La perdita delle specifiche di Google Pixel 6 e 6 Pro promette 5 anni di supporto per gli aggiornamenti

Prossimi Dispositivi

Condividere:

Google Pixel 6 e 6 Pro sono gli ultimi dispositivi di punta del gigante della ricerca e sembrano essere smartphone davvero impressionanti. Il cambiamento più grande è l'aggiunta del supporto 5G, ma ci sono anche alcuni aggiornamenti significativi al sistema della fotocamera e al processore. Ecco tutto ciò che sappiamo finora su Google Pixel 6 e 6 Pro.



Stavo solo discutendo con un collega questo pomeriggio su cosa dovrebbe fare riguardo al suo vecchio Pixel 3 XL mentre ci dirigiamo verso i giorni da cani dell'estate. Nel mondo della tecnologia, a volte alcuni mesi possono sembrare secoli, e peggiora solo quando il tuo telefono è sul letto di morte e quello che pensi di volere davvero è all'orizzonte. Anche se adoro il mio OnePlus 8T, sono estremamente entusiasta dell'uscita dei nuovi Pixel 6 e Pixel 6 Pro questo autunno e tutto quello che ho potuto dire al mio amico è stato di fare del suo meglio per aspettare. Penso davvero che questi telefoni ne varranno la pena.

'Conferma' delle specifiche per entrambi i nuovi telefoni

Se si deve credere a un nuovo rapporto di Front Page Tech, ora abbiamo una solida idea delle specifiche per entrambi questi nuovi telefoni Pixel insieme a una nuova promessa di supporto sostanzialmente più lungo di quanto Google abbia mai promesso prima. Prima di entrare in quella roba di fine vita, elenchiamo ciò che FTP dice sarà l'elenco delle specifiche finali sia per Pixel 6 che per Pixel 6 Pro. Ricorda, queste sono fughe di notizie e informazioni da una fonte molto affidabile, quindi applicare tutto lo scetticismo necessario, qui.

PIXEL 6 SPECIFICHE 'CONFERMATE'.

  • Dimensioni dello schermo: 6,4″
  • Schermo: AMOLED
  • Configurazione fotocamera posteriore: 50MP (Wide) + 12MP (Ultra wide)
  • Fotocamera frontale: 8MP
  • Batteria: 4614 mAh
  • Processore: Google
  • Memoria: 8 GB
  • Memoria: 128 GB/256 GB

PIXEL 6 PRO SPECIFICHE 'CONFERMATE'.

  • Dimensione dello schermo: 6,71″
  • Schermo: OLED in plastica
  • Configurazione fotocamera posteriore: 50MP (Wide) + 48MP (Tele) + 12MP (Ultra wide)
  • Fotocamera anteriore: 12MP
  • Batteria: 5000 mAh
  • Processore: Google
  • Memoria: 12 GB
  • Memoria: 128 GB / 256 GB / 512 GB
  • Sistema operativo: Android 12

Non so voi, ma io sto sbavando un po' i megapixel in mostra per le fotocamere, le dimensioni della batteria su Pro e le opzioni RAM/archiviazione per entrambi i telefoni. Mentre adoro l'estetica unica che Google sta cercando con questi telefoni, adoro anche il fatto che stiamo assistendo a un ritorno alle specifiche di fascia alta e di punta. Pensiamo che il chip GS101 'Whitechapel' di Google che alimenterà entrambi i telefoni sarà molto robusto per prendersi cura delle esigenze di quasi tutti gli utenti e queste specifiche aggiuntive portano le cose al livello successivo.

Supporto esteso

Oltre a un nuovo SoC realizzato da Google, specifiche killer e uno stile unico tutto loro, Pixel 6 e Pixel 6 Pro saranno apparentemente anche al corrente del ciclo di aggiornamento più lungo che abbiamo mai visto in un telefono Android fino ad oggi. Apparentemente Google è pronto a promettere fino a 5 anni di supporto per questi telefoni e, nel mondo Android, è una follia.

Mentre una migliore integrazione verticale è uno dei maggