L'aggiornamento di Google Home potrebbe risolvere il suo problema più grande

Notizia

Condividere:

L'aggiornamento di Google Home potrebbe risolvere il suo problema più grande: la mancanza di integrazioni. Il nuovo aggiornamento consentirà agli utenti di connettere il proprio Google Home a più dispositivi e servizi, rendendolo un'opzione più praticabile per coloro che cercano uno smart speaker.



Da quando ho portato a casa l'unità Google Home, una cosa ha irritato i miei figli più di ogni altra cosa. Con un dispositivo puoi fare domande e sperare in risultati personalizzati, una configurazione con un solo account è molto limitante.


Secondo un recente demolizione dell'ultimo APK dell'app Home di Android Police, sembra che stia arrivando il supporto multi-account.

Nello smontaggio, è chiaro che Google Home sarà in grado di distinguere le voci e che questa funzione è in fase di sviluppo iniziale.

Anche se potrebbe passare del tempo prima di vedere la piena implementazione, sembra che Google Home sarà in grado di essere addestrato a più voci per reagire e rispondere a seconda della voce che fornisce il comando.

Questo aiuta in molti modi

Primo, Google Home dovrebbe essere MOLTO meno incline a reagire alle voci in TV o ad altri che potresti avere durante la visita. Non essendo in grado di configurare gli account, Google Home deve essere abbastanza aperto a qualsiasi voce. Acquista Google Wifi (Amazon) Acquista Google Wifi 3-Pack (Amazon)

Ciò fa sì che risponda alla radio o alla TV più di quanto vorrei.

Con la configurazione dell'account, è possibile apprendere i modelli vocali e Google Home può iniziare a rispondere solo alle voci a cui gli viene detto di rispondere.

Secondo, quando fai qualcosa come chiedere a Google Home di impostare una sveglia per te, può sapere chi sei e impostare la sveglia di conseguenza. Qualcosa di simile che è legato a un particolare account semplicemente non è possibile a questo punto.


In questo momento, per esempio, ai miei figli piace chiedere chi è mio fratello? o chi è mia madre?, ma ricevono una risposta che non corrisponde o forniscono a Google Home informazioni che rendono le cose davvero strane.

Se mia figlia chiede chi è sua madre e Google Home chiede quelle informazioni, dice il nome di mia moglie. Ora, mia moglie è impostata come mia madre perché il mio è l'unico account connesso al dispositivo. Google Home non ha modo di sapere con chi sta parlando, quindi presuppone sempre che la persona che parla sia io.

Questo è molto limitante.

Man mano che Google Home diventa sempre più capace, l'utilizzo di account diversi sarà cruciale per le case con più di una persona al loro interno. Questo è un passo molto promettente nella giusta direzione e, si spera, sblocchi tutte le cose che vorremmo vedere fare da Google Home.

Poter inviare un messaggio, creare un evento in calendario o impostare una sveglia renderà estremamente utile questo piccolo cilindro nella nostra cucina. E anche molto più usato.

Condividi Con I Tuoi Amici :