Google Foto sta testando la possibilità di combinare i filtri nella ricerca

Notizia

Condividere:

Google Foto sta attualmente testando la possibilità di combinare i filtri nella ricerca, il che sarebbe un'ottima aggiunta per coloro a cui piace modificare le proprie foto. Ciò darebbe agli utenti un maggiore controllo sui risultati della ricerca e consentirebbe opzioni più creative.



Nella versione Google Play dell'app Foto che è stata individuata per la prima volta da Prasham Parikh della Polizia Android, l'azienda sta testando la possibilità di effettuare ricerche utilizzando più filtri contemporaneamente. In precedenza, nella scheda Cerca o 'Esplora', nella parte inferiore dello schermo si trovavano molti diversi tipi di opzioni di filtro: preferiti, video, selfie, collage, animazioni, filmati, creazioni, schermate, archivi e foto in movimento.

Dopo aver selezionato uno di questi, ti verranno presentati i risultati della query, ma se fai nuovamente clic sulla barra di ricerca, dovresti selezionare un nuovo filtro o digitare un nuovo termine di ricerca. In un prossimo aggiornamento, ora sarai in grado di combinarne diversi contemporaneamente. Ciò include la ricerca di persone specifiche in base al volto e così via, come mostrato di seguito.

Credito: Prasham Parikh – Polizia Android

Questo tipo di funzionalità di ricerca è comune in siti come Pinterest e ha dimostrato di essere piuttosto potente. Sono dell'opinione che tutte le ricerche dovrebbero essere in questo modo e sono un po' sorpreso che non sia stata precedentemente inclusa nei prodotti Google. Tecnicamente puoi già combinare le parole chiave per individuare foto altamente specifiche che sono importanti per te, ma la creazione di tag predeterminati che possono essere selezionati o deselezionati renderà senza dubbio le cose molto più user-friendly.

Non è chiaro quando questa funzionalità verrà implementata per tutti gli utenti, ma secondo Android Police, al momento è in fase di test solo con una manciata di utenti. Ho tentato di emularlo sul mio Chromebook, ma non sono stato ancora abbastanza fortunato da averlo. Potrebbe trattarsi di un aggiornamento lato server e amarli o odiarli, le implementazioni graduali sono il metodo preferito di Google per impartire nuovi giocattoli ai suoi utenti. Quello che mi piacerebbe davvero vedere è una parità di funzionalità più immediata tra app e app Web, ma potrebbe richiedere del tempo.

Condividi Con I Tuoi Amici :