Non dimenticare questo passaggio finale mentre saluti Google Play Music

Guide E How-To

Condividere:

Mentre dici addio a Google Play Music, non dimenticare di fare questo passaggio finale.



Mentre iniziamo tutti a fare i conti con la realtà che Google Play Music è quasi completamente ritirato, ci sono molti utenti che stanno già passando a pascoli più verdi. Che si tratti di una migrazione a YouTube Music o di un passaggio completo a Spotify o Amazon Music, abbiamo tutti dovuto fare le nostre mosse e capire che i nostri nuovi fornitori di musica in streaming andavano avanti. Per me, è stato una mossa riluttante a YouTube Music con cui sto facendo pace dopo aver provato alcune delle altre opzioni. Indipendentemente da dove sei atterrato, potrebbe esserci un passaggio importante da compiere poiché Google Play Music si spegne definitivamente.

App preinstallate a livello di sistema

Per molti telefoni, come OnePlus 7T che sto utilizzando, Google Play Music è installato immediatamente come applicazione a livello di sistema. Ciò significa che non può essere completamente disinstallato e può essere solo disabilitato. Ecco il problema: se ho scaricato un bel po' di musica per l'ascolto offline, tutti quei dati sono ancora presenti sul mio telefono anche se non posso più utilizzare l'app Google Play Music. Quei preziosi GB di musica lasciati alle spalle non andranno da nessuna parte fino a quando l'app non verrà rimossa, ma l'unica opzione rimasta a molti è questa assurdità disabilitante, e che sfortunatamente non ti restituirà nulla dello spazio del tuo telefono.

Fortunatamente, la soluzione è semplice. Tutto quello che devi fare è premere a lungo sull'icona di Google Play Music, premere il pulsante delle informazioni (la piccola i in un cerchio), toccare Archiviazione e cache, e quindi toccare Cancella cache seguito da Spazio pulito. Successivamente, disabilitato o meno, funzionante o meno, avrai rimosso tutti i tuoi download di Google Play Music dalla memoria interna del tuo telefono.

Fino a quando i produttori di telefoni non daranno agli utenti la possibilità di rimuovere completamente l'app, questo rimarrà un po 'di lavoro incompiuto per molti poiché probabilmente non sono consapevoli del fatto che un'app ormai defunta ha il potenziale per continuare a occupare enormi quantità di spazio di archiviazione ormai inutile. Si spera che il ritiro di Google Play Music chiuderà il cerchio nel prossimo mese o giù di lì, i produttori di telefoni faranno le mosse giuste e consentiranno agli utenti di rimuovere semplicemente l'app nel modo standard. Fino ad allora, segui i passaggi sopra descritti per recuperare parte della tua memoria interna.

Condividi Con I Tuoi Amici :