Crisis Map verrà chiuso mentre Google Maps e Ricerca continuano a migliorare

Notizia

Condividere:

Crisis Map, un sito web di informazioni sulle emergenze, sta chiudendo mentre Google Maps e Ricerca continuano a migliorare. Il sito, che ha fornito mappe e informazioni in tempo reale durante i disastri naturali e altre emergenze, chiuderà il 31 maggio. 'Negli ultimi anni abbiamo assistito a una significativa diminuzione della necessità di Crisis Map, poiché Google Maps e Search sono diventati più affidabili e completi', afferma Patrick Meier, co-fondatore di Crisis Map. Meier afferma che la decisione di chiudere il sito è stata 'difficile ma necessaria'.



Questa notizia non andrà mai bene con tutti, ma la mappa di crisi autonoma ufficiale di Google si sta chiudendo. Ha fornito livelli su scala nazionale e regionale relativi a condizioni meteorologiche, pericoli e preparazione e risposta alle emergenze, principalmente per gli Stati Uniti. Tuttavia, molte delle importanti funzionalità del servizio sono state integrate in Google Maps e Ricerca negli ultimi anni. Ad esempio, gli avvisi pubblici possono essere richiamati direttamente in entrambi gli avvisi meteorologici locali come nevicate, uragani e altro.

Google Maps fornisce avvisi pubblici

A partire dal 31 marzo, la mappa della crisi non sarà più disponibile. Invece, Google continuerà a riversarsi in una suite più ampia di funzionalità di Crisis Response e strumenti per la creazione di mappe probabilmente sotto forma di Le mie mappe , Google Earth per web, Terra Pro , e il Piattaforma Mappe così come Cerca. Se al momento disponi di dati relativi alla crisi come l'ubicazione di pericoli o rifugi temporanei che desideri visualizzare su una mappa, dovrai utilizzare gli strumenti di cui sopra in sostituzione.

Anche le mappe di crisi pubblicate pubblicamente create su misura smetteranno di funzionare, inclusi eventuali incorporamenti e collegamenti. Ovviamente, quei dati non provengono dalla stessa Crisis Map, quindi non saranno interessati. Se desideri conservare i dati di queste mappe (nomi dei livelli, descrizioni, URL dei dati, ecc.), dovrai copiarli manualmente su un'altra piattaforma prima che venga attivato l'interruttore per terminare la piattaforma Crisis Map.

Ci sono funzioni che mancano in Google Maps o nella ricerca fornita da Crisis Map? Ti senti come se Google stesse saltando la pistola all'inizio o pensi che abbiano innovato abbastanza con questi strumenti moderni per giustificare l'arresto? Vorrei non aver bisogno di cercare Hurricane su Maps per vederne uno. Quando mostrano una crisi esistente sulla mappa senza che l'utente debba scovarla manualmente, allora penso che sarà un'alternativa degna. Tuttavia, i creatori di mappe e i curatori di dati potrebbero sentirsi diversi.

Condividi Con I Tuoi Amici :