Google Foto ottiene prima la possibilità di aggiungere sfocatura a qualsiasi foto su Pixel

Notizia

Condividere:

Google Foto sta aggiungendo un nuovo strumento di 'sfocatura' che consentirà agli utenti di aggiungere sfocatura a qualsiasi foto, indipendentemente dal fatto che sia stata scattata o meno su un telefono Pixel. Il nuovo strumento è ora disponibile nell'ultima versione dell'app Google Foto.



Google ha annunciato oggi che oltre agli aggiornamenti di sicurezza mensili standard, gli utenti Pixel ora possono aspettarsi di ricevere aggiornamenti più grandi per rendere i loro telefoni più utili tramite le funzionalità Pixel. Secondo Google:

Il tuo telefono dovrebbe migliorare nel tempo. Il tuo Pixel si aggiorna automaticamente regolarmente con correzioni e miglioramenti. Ora, il tuo Pixel riceverà anche aggiornamenti più grandi nelle nuove funzionalità di Pixel. Il nostro primo, in arrivo questo mese, include un nuovo modo per acquisire ritratti, chiamate Duo più semplici e screening automatico delle chiamate.

Anche se questo prossimo aggiornamento includerà alcuni trucchi divertenti per Duo, tra cui la sfocatura dello sfondo durante una chat video e una funzione per seguire i volti, un'aggiunta più interessante è la possibilità di aggiungere sfocatura dello sfondo (chiamata bokeh, per chi è interessato) tramite Google Foto app alle immagini che sono state catturate senza la modalità verticale attivata in origine.

Apparentemente, inizialmente questa funzione si applicherà solo all'app su un telefono Pixel, ma Potevo vederlo arrivare su tutti i telefoni e persino sulla versione web su tutta la linea. Dopotutto, la modalità verticale di Google è sempre stata basata sul software, non sull'hardware, quindi poiché l'algoritmo è diventato più accurato nel tempo, è ovvio che sia abbastanza intelligente da farlo su qualsiasi foto con bordi nitidi.

Ci sono app là fuori che tentano di farlo e in alcuni casi svolgono il lavoro in modo decente. La magia fotografica di Google è al di sopra di qualsiasi altra cosa là fuori a causa dell'impressionante apprendimento automatico che hanno addestrato nel corso degli anni, quindi sono molto entusiasta di vedere questo gocciolare fino alla versione web di Google Foto nel tempo invece di fidarsi di una terza parte per farlo accadere. Adoro l'idea di aggiungere un po' di bokeh a una foto più vecchia, anche se all'epoca non avevo considerato la modalità ritratto, e adoro l'idea che Google Foto continui a ottenere funzionalità che continuano a renderlo così piacevole da usare.

FONTE: La parola chiave

Condividi Con I Tuoi Amici :