La funzione di impostazione limitata di Android 13 blocca le app trasferite lateralmente dalle notifiche

Privacy E Sicurezza

Condividere:

Se sei un utente esperto di Android, sai che una delle migliori funzionalità della piattaforma è la possibilità di eseguire il sideload delle app. Tuttavia, c'è una nuova funzionalità in Android 13 che potrebbe farti riflettere due volte sull'utilizzo di questa funzione. La nuova funzione di impostazione limitata blocca le app trasferite dalle notifiche. Ciò significa che se hai un'app come WhatsApp o Facebook Messenger installata tramite sideloading, non riceverai alcuna notifica da tali app. Questo è un grosso problema per molti utenti che si affidano al sideload per le loro app preferite. Non essere in grado di ricevere notifiche dalle tue app di messaggistica è un grosso inconveniente. Per fortuna, c'è una soluzione per questo problema. Se vai nelle impostazioni di ogni singola app e consenti le notifiche, inizierai a riceverle di nuovo. Ci auguriamo che Google alla fine consentirà agli utenti di attivare e disattivare questa impostazione nel menu delle impostazioni principali, ma per ora è qualcosa che dovrai tenere a mente se utilizzi app sideloaded sul tuo dispositivo Android.



Con Android 13, Google implementerà una modifica che proibisce l'uso improprio delle API di accessibilità da parte di applicazioni caricate lateralmente. Attraverso l'utilizzo della funzione Restricted Setting, all'utente verrà impedito di attivare il servizio di accessibilità per app potenzialmente dannose. Una volta stabilito che un'app corrisponde a questa descrizione, le impostazioni di accessibilità per quell'app saranno rese inaccessibili e agli utenti verrà visualizzato un messaggio di impostazione con restrizioni che indica che l'impostazione non è accessibile in questo momento.

La scoperta è stata fatta da Mishaal Rahman di Esper , che ha condiviso la notizia su Twitter. Ha affermato che anche la funzione impedisce agli utenti di abilitare il Notification Listener di detta applicazione, la cui API normalmente darebbe a quell'app la possibilità di intercettare e interagire con tutte le notifiche per conto dell'utente. Ciò può essere estremamente preoccupante se un'app dannosa ottiene l'accesso ed è, a sua volta, in grado di leggere tutti i messaggi in arrivo, inclusi quelli che includono informazioni sensibili. Per fortuna Android 13 non permetterà che ciò accada, almeno per le app caricate lateralmente.

Fonte: Mishaal Rahman

Questa restrizione non si applica alle applicazioni scaricate dagli app store perché la maggior parte degli app store utilizza il programma di installazione dei pacchetti basato sulla sessione. Pertanto, verranno bloccate solo le app che gli utenti trasferiscono da siti Web o fonti diverse dagli app store, come un browser Web o un'app di chat. Questa è una distinzione e protezione molto importante per gli utenti Android che non si considerano utenti esperti e sono suscettibili di installare inconsapevolmente malware. È bello vedere Android rafforzare le misure di sicurezza man mano che un numero maggiore di utenti mainstream passa alla piattaforma.

Fonte: Sviluppatori XDA

Condividi Con I Tuoi Amici :