed è così che inizialmente ha vinto sui suoi concorrenti, ma l'aggiunta di un feed di immagini nella home page della ricerca di immagini avrebbe immediatamente indirizzato il traffico e indotto le persone a interessarsi al salvataggio di ricette, immagini interessanti , prodotti e altro nelle loro collezioni.

Come puoi vedere di seguito, ho preso in giro uno screenshot che mostra come potrebbe essere avere una versione Google di qualcosa come Pinterest. Puoi già selezionare un'immagine e fare clic sull'icona del segnalibro per aggiungerla alle tue raccolte, quindi perché anche questa non è già una cosa? La ricerca di immagini ha già chip di suggerimento nella parte superiore della ricerca di un utente, che consiglia cose simili, quindi sarebbe abbastanza facile implementare una funzione di scoperta basata sull'apprendimento automatico, perché, beh, è ​​già lì! Con quanto tutti usano già la ricerca su Google praticamente per tutto, penso che potrebbero generare traffico serio se rendessero più divertente l'atto di cercare e raccogliere cose: devono solo ispirare gli utenti con i contenuti suggeriti!

  • Mockup di aggiornamento della ricerca di immagini di Google

Chip di suggerimenti per la ricerca di immagini di Google

Chip di suggerimento di Pinterest

Dato che il servizio utilizza un approccio di contenuto misto, anche questo potrebbe funzionare molto bene, specialmente se aggiungessero filtri per il tipo di contenuto a Ricerca Google. Tecnicamente lo hanno già per immagini, video, ecc., ma non per cose come ricette e altri contenuti orientati all'utente.

Ho motivo di credere che le raccolte facciano parte della più ampia strategia di Google per dominare finalmente la sfera sociale in un modo che non avrebbero potuto fare con Google+, Buzz, Wave e altri tentativi falliti - qualcosa di cui parlerò un altro giorno - quindi, se hanno interesse a rendere le raccolte una sorta di spina dorsale sociale per i loro servizi, devono integrarle più velocemente. Stanno lavorando abbastanza velocemente, ma come ho detto nel mio Lista dei desideri di Google Play Libri per 10 anni articolo, il fatto che debbano ancora integrare la funzione di stile dei segnalibri nell'app Play Libri e in altri luoghi ovvi come Ricerca e sul Web mostra che stanno trascinando i piedi un po '.

Simile al prossima funzione Kaleidoscope , e il nuova pagina di acquisto della scheda e moduli di ricette , Google potrebbe aggiungere immagini anche alla pagina Nuova scheda per creare una sorta di feed di scoperta in cui puoi fare clic per salvare le cose che desideri rivisitare in seguito. Questo potrebbe anche diventare un'estensione dell'attuale funzione Discover, poiché Discover ora appare sul Web mobile su Android, ad esempio.

Leggi più tardi e collaborazione

La mia più grande lamentela con tutto questo finora (e anche di Robby) è che non puoi salvare i siti web nelle tue raccolte dal web come articoli che vuoi 'leggere più tardi'. Sostengo perché Google ha fatto questo nei miei post precedenti su Raccolte: i dati dovrebbero poter essere aggiunti e consultati o utilizzati solo dove sono più pertinenti, utili o utilizzabili. Questo è ciò che pone le raccolte in una posizione migliore rispetto alle classiche strategie di bookmarking , ma ha molto da imparare prima di farlo bene. A partire da ora, le persone considerano le raccolte non necessarie in molti modi e preferirebbero semplicemente fare le cose nel modo in cui sono abituate a farle, ma vedo un sacco di potenziale in questa funzione.

Raccogliamo segnalibri come se bevessimo acqua e la nostra capacità di organizzare e richiamare i dati quando è rilevante è limitata al nostro ambito di comprensione per l'utilizzo di tali dati ed è limitata. Tuttavia, l'apprendimento automatico e l'intelligenza artificiale possono fare un lavoro molto migliore nell'aiutarci a rendere utilizzabili quei dati: dobbiamo solo vederlo fatto bene prima di crederci, credo. Penso anche che lo faremo.

Google deve anche collegare insieme Google Discover e Google News (come potrebbero benissimo già farlo ), e quindi ricollegare tutto ciò all'imminente Funzione Elenco di lettura . Da lì, credo che l'Elenco di lettura debba diventare parte delle Raccolte. Questa è solo la mia opinione, ma la tengo fermamente. Una volta che pensi al potere che le raccolte hanno per aiutarti a salvare e organizzare tutti i tipi di dati come ricette, elementi della lista dei desideri dello shopping e altro ancora, l'unico tipo di dati rimasto da gestire sono gli articoli che un utente vorrebbe leggere in seguito. Sarebbe fantastico poter utilizzare le raccolte per archiviare questo genere di cose invece di un servizio come Trello o Pocket, soprattutto per i giornalisti che aggregano fonti.

