Google sta lanciando un grande aggiornamento per velocizzare il rendering di Google Documenti per tutti

Notizia

Condividere:

Google sta lanciando un nuovo aggiornamento che accelererà il rendering di Google Documenti per tutti gli utenti. Questo aggiornamento renderà più facile per gli utenti visualizzare e modificare i propri documenti in tempo reale, senza dover attendere il caricamento del documento.



Google Documenti ha fatto molta, molta strada nel corso degli anni. Ieri stavo solo conversando con un collega su quanti utenti sono passati a utilizzare gli strumenti per ufficio di Google come modo principale per portare a termine il lavoro. Quell'elenco include alcune persone che non avrei mai pensato si sarebbero allontanate dai comodi confini di Microsoft Office. È solo la prova che con il passare del tempo siamo tutti sempre più aperti all'utilizzo di servizi accessibili, semplici da raggiungere e connessi al cloud. Google Docs lo fa da molto tempo e un cambiamento che sta iniziando a implementare potrebbe passare inosservato ad alcuni, ma sarà fondamentale per mantenere le cose pulite, veloci e fluide in futuro.

Google Docs sta passando al rendering basato su tela

Hai letto quel titolo e hai alzato un po' le spalle? Guarda, sono piuttosto esperto di tecnologia e ho dovuto cercare esattamente quale rendering basato su tela sia per essere sicuro. In poche parole, Google Docs è attualmente un'app Web basata su HTML molto complessa. È molto diverso dal semplice HTML e CSS che vedi in questa pagina mentre leggi, ma è sempre lo stesso markup sottostante utilizzato da siti Web statici come questo.

Un approccio basato su tela è un allontanamento dall'HTML statico e fornirà a Google Documenti un framework molto più coerente per visualizzare i contenuti. Dovrebbe anche migliorare le prestazioni su tutta la linea poiché il rendering basato su canvas è semplicemente migliore nel rendering di oggetti come testo e forme sullo schermo. Da qualcuno molto più intelligente di me su queste cose su Stack Overflow:

Tela è migliore per migliaia di oggetti e un'attenta manipolazione, ma è necessario molto più codice (o una libreria) per farlo decollare. HTML I div sono goffi e non si ridimensionano, creare un cerchio è possibile solo con angoli arrotondati, creare forme complesse è possibile ma coinvolge centinaia di minuscoli div larghi pixel.

tramite Stack Overflow

Se si considera ciò che viene visualizzato in un determinato documento Google, tutto ciò ha molto senso. Un sistema di rendering basato su tela accelererà notevolmente la capacità di Google Documenti di ottenere il rendering di testo, oggetti, grafici e immagini in modo più rapido per l'utente finale. E, con una maggiore coerenza su più piattaforme, questo dovrebbe finire per fornire una situazione in cui ciò che hai sullo schermo con un Macbook sembrerà identico a ciò che viene visualizzato anche in Windows o Chrome OS. Se otteniamo aumenti di velocità e una migliore coerenza degli oggetti renderizzati su tutti gli schermi, questa mossa è sicuramente quella giusta per Google.

Una mosca nell'unguento

Google avvisa il loro post su questo che alcune estensioni potrebbero non riuscire una volta raggiunto questo aggiornamento. Alcune estensioni di Chrome agiscono sui bit HTML sottostanti in Google Documenti e poiché la maggior parte di ciò cambierà, anche quelle estensioni potrebbero non riuscire. Per sentire Google dirlo:

Non prevediamo che questa modifica influisca sulla funzionalità delle funzioni di Documenti. Tuttavia, ciò potrebbe influire su alcune estensioni di Chrome, che potrebbero non funzionare più come previsto.

Alcune estensioni di Chrome si basano sul modo in cui è strutturato il back-end di un documento Google o su specifici bit di HTML per funzionare correttamente. Passando dal rendering basato su HTML a un rendering basato su tela, alcune estensioni di Chrome potrebbero non funzionare come previsto su docs.google.com e potrebbe essere necessario aggiornarle.

tramite il blog degli aggiornamenti di Google Workspace

Google ha fornito un file di sola lettura di esempio che viene renderizzato tramite la nuova configurazione basata su tela se vuoi testare un'estensione che stai attualmente utilizzando su di essa. Il lancio avverrà in modo piuttosto graduale, nei prossimi mesi, quindi non si tratta esattamente di un allarme antincendio, qui. Probabilmente ci sarà tempo per testare le estensioni molto prima che qualcosa venga imposto agli utenti, ma sappi che il cambiamento è sicuramente in arrivo. Google ha anche offerto alcuni strumenti per aiutare nel processo di migrazione e puoi verificarli il loro post su tutto questo proprio qui. Nel complesso, questo è un cambiamento che penso sarà un grande passo nella giusta direzione per tutti gli utenti nel tempo. Poiché sempre più di noi stanno spostando il proprio lavoro nel cloud, mi piace vedere che Google continua a migliorare le parti fondamentali di quell'esperienza e non vedo l'ora di vedere questo cambiamento nel prossimo futuro.

ATTRAVERSO: Google dalle 9 alle 5

Condividi Con I Tuoi Amici :