I Chromebook AMD Ryzen subiscono enormi rallentamenti quando non sono collegati

Notizia

Condividere:

Non è un segreto che i Chromebook AMD Ryzen abbiano riscontrato alcuni problemi da quando sono stati rilasciati a ottobre. Alcuni utenti hanno segnalato enormi rallentamenti quando non sono collegati e altri hanno persino avuto la morte completa dei loro dispositivi. Sebbene non sia ancora chiaro cosa stia causando esattamente questi problemi, è chiaro che qualcosa non va. Per fortuna, AMD è a conoscenza del problema e sta attualmente lavorando a una soluzione. Nel frattempo, se riscontri uno di questi problemi, assicurati di contattare l'assistenza clienti.



Quando stavamo esaminando la manciata di Chromebook AMD più recenti all'inizio di quest'anno, ho notato alcuni strani punteggi di benchmark e li ho semplicemente attribuiti a benchmark come benchmark. Dopotutto, se un dispositivo sembra scattante e riesce a superare il mio carico di lavoro standard senza sudare troppo, sono fiducioso che le prestazioni non siano davvero un problema. Questo scenario era assolutamente il caso del recente recensione del Chromebook Lenovo ThinkPad C13 Yoga per me. In genere trascorro le mie giornate collegato a una docking station e con l'alimentazione che scorre attraverso il mio Chromebook, quindi non mi è mai venuto in mente di considerare le differenze di velocità quando sono scollegato.

Alcune volte durante il mio periodo di recensione, tuttavia, ricordo di aver notato quanto fossero scattanti le cose e poi di essere stato un po' deluso dalle prestazioni sui benchmark. Ci sono state alcune volte, tuttavia, che quegli stessi punteggi di benchmark sono tornati MOLTO più alti e mi hanno fatto sentire come se ci fosse semplicemente un problema con i processori AMD, Chrome OS e benchmark sintetici. Dal momento che non ho mai veramente sentito il rallentamento nella mia quotidianità, non l'ho visto come un problema. Tuttavia, circa una settimana dopo la fine del mio periodo di revisione, stavo controllando di nuovo i benchmark per qualche motivo non correlato e alla fine ho capito perché stavo sperimentando così avanti e indietro con le velocità sui miei Chromebook alimentati da AMD. E tutto si riduce a uno strano throttling che si verifica su questi chip che è evidente in più dispositivi realizzati da diversi produttori.

Il throttling AMD si vede in ogni benchmark

Una volta capito il problema, ho deciso di testare alcune cose. La versione breve funziona così: collegato, il Ryzen 5 3500C si comporta in modo simile al Core i5 di decima generazione nella maggior parte dei benchmark. A batteria, la storia è drasticamente diverso, portando i punteggi a qualcosa di più simile a un chip Pentium Gold dell'anno scorso. È un grande calo delle prestazioni e, per essere onesti, ho testato gli stessi scenari su dispositivi Intel e MediaTek e non sono stati percepiti cali di prestazioni quando quei Chromebook sono passati da quelli collegati a quelli solo a batteria. Dai un'occhiata ai punteggi che sto ottenendo in 3 principali test di benchmark:

OTTANO:
  • Collegato: 39.900
  • A batteria: 23.700
TACHIMETRO 2.0:
  • Collegato: 99.8
  • A batteria: 63.4
JETSTREAM 2.0:
  • Collegato: 112.6
  • A batteria: 72.742

Ancora una volta, i dispositivi Intel e MediaTek non vedono alcun reale cambiamento nelle prestazioni con la stessa configurazione di test. Questo è chiaramente un problema e, sì, ho inviato un feedback. Finora non ho visto alcuna azione al riguardo o sentito nulla da Google sul motivo per cui questo è un problema, ma è chiaramente un problema. Capisco perfettamente un po 'di moderazione quando un Chromebook è alimentato a batteria, ma il calo delle prestazioni che stiamo vedendo qui non è buono. Fa sembrare questi processori altamente capaci come CPU economiche e non è un bell'aspetto per i nuovi ragazzi del blocco.

Cosa puoi fare se hai uno di questi Chromebook? Bene, sappi solo che il collegamento migliorerà di gran lunga le prestazioni e incrocia le dita che Google è al lavoro. Proprio come ulteriore aiuto, ho inviato di nuovo il feedback mentre sto scrivendo questo e ti consiglio di fare lo stesso se riscontri gli stessi rallentamenti che stiamo riscontrando. Basta colpire MAIUSC + ALT + I e compila il breve modulo per spiegare cosa stai vedendo. Questo non è il modo in cui Chrome OS è progettato per comportarsi e non l'abbiamo mai visto prima su nessun processore, quindi sono propenso a etichettarlo come un bug e prima Google viene informato, prima lavoreranno su una correzione . Aggiorneremo non appena sentiremo di più su questo problema.

Condividi Con I Tuoi Amici :