Primo sguardo: i benchmark dei Chromebook di Tiger Lake rivelano guadagni mostruosi

Notizia

Condividere:

Benvenuti alla mia analisi dei benchmark dei Chromebook di Tiger Lake! Darò un'occhiata ai dati per vedere che tipo di guadagni possiamo aspettarci da questo nuovo processore.



Bene, oggi è il giorno. Finalmente abbiamo messo le mani sul primo Chromebook Tiger Lake di undicesima generazione al mondo. Abbiamo molte domande e tratteremo qualsiasi cosa ti venga in mente riguardo a questa nuova generazione di Chromebook. La forma, le caratteristiche e l'estetica sono tutti molto importanti, ma io sono qui per i cavalli, quindi la prima cosa che volevo vedere quando il ASUS Chromebook Flip C536 arrivato era alcuni punti di riferimento. Abbiamo fatto molte supposizioni in ufficio su quanti miglioramenti vedremo con Tiger Lake rispetto alle attuali CPU Comet Lake di decima generazione, motivo per cui ero così entusiasta quando questo dispositivo è apparso su Best Buy. Intel ha già pubblicizzato guadagni significativi dai core della CPU, ma la grafica Xe G4/G7 è altrettanto intrigante e Intel ha fissato l'asticella delle aspettative molto in alto per questa nuova generazione di grafica integrata.

Quindi, dopo che Robby ha disimballato l'ASUS e ha trascorso alcuni minuti ad armeggiare, era giunto il momento per noi di eseguire i soliti benchmark e vedere se le nostre speranze dovevano essere soddisfatte o deluse. Esistono numerosi strumenti di benchmarking che possono essere utilizzati nel browser e sono considerati il ​​punto di riferimento per testare i dispositivi Chrome OS. La maggior parte di questi può essere trovata su BrowserBench e puoi andare lì e testare il tuo dispositivo ogni volta che vuoi. Prima di eseguire questi test, utilizziamo sempre per impostazione predefinita il benchmark Octane di Google, ora ritirato. Non è più in fase di sviluppo perché ci dà un'idea relativamente buona di quanto sia realmente potente la CPU di un Chromebook. Come punto di riferimento, l'Intel Core i3 di decima generazione trovato nell'HP Chromebook x360 14c abbinato a 8 GB di RAM ottiene circa 36.000 su Octane. Questo è un numero molto rispettabile e, onestamente, abbastanza potenza per praticamente tutti gli utenti che non stanno cercando di sfruttare i pacchetti Linux che consumano risorse. Quindi, come si è comportato l'Intel Core i3-1115g4 di 11a generazione con grafica di 10a generazione e 8 GB di RAM? Diciamo solo che questa è stata la prima risposta quando abbiamo visto i risultati.

L'Intel Core i3 di undicesima generazione che alimenta l'ultima generazione di Chromebook distrugge assolutamente qualsiasi processore mai utilizzato in un dispositivo Chrome OS e che include modelli con CPU Core i7 e 16 GB di RAM. Tieni presente che questo processore è dual-core come i suoi predecessori con due thread per core. I Core i5 e i7 della famiglia Comet Lake sono quad-core con otto thread. Ci si aspetterebbe che il Tiger Lake Core i3 resistesse ai chip di decima generazione, ma non ho mai previsto ciò che abbiamo visto quando abbiamo eseguito una serie di benchmark. Solo per divertimento, abbiamo eseguito questi benchmark fianco a fianco con l'HP Elite C1030 che ha un Intel Core i7 di decima generazione e ben 16 GB di RAM. Ti aspetteresti che l'ASUS arrivi in ​​un secondo rispettabile, ma come puoi vedere di seguito, i punteggi Octane per l'ASUS C536 hanno completamente messo in imbarazzo l'Elite C1030.

  • Core i7 di decima generazione con 16 GB di RAM

  • Core i3 di undicesima generazione con 8 GB di RAM

Google Octane V2

Il Core i3 dell'ASUS ottiene un punteggio superiore del 37% rispetto al Core i7 di decima generazione ed è il numero di ottano più alto che abbia mai visto su un dispositivo Chrome OS. Passando a benchmark più moderni, ci siamo rivolti a Browser Bench e abbiamo iniziato con il test del tachimetro. Questo testa la reattività delle applicazioni web che è un test perfetto per un sistema operativo che esegue una buona parte delle sue applicazioni attraverso il web. Qualsiasi punteggio intorno a 100 +/- è molto buono e puoi essere certo che un Chromebook con un punteggio superiore a 100 farà il suo lavoro. Detto questo, 116 è il miglior punteggio del tachimetro 2.0 che posso ricordare. Quando abbiamo eseguito i due dispositivi, abbiamo visto un risultato simile al test Octane. Un aumento del punteggio del 34% e un punto di riferimento, diverso da qualsiasi cosa abbiamo mai visto.

  • Core i7 di decima generazione con 16 GB di RAM

  • Core i3 di undicesima generazione con 8 GB di RAM

Tachimetro 2.0

  • Core i7 di decima generazione con 16 GB di RAM

  • Core i3 di undicesima generazione con 8 GB di RAM

Jetstream 2

  • Core i7 di decima generazione con 16 GB di RAM

  • Core i3 di undicesima generazione con 8 GB di RAM

Segno di movimento 1.1

Scendendo nell'elenco, JetStream 2 testa cose come il web assembly e JavaScript. Ospite cosa? Stessi risultati. La CPU Tiger Lake ha sminuito il Core i7 dotato del doppio della RAM. Ultimo ma non meno importante, Motion Mark testa la grafica del browser e, ancora una volta, il Core i3 di 11a generazione è stato un chiaro vincitore con un enorme 753,17 rispetto al 535,61 del Core i7. Inutile dire che l'hype è reale e sono convinto che Tiger Lake abbia il potenziale per cambiare completamente il panorama di Chrome OS e potrebbe potenzialmente offrire agli utenti la possibilità di eseguire applicazioni serie in Linux come editor di video come Davinci Resolve. Tieni presente che questo processore ha una GPU inferiore. Quando il Core i5 di 11a generazione entra in scena con la sua GPU Iris Xe G7, potremmo rifare tutto da capo e sbavare su benchmark che resistono ad alcuni laptop da gioco. Dita incrociate.

L'ultima cosa che dobbiamo fare è trovare un metodo collaudato per testare la GPU effettiva su questo Chromebook. Una volta che possiamo, sarà il momento di eseguire alcuni test nel mondo reale e vedere come questa cosa gestisce i pesanti pacchetti Linux. Robby è nell'altra stanza a lavorare sull'unboxing e ti faremo uscire il video il prima possibile con una recensione completa nei prossimi giorni. Rimani sintonizzato. I Chromebook Tiger Lake cambieranno il gioco e sono entusiasta di vedere come Chrome OS si evolve con tutti i nuovi chipset e funzionalità come Borealis che possono sfruttare queste nuove GPU. Tempi eccitanti.

Condividi Con I Tuoi Amici :