Le fotocamere dei Chromebook vengono testate con opzioni di imaging più avanzate per chat video migliori

Notizia

Condividere:

Le fotocamere dei Chromebook sono in fase di test con opzioni di imaging più avanzate per chat video migliori. Ciò potrebbe significare migliori prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione, nonché la possibilità di acquisire video a 1080p.



La fotocamera di Chrome OS ha subito alcune modifiche qua e là nel corso degli anni, ma la maggior parte delle cose rimane la stessa. La fotocamera è al massimo funzionale e può essere sfruttata per scattare un selfie o partecipare a una chat video quando necessario, ma non c'è davvero nessuno che utilizzi questa configurazione per catturare i ricordi su base regolare come facciamo sui nostri telefoni. Per prima cosa, i moduli della fotocamera sui Chromebook sono generalmente hardware a basso costo e, in secondo luogo, l'effettiva app della fotocamera è piuttosto limitata nelle sue capacità.

Sebbene gli aggiornamenti software non possano riparare un obiettivo di bassa qualità, possono aggiungere più funzionalità dove mancano, ed è quello su cui stiamo lavorando per la fotocamera di Chrome OS. In un recente commit nei repository di Chromium, sembra che si stia lavorando su alcune funzionalità sia per le fotocamere integrate che per quelle esterne. Guarda:

fotocamera: supporta alcune funzionalità di MediaTrack

Questo CL aggiunge luminosità, contrasto, saturazione, nitidezza, supporto pan e tilt.

Testa la luminosità, il contrasto, la saturazione e la nitidezza sulla fotocamera integrata di 'Eve'. Prova la panoramica e l'inclinazione sulla fotocamera Huddly Go.

Al momento, la fotocamera di Chrome OS è estremamente semplice e limitata. Dall'aspetto di questo commit, tuttavia, alcune delle funzionalità che tutti ci aspettiamo dalle fotocamere dei nostri dispositivi mobili potrebbero essere in arrivo. Regolazioni di luminosità, contrasto, saturazione e nitidezza farà molto per dare agli utenti un po' più di controllo sulle loro fotocamere e aiuterà davvero i dispositivi che hanno effettivamente fotocamere utilizzabili al loro interno, come l'imminente Lenovo Chromebook Duet, a catturare immagini e video migliori.

Il supporto pan e tilt testato sulla fotocamera Huddly Go (il resto è stato testato sulla fotocamera interna di 'Eve', ovvero Pixelbook), renderà anche l'utilizzo di fotocamere esterne nelle riunioni un'esperienza molto migliore. Non è chiaro se queste impostazioni verranno trasferite sia alla parte foto che a quella video della fotocamera, ma spero che lo farà. Ancora più importante, questi controlli e regolazioni devono davvero essere resi disponibili per il browser e qualsiasi strumento di videoconferenza che un utente potrebbe sfruttare in quel momento. Se riesco a controllare la luminosità, il contrasto, la saturazione e la nitidezza nella mia app della fotocamera ma non in Google Meet, tutto questo sembra un po' inutile.

Se, tuttavia, queste modifiche vengono visualizzate e possono essere trasferite alla tua app di videoconferenza preferita, essere in grado di regolare con precisione la luminosità e la saturazione aiuterà a discutere in situazioni di illuminazione difficili in cui ci siamo trovati tutti durante la pandemia. Poiché le chat video sono ormai diventate parte della vita quotidiana di quasi tutti sul pianeta, non è strano vedere Google concentrarsi sul miglioramento dell'esperienza su tutta la linea per gli utenti di Chromebook.

Questo particolare cambiamento è ancora in lavorazione e non è stato ancora unito, quindi non aspettarti che queste nuove opzioni vengano visualizzate presto. La mia ipotesi è che lo vedremo nei prossimi aggiornamenti del sistema operativo, quindi forse in M84 o M85. Come per tutte le funzionalità imminenti di Chrome OS, lo terremo d'occhio e riferiremo quando vedremo effettivamente alcuni aggiornamenti che offrono agli utenti alcune di queste funzionalità necessarie nelle impostazioni della fotocamera.

Acquista tutte le ultime offerte sui Chromebook

Condividi Con I Tuoi Amici :