Costringermi a utilizzare le attività di Google Chat mi ha ricordato quanto mi mancano le normali attività di Google

Area Di Lavoro

Condividere:

Uso Google Chat Tasks da un po' di tempo e devo dire che sto davvero iniziando a sentire la mancanza del vecchio Google Tasks. La nuova interfaccia è semplicemente troppo confusa e difficile da usare.



Con il rinnovamento di Google Chat è arrivato un nuovo modo di accedere e organizzare le attività. La funzione Spazi collaborativi significava che puoi assegnare compiti ad altri che sono lì con te e tenerli organizzati con elenchi di spazi separati. È simile alla funzione Google Tasks dell'account Google standard, ma ti consente anche di posizionare un'icona e ulteriori dettagli per differenziare questi elenchi.

Sono cresciuto fino a usarlo in tutti i miei account come una sorta di 'Diario digitale dei proiettili'. In connessione con Google Calendar, questo ha reso un modo fantastico per mantenere la mia vita organizzata e condurre progetti su tutta la linea. Tuttavia, ha anche creato una strana disconnessione nella mia produttività che mi ha fatto prendere un pezzo di carta e una matita per 'scaricare il cervello' tutte le mie cose da fare in un posto prima di sistemarle. A volte, non volevo nemmeno risolverli! In certi giorni, ha più senso lavorare da un elenco grezzo di elementi senza molta o nessuna organizzazione e le attività di Google Chat Spaces semplicemente non lo consentono.

Google Spaces funziona alla grande come un 'registro futuro' di cose da fare nella vita e negli affari!

Per loro stessa natura, sono pensati per essere organizzati, quindi non li biasimo per questo. Sono anche ottimi per famiglie che vogliono lavorare insieme per schiacciare i loro obiettivi nella vita! Quello che sto dicendo però è che il buon vecchio classico di Google Task è più simile a un pezzo di carta che mi consente di annotare liberamente tutto ciò che mi viene in mente senza che io debba saltare avanti e indietro tra gli spazi.

Quando ho trasferito tutte le mie attività classiche su Google Spaces, ho rimosso l'app Google Tasks dal mio telefono. Di conseguenza, mi sono ritrovato ad allinearmi meno spesso con i miei obiettivi ogni settimana. In realtà, saltare da uno spazio all'altro solo per vedere quali elementi erano dovuti è diventato presto così scoraggiante che a volte sono passato diverse settimane senza pianificare la visione o aggiornare nulla, optando invece per farlo volare e tirar fuori il mio Bullet Journal fisico o un foglio di carta per computer per di nuovo il giorno.

Nella classica attività, posso ordinare per data e vedere tutte le attività da tutti gli spazi in un unico posto. Ancora una volta, è fantastico una volta e solo dopo che sono stati organizzati e posso persino annotare attività che non sono organizzate lì. Inoltre, posso visualizzare tutte le mie attività su Google Calendar in un unico posto. Per quanto intelligente sia questa combinazione, ho solo una cosa da dire al riguardo: perché ho bisogno di tre app separate (quattro se conti Gmail, che ha Spaces integrato) solo per gestire la mia giornata e la mia settimana ?

Questo tipo di frammentazione è esattamente il motivo per cui le persone non usano la tecnologia e invece saltano su un taccuino a spirale o qualcosa del genere per raggiungere i propri obiettivi. Riconosco i vantaggi collaborativi di un diario o di un'agenda digitale e i servizi di Google sono fantastici per questo, ma la natura divisa di questa strana fusione di calendario-attività-chat-spazio-stanza-mantieni mi sta facendo impazzire.

Mi sono chiesto per mesi perché il classico Google Tasks debba esistere ancora quando Spaces è diventato così robusto e perché Google ha eseguito questi prodotti in parallelo l'uno con l'altro (anche se questo è il modus operandi dell'azienda) e ora ho la mia risposta . Google Tasks è semplice ed è bello per questo motivo. A Spaces mancano ancora diverse funzionalità che Tasks ha e ha avuto per anni. Le attività in Spaces non possono ancora essere impostate per la ricorrenza e le attività stesse hanno recentemente acquisito questa funzionalità a lungo ricercata.

Il solo tentativo di spiegare tutto questo è probabilmente eccessivamente confuso, e questo perché è inevitabile. Voglio dire, i prodotti sono letteralmente chiamati la stessa cosa, ma uno è autonomo e l'altro è incorporato in un altro servizio. È solo un pasticcio caldo e vorrei che Google lo semplificasse. Ecco cosa voglio – Le attività di Google Chat Spaces (uno stupido boccone di parole) hanno bisogno di una sezione Note sul campo in cui le cose non hanno bisogno di essere organizzate (immagino che potrei creare uno spazio anche per quello, ma questo mi infastidirebbe ulteriormente...), le attività devono un'opzione ricorrente e Google deve finalizzare i suoi sforzi combinati per fondersi l'uno nell'altro.

Attualmente, sto usando il vero affare per il cervello scaricando i miei pensieri in una posizione (sono costretto a utilizzare diversi servizi contemporaneamente ancora una volta) ma una volta che sono pronto per arretrare le attività o organizzarle, non posso spostarle in spazi, solo in altri elenchi di attività. Se Google deve mantenere in vita entrambi i servizi, almeno consenti loro di interconnettersi o di spostare le attività senza soluzione di continuità tra elenchi e spazi!

Gli spazi sono disponibili per gli utenti non Workspace, quindi perché continuare a offrire lo strumento della vecchia scuola (ma affidabile ed eccellente) se può inserirlo interamente nel nuovo sistema scolastico? Questa follia deve finire o potrei essere costretto a smettere di utilizzare i servizi Google per la produttività e la pianificazione. Il mio diario dei proiettili mi sta richiamando e sto iniziando a sporgermi e ad inclinare l'orecchio.

Condividi Con I Tuoi Amici :