Google modifica il comportamento delle parole chiave di ricerca personalizzate nella omnibox di Chrome, quindi lo modifica di nuovo

Notizia

Condividere:

Ciao utenti di Google! Come forse avrai notato, di recente abbiamo apportato una modifica al funzionamento delle parole chiave di ricerca personalizzate nella omnibox di Chrome. Ma dopo aver visto come hanno reagito i nostri utenti, abbiamo deciso di ripristinarlo. Quindi state tranquilli, tutto è tornato alla normalità!



Per chi non lo conoscesse, Google Chrome offre agli utenti la possibilità di aggiungere motori di ricerca personalizzati basati su parole chiave. Ad esempio, nel mio lavoro quotidiano devo effettuare molte ricerche – che si tratti di cercare un dipendente sulla Intranet aziendale o di ricercare nel sistema di ticketing una richiesta di servizio esistente – e sono compiti che ho semplificato associando semplici parole chiave che Posso usare nella Omnibox (come in per Intranet o sr per Service Request) con un URL di query. Uso questo sistema ormai da anni, affidandolo alla mia memoria muscolare e rendendolo parte integrante del mio flusso di lavoro quotidiano.

Sono stato sorpreso di scoprire che questo ha smesso di funzionare per me qualche giorno fa e sono andato immediatamente su Reddit per scoprire se altri avevano lo stesso problema. L'ho trovato davvero è stata apportata una modifica intenzionale in Chrome v88.0.4324.150 dove il comportamento predefinito di premere la barra spaziatrice dopo la parola chiave per attivare la funzione è stato modificato in premendo invece la scheda.

Ciò ha comprensibilmente causato molta indignazione in quanto non era stato comunicato in precedenza e ha interrotto comportamenti consolidati per molti. Certo, gli utenti potrebbero riqualificarsi per utilizzare la scheda anziché lo spazio, ma ciò richiederebbe tempo e indubbiamente interromperebbe la produttività. Ancora più importante, la domanda incombente era PERCHÉ? Perché un cambiamento come questo dovrebbe essere fatto apparentemente senza una buona ragione? Perché aggiustare qualcosa che non era rotto?

In un riportare un errore , gli sviluppatori di Chrome hanno spiegato che la modifica è stata apportata per impedire l'attivazione involontaria della funzione. Tuttavia, l'indignazione della comunità era troppo grande e immediatamente post arrabbiati e soluzioni alternative hanno iniziato a spuntare. Uno di questi prevedeva la disabilitazione del chrome://flags/#omnibox-keyword-search-button flag, che ha ripristinato il vecchio comportamento ma solo mentre quel flag era ancora disponibile.

Per fortuna, la saga si è conclusa ieri quando - tramite una risposta della community di assistenza di Chrome - Google ha riconosciuto che, sulla base di tutti i feedback, è stata presa la decisione di annullare questa modifica e ripristinare la funzione al suo comportamento originale. Il rollback doveva avvenire gradualmente e richiedeva il riavvio del browser. Posso confermare che ora ho di nuovo questa funzione e tutto è di nuovo a posto con il mondo. È stato bello vedere che Google ha ascoltato i propri utenti e ha apportato prontamente il cambiamento e, si spera, ha imparato da questa esperienza. Se, per caso, le parole chiave di ricerca personalizzate non funzionano per te premendo spazio, prova ad aggiornare all'ultima versione di Chrome e riavviare il browser.

Condividi Con I Tuoi Amici :