La sicurezza Wi-Fi di gran lunga migliore sta arrivando sui Chromebook con WPA3

Notizia

Condividere:

Se sei un utente di Chromebook, sarai felice di sapere che è in arrivo una migliore sicurezza Wi-Fi. WPA3, l'ultima generazione di sicurezza Wi-Fi, arriva sui Chromebook. Questo è un grande miglioramento rispetto a WPA2, che è lo standard attuale. WPA3 è più sicuro e più difficile da decifrare. È anche più facile da usare, quindi non dovrai preoccuparti di perdere la connessione o che i tuoi dati vengano compromessi.



Che tu te ne renda conto o no, la sicurezza della tua connessione Wi-Fi in questo momento è probabilmente basata su un protocollo del 2004. WPA-2, o Wi-Fi Protected Access 2, è il seguito di WPA introdotto nel 2003. Da allora, WPA2 è arrivato per correggere molti dei problemi e delle vulnerabilità dell'originale ed è stata la misura di sicurezza ideale per la maggior parte delle interazioni Wi-Fi degli utenti. Se hai una configurazione Wi-Fi a casa o in ufficio che ha una password, c'è un'altissima probabilità che tu stia utilizzando WPA2 per quella configurazione di sicurezza.

WPA e altre misure di crittografia/sicurezza simili (WEP è la più antica di queste) controllano molti dei modi in cui il router si connette ai tuoi dispositivi e protegge tali connessioni da interferenze esterne principalmente bloccando le cose con una password crittografata. Con WPA2, ci siamo tutti abituati a password più memorabili per i nostri router ed è piuttosto raro in questi giorni vedere anche la casa meno esperta di tecnologia lasciare la propria rete Wi-Fi senza una sorta di password per mantenere le cose al sicuro.

Nel 2018 è stata introdotta una nuova versione di WPA che ora sta iniziando a comparire in più router con il passare dei mesi. WPA3 sarà il nuovo standard per la sicurezza Wi-Fi in futuro, e offre alcune fantastiche nuove funzionalità che diventeranno comuni nei prossimi anni con reti Wi-Fi pubbliche e private. Le novità che puoi aspettarti da WPA3 includono:

    Protezione della password:in parole povere, WPA3 sarà molto più sicuro con la tua password preferita. I potenziali hacker non possono più eseguire cose come attacchi a dizionario (lanciando letteralmente milioni di combinazioni di parole sul tuo router fino a quando non ne riesce uno) sulla tua rete. Con l'aggiunta dell'handshake SAE ampiamente adottato, la tua rete e la tua password sono in mani molto più sicure.Connessioni più sicure:Dalle configurazioni più semplici basate su codice QR per i dispositivi IOT alla crittografia completa anche su quelle reti pubbliche aperte presso il tuo bar locale, WPA3 fornirà connessioni molto più sicure su tutti i dispositivi e colmerà le falle di sicurezza che gli utenti lasciano costantemente aperte agli hacker opportunisti.

Ci sono persone molto più esperte là fuori sulla sicurezza Wi-Fi di me, quindi lo consiglio vivamente dando una lettura all'articolo ufficiale di Wi-Fi Alliance su WPA3 se vuoi davvero approfondire i protocolli di sicurezza. Per me, sapere che un'opzione più semplice e più sicura sta iniziando a essere implementata è sufficiente per entusiasmarmi. Anche se probabilmente non vedremo molti router aggiornati tramite l'aggiornamento del firmware a WPA3, puoi essere certo che molti router introdotti di recente hanno già WPA3 disponibile: hai solo bisogno di un dispositivo in grado di parlare la stessa lingua.

Per fortuna, sembra che gli aggiornamenti software dei tuoi dispositivi (telefoni, tablet, ecc.) possano renderli compatibili con WPA3, ma ciò accadrà solo nel tempo. Android 10, iOS 13, l'aggiornamento di maggio di Windows 10 e MacOS Catalina elencano la compatibilità con WPA3, ma per ora i Chromebook non fanno parte di quel mix. I dispositivi realizzati negli ultimi 5-7 anni dovrebbero essere in buona forma per eseguire gli ultimi firmware necessari per supportare WPA3, ma si basa almeno un po' sull'hardware. I Macbook precedenti al 2012, ad esempio, non possono supportarlo.

Sebbene i Chromebook non siano in questo elenco supportato in questo momento, abbiamo trovato prove che il supporto è in entrata. In questo commit di pochi giorni fa, sono già in corso test per ottenere il supporto per le connessioni WPA3 sul tuo Chromebook. Con Windows, MacOS, iOS e Android che hanno implementato questi protocolli solo negli ultimi mesi, è bello vedere Chrome OS non essere tristemente dietro la curva per adottare quello che diventerà il nuovo standard per la sicurezza Wi-Fi nei prossimi mesi e anni.

Al momento non è chiaro quali Chroembook funzioneranno correttamente quando WPA3 sarà disponibile, ma immagino che quelli costruiti negli ultimi 5 anni saranno probabilmente inclusi nella conversazione. Si spera che quando Google lo rilascerà in un futuro relativamente prossimo, includeranno un elenco di Chromebook supportati da condividere. In caso contrario, potrebbe finire per essere una prova del fuoco quando la funzione si presenta.

Per ora, se desideri testare quali dispositivi hai in casa che supportano WPA3, puoi attivarlo nelle impostazioni del tuo router (supponendo che il tuo router abbia la capacità) e vedere come si comportano i tuoi dispositivi. Il router Nest Wi-Fi di Google ha già il supporto WPA3 e utilizziamo questo router in ufficio da mesi ormai senza alcuna lamentela. Le connessioni sono solide e la manutenzione è stata semplicissima. Se sei pronto per entrare in un ottimo router che sai già dispone degli ultimi protocolli di sicurezza disponibili, è difficile sbagliare con Nest Wi-Fi. La mancanza di Wi-Fi 6 è un po 'un peccato, quindi tienilo a mente.

Ad ogni modo, una volta che arriva il momento di aggiornare il Wi-Fi di casa o dell'ufficio con un router nuovo, veloce e nuovo, è probabile che ne vorrai uno che abbia tutte le funzionalità di velocità più recenti insieme a tutta la sicurezza più recente come bene. Cerca WPA3 come funzionalità elencata quando fai shopping e assicurati di tenere d'occhio Chrome Unboxed per aggiornamenti su quando WPA3 verrà ufficialmente implementato su un Chromebook vicino a te.

Acquista Nest Wifi su Chrome Shop

Condividi Con I Tuoi Amici :