Google fa la scelta giusta per la navigazione gestuale finale di Virtual Desks

Notizia

Condividere:

Google ha annunciato che sta facendo la scelta giusta per la navigazione gestuale finale di Virtual Desks. Questa mossa arriva mentre l'azienda cerca di semplificare e migliorare l'esperienza dell'utente sui suoi dispositivi mobili. Con questa decisione, Google spera di rendere più semplice per gli utenti l'accesso ai propri desktop virtuali con pochi rapidi tocchi. Il nuovo sistema di navigazione gestuale sarà disponibile su tutti i dispositivi Android con Android Q o versioni successive.



Nella maggior parte dei modi funzionali, I Virtual Desk di Google per Chrome OS sono arrivati ​​integralmente nell'ultima versione: Chrome OS 78. Con tutte le animazioni, le funzionalità e il nuovo set di scorciatoie da tastiera ora disponibili per gli utenti fin da subito, Virtual Desks sembra quasi completo. Abbiamo parlato brevemente dell'ultimo pezzo persistente che mancava nella navigazione gestuale con Chrome OS 78 e che era l'impossibilità per gli utenti di spostarsi tra i Virtual Desk attivi con un gesto sul trackpad.

Quando si attiva il flag singolo necessario per abilitare questa funzione, la scelta dei gesti è un tantino discutibile. Ancora una volta, come abbiamo detto in passato, ci sono molte persone che usano Chrome OS da molto tempo e alcuni movimenti con più dita sulla superficie del trackpad sono inesorabilmente legati a certe cose nelle nostre menti ora. Il più grande per me è lo scorrimento con 3 dita verso sinistra e verso destra per scorrere le schede.

Per me, questo è uno di quei piccoli gesti che distingue l'utilizzo di un Chromebook dagli altri dispositivi. Se non l'hai provato, dovresti sicuramente inserirlo nel tuo normale flusso di lavoro. Con un rapido scorrimento di 3 dita a sinistra oa destra sul trackpad, puoi spostarti senza problemi tra le schede aperte nel browser ed è facilmente il mio gesto di produttività preferito su un Chromebook che tu non può sfruttare nessun altro sistema operativo.

Ecco il problema. Con l'aggiunta di Virtual Desks, Google ha scelto di prendere quel gesto a 3 dita e applicarlo invece alla navigazione di Virtual Desk. Quindi, quando attivi subito il contrassegno per la navigazione gestuale di Virtual Desk, lo scorrimento con 3 dita non ti sposterà più tra le schede aperte nel browser. Invece, questo comportamento è stato mappato a uno scorrimento con 4 dita verso sinistra o verso destra e il mio cervello non è stato in grado di gestirlo.

Non sto scherzando: ho attivato i Virtual Desk in ogni modo, forma e forma da quando sono stati introdotti e da quando sono cambiati i gesti di 3/4 dita, ho cercato di riqualificare il mio cervello con assolutamente nessun successo. In effetti, proprio prima dell'inizio di questo paragrafo, stavo per passare alla mia scheda Gmail e controllare qualcosa e invece sono andato al mio Virtual Desk adiacente. Sta iniziando a diventare aggravante.

Condividi Con I Tuoi Amici :