Gli abbonati a Google One da 2 TB e oltre ottengono videochiamate avanzate

Area Di Lavoro

Condividere:

E funzionalità di messaggistica Se sei un abbonato a Google One da 2 TB+, ora hai accesso ad alcune funzionalità avanzate di messaggistica e videochiamate. Ecco cosa devi sapere.



Google ha recentemente migliorato il suo programma Google One aggiungendo più funzionalità al suo livello premium più costoso. Questo livello normalmente include 2 TB di spazio di archiviazione disponibile su Gmail, Google Foto e Google Drive. Tuttavia, l'anno scorso, Google ha superato l'opzione VPN gratuita per Android e iOS realizzandola disponibile a livello internazionale agli utenti premium.

Inoltre, un nuovo livello è stato creato come esclusiva T-Mobile , garantendo agli utenti l'accesso a tutti i vantaggi premium già disponibili, oltre alla possibilità di archiviare foto e video illimitati a piena risoluzione in Google Foto. Sembra che Google voglia continuare su questa strada e rendere Google One un ufficio a cui non si può rifiutare.

A partire da oggi, Google aggiornerà l'esperienza per i membri di Google One con piani da 2 TB e superiori aggiungendo funzionalità di Workspace precedentemente disponibili solo per le aziende con abbonamenti a pagamento . Uno di questi vantaggi sarà l'aggiunta di videochiamate avanzate per i clienti negli Stati Uniti, Canada, Messico, Brasile, Giappone e Australia . Con più paesi in arrivo, questo eliminerà il fastidioso limite di un'ora per le videochiamate di gruppo e ti consentirà di parlare fino a 24 ore. Puoi anche filtrare i latrati dei cani e i rumori di costruzione in modo che tutti possano sentirti. Inoltre, puoi registrare e archiviare le chiamate su Google Drive per sicurezza.

Nuovo modello di prezzi di Google One

Google afferma inoltre che nel tempo altre funzionalità premium di Workspace saranno rese disponibili per i membri di Google One, ma non ha specificato quali e quando. Ciò che sembra chiaro è che Google sta adottando misure per rendere la sua offerta di livello Google One Premium più attraente per il consumatore di tutti i giorni. Inoltre, tutte le recenti accuse antitrust e gli scontri con l'Europa e le loro leggi GDPR devono indurre Google a pensare ad altri modi per monetizzare i propri servizi invece di fare affidamento sulle entrate pubblicitarie.

Condividi Con I Tuoi Amici :