Non prendere quell'aggiornamento! L'ultima versione di Chrome OS impedisce agli utenti di accedere ai Chromebook

Notizia

Condividere:

Non prendere quell'aggiornamento! L'ultima versione di Chrome OS esclude gli utenti dai Chromebook.



È passata meno di una settimana da Google rilanciata la versione 91.0.4472.147 di ChromeOS. Quando la versione incrementale è stata inizialmente rilasciata, conteneva un file Bug che danneggia la CPU che ha lasciato molti dispositivi quasi inutili con la potenza di elaborazione al massimo al 100% senza una ragione spiegabile. Per quanto critico fosse questo bug, è sorto un nuovo problema in un altro aggiornamento incrementale di Chrome OS e questa volta gli utenti sono stati completamente bloccati fuori dai propri dispositivi. Il Il forum di assistenza dei Chromebook è pieno di utenti che hanno aggiornato i propri dispositivi alla versione 91.0.4472.165 di Chrome OS e, successivamente, viene negato l'accesso quando tentano di accedere con la password del proprio account.

Stranamente, questo aggiornamento non è mai apparso sul sito Web ufficiale di rilascio di Chrome e ora sembra che Google abbia interrotto completamente l'aggiornamento. Secondo un rapporto di Android Central, un Reddit utente ha affermato che ritengono che Google sia a conoscenza del problema. Sospetto, con tutti i post del forum di supporto, che sia così e che abbia richiesto la pausa al server di aggiornamento di Chrome OS. Se guardi cros.tech, vedrai che la maggior parte dei dispositivi mostra ancora l'ultima versione come 91.0.4472.147, che era l'aggiornamento lanciato la scorsa settimana.

Le buone notizie

La buona notizia è che non sembra che un numero maggiore di dispositivi abbia ricevuto l'aggiornamento interrotto prima che venisse ritirato. Inoltre, se non hai eseguito l'aggiornamento, puoi evitare il mal di testa mantenendo acceso il Chromebook. Ciò impedirà l'installazione dell'aggiornamento alla successiva accensione. Puoi lasciare il dispositivo aperto e collegato o assicurarti che le impostazioni di alimentazione siano impostate su sospensione quando il coperchio è chiuso. Vedendo che Google ha messo in pausa il server di aggiornamento, dovresti essere al sicuro se il tuo Chromebook non ha scaricato l'aggiornamento difettoso nelle ultime 24 ore.

Le cattive notizie

Se sei uno degli sfortunati e hai installato l'aggiornamento rotto, probabilmente ti starai chiedendo come riottenere l'accesso al tuo Chromebook. Beh, non ti piacerà la risposta. Ho ricevuto un messaggio da un utente che diceva di essere riuscito ad accedere al suo Chromebook con un altro account Google come accesso secondario. Funzionerà se stai bene lavorando temporaneamente da un altro account mentre Google risolve una correzione. In caso contrario, sembra che l'unico modo per riparare il nostro Chromebook sia eseguire un powerwash e tornare alla versione senza bug di Chrome OS. Puoi farlo creando un'immagine di ripristino per il tuo modello specifico utilizzando il file Strumento di ripristino di Chrome OS. Avrai bisogno di un altro dispositivo e di un'unità flash da 8 GB o più grande. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo dello strumento di ripristino, guarda il nostro video dimostrativo.

Se non disponi di un altro dispositivo o degli strumenti necessari o della pazienza, puoi anche tentare di ripristinare il dispositivo. Il processo è relativamente semplice. Guarda il video di Robby qui sotto per iniziare, ma prima di farlo, ecco le cattive notizie. Entrambi questi metodi eseguiranno il powerwash del tuo dispositivo. Tutti i dati salvati localmente verranno cancellati e il Chromebook si avvierà con l'esperienza predefinita proprio come quando era nuovo di zecca. Se sul tuo dispositivo sono presenti file importanti di cui non è stato eseguito il backup, ti consigliamo di evitare di ripristinare il dispositivo a meno che tu non abbia altre opzioni.

Ovviamente, Google non intende mai lanciare un aggiornamento software che rompa le cose per i suoi utenti, ma è sconcertante che questa sia la seconda volta in meno di due settimane che un aggiornamento apparentemente minore ha causato il caos per così tanti. Chrome OS è arrivato così lontano in così poco tempo, ma ora ci sono così tanti utenti che dipendono dalla piattaforma e questi tipi di bug devono essere eliminati prima che possano uscire allo stato brado. Si spera che Google abbia una soluzione rapida per questo. Aggiorneremo questo post non appena ne sapremo di più.

Condividi Con I Tuoi Amici :