In questo momento, penso che se guardi l'immagine qui sotto, ha bisogno di una visualizzazione elenco e di migliori funzionalità di collaborazione per i team per iniziare. Forse questo tipo di approccio alle raccolte sarebbe più adatto agli account Google Workspace, ma vedo che anche i normali titolari di account ne traggono vantaggio. Al momento, puoi salvare i segnalibri sui siti web che desideri leggere in seguito in Chrome, Google News e tramite Raccolte in Discover dal tuo telefono (ma solo da Visualizzazione web , non dal menu dei tre puntini) – è solo un bel pasticcio.

  • Salvare gli articoli nelle raccolte non è un'idea in questo momento

Migliore filtraggio dei contenuti e organizzazione

Se Google vuole che le raccolte rimangano e abbiano successo, come dimostra il loro costante lavoro su di esso nonostante il fatto che molte persone non notino questi cambiamenti, allora devono assicurarsi di fare tutto ciò che è in loro potere per rimuovere l'attrito che deriva dall'usarlo.

Innanzitutto, devono consentire agli utenti di organizzare gli elementi della raccolta appena aggiunti tramite un popup 'organizza' nel momento in cui viene aggiunto ai segnalibri, proprio come fa Gmail quando salva un allegato su Drive. Invece, fai clic sull'icona del segnalibro su un elemento tramite la ricerca di immagini di Google, quindi devi visitare la scheda Raccolte in alto a destra per organizzarle quando trovi il tempo tramite le tue pagine preferite o le raccolte di immagini preferite. Il problema è che la maggior parte delle persone non tornerà indietro e non li organizzerà, e perché dovrebbero? Il motto non dovrebbe essere Fai in modo che Google lo faccia?

  • Salvataggio su Drive tramite Gmail

  • C'è un pop-up 'Organizza' che penso che le raccolte potrebbero copiare!

Penso anche che Google dovrebbe creare una separazione più intelligente delle raccolte in base al servizio in cui vengono visualizzate. Ad esempio, se visiti Google Shopping e vai ai tuoi articoli salvati, vedrai tutte le tue collezioni, ma solo quelle con articoli per lo shopping ti saranno utili! Ciò potrebbe essere attribuito al suddetto approccio al contenuto misto di cui ho discusso, ma sento che Google può trovare un approccio migliore qui. Forse se non ci sono articoli per lo shopping in un elenco, nascondono semplicemente quell'elenco specifico nella panoramica e lo visualizzano solo quando salvi un articolo per dopo.

Infine, credo che per quanto sia positivo che Google stia cercando di controllare dove visualizzare diversi tipi di dati e quanto sia utile per un utente a che ora per assicurarsi che sia fruibile, dovrebbero fornire un po' più di controllo da parte dell'utente. Ad esempio, puoi salvare gli alimenti nella tua raccolta di Ricettari tramite Nest Hub, ma non dal Web. Invece, devi salvarlo nella tua raccolta di ricette, frammentando l'esperienza perché non puoi richiamarlo a voce e iniziare a seguire le istruzioni di cottura.

Una soluzione semplice a questo è designare semplicemente un tipo specifico di dati da poter utilizzare in un luogo specifico. Se qualcosa è contrassegnato come 'Ricetta', lascia che venga aggiunto al Ricettario da qualsiasi luogo, non solo da Nest Hub! La ricerca di immagini di Google può già essere vista posizionando diverse etichette sui tipi di contenuto: piuttosto interessante, vero? Di seguito puoi vedere le etichette per ricette, video, prodotti e altro ancora. Penso che questi permettano a Google di posizionarsi, con tutti i suoi utenti, come un degno concorrente di Pinterest. Penso anche che gli utenti utilizzerebbero di più le raccolte se Google fosse più aperto al riguardo. Come ho detto in passato, però, penso che stiano solo costruendo il servizio e preparandolo per un irresistibile lancio pubblico per evitare un altro servizio di bookmarking fallito. È intelligente, ma sto diventando impaziente perché sono molto entusiasta di ciò che potrebbe diventare il servizio laddove i tentativi precedenti hanno fallito! clicca per la dimensione intera

Molti elementi in Google Ricerca immagini sono contrassegnati come ricette, video e altro!

A parte le preoccupazioni per l'abbandono delle raccolte da parte di Google, cosa che non credo faranno nonostante il loro track record poiché penso che abbiano creato qualcosa di veramente speciale, cosa vorresti che diventasse la funzione? Sei d'accordo con qualcuno dei miei suggerimenti su come Google può migliorare le Raccolte? Fateci sapere nei commenti!

Condividi Con I Tuoi Amici :