Google Calendar aggiunge l'opzione per ripetere l'orario di lavoro fuori sede e diviso

Notizia

Condividere:

Se sei mai stato frustrato dalla mancanza di opzioni per l'impostazione dei promemoria fuori sede in Google Calendar, sarai felice di sapere che l'ultimo aggiornamento include una nuova funzionalità che ti consente di impostare la ripetizione fuori dall'orario di ufficio. Ora puoi anche suddividere il tuo orario di lavoro in più blocchi, semplificando la gestione del tuo tempo e la pianificazione rispetto ad altri impegni.



Gli utenti di Google Workspace riceveranno presto un paio di funzioni molto utili aggiunte a Google Calendar: la possibilità di aggiungere voci ripetute fuori sede e di suddividere l'orario di lavoro . Queste nuove funzionalità dovrebbero tornare molto utili ora che la pandemia ha costretto molti a lavorare da remoto e diventare creativi su come dividere il proprio tempo. Dovrebbe anche aiutare a creare confini tra il tempo personale e quello lavorativo poiché i confini tra i due sono diventati sempre più sfumati.

Ad esempio, gli utenti saranno ora in grado di bloccare periodi di tempo nel bel mezzo della giornata, ad esempio quando sono a pranzo o quando si recano a un appuntamento dal medico, in modo che i colleghi possano vedere che quegli orari non sono disponibili per le riunioni. Inoltre, gli utenti possono impostare una voce fuori sede ripetuta, comunicando ulteriormente la disponibilità al proprio team.

Fonte: blog di Google Workspace

I clienti di Google Workspace ed Education con domini nella pianificazione del rilascio rapido inizieranno a vedere gradualmente la funzionalità relativa ai segmenti dell'orario di lavoro a partire dal 22 febbraio. I domini a rilascio programmato inizieranno a vederlo a partire dall'8 marzo. La funzione di ripetizione fuori sede inizierà a essere distribuita ai domini a rilascio rapido il 1° marzo, con i domini a rilascio programmato che la vedranno un paio di settimane dopo a partire dal 15 marzo.

Condividi Con I Tuoi Amici :