Google Maps ti ricorda quanti posti non hai potuto visitare quest'anno a causa della pandemia

Notizia

Condividere:

Se sei come me, quest'anno hai passato più tempo a scorrere Google Maps che mai. Ricordare tutti i luoghi che avresti voluto visitare ma non hai potuto a causa della pandemia può essere agrodolce.



Google sta inviando il suo aggiornamento annuale della cronologia delle mappe via e-mail in questo momento ed è un triste promemoria di tutti i luoghi che non hai potuto visitare grazie a COVID. Per essere chiari, in realtà ti mostra tutti i luoghi che hai visitato quest'anno, ma noterai che rispetto all'anno scorso, la tua cronologia sembra probabilmente piuttosto succinta.

Puoi vedere nell'e-mail quante città e luoghi hai visitato e persino quali tipi di luoghi erano. I miei luoghi più visitati sono stati contrassegnati come shopping e cibo e bevande, ma non è una sorpresa per nessuno, giusto? Un'altra sezione raccoglie per quanto tempo e per quanto tempo hai camminato e guidato un veicolo per ogni mese dell'anno. La maggior parte delle persone noterà che gennaio e febbraio, e forse parte di marzo, sono alle stelle, mentre il resto dell'anno si limita a salire sul grafico grazie agli ordini di soggiorno e alla cultura del lavoro da casa.

I punti salienti delle tue principali città e località visitate popolano anche il corpo dell'e-mail, ma non è niente di speciale. La cosa davvero interessante è che Google Maps ha calcolato la percentuale del mondo che hai viaggiato. Apparentemente, ho visto solo il 9% del pianeta Terra - come se non fossi abbastanza depresso per aver aspettato fino ai miei 30 anni per viaggiare, Google mi ha dato le spalle con un promemoria.

Per essere onesti, la parte superiore dell'e-mail afferma che l'aggiornamento della sequenza temporale di Maps è generato e pubblicato automaticamente e riconoscono che COVID-19 ha impedito a tutti di realizzare i propri sogni di vedere il mondo (in più o meno parole). Finché il resto di quest'anno non sarà come gli ultimi 9 giorni, direi che c'è ancora speranza - vedremo, giusto?

Condividi Con I Tuoi Amici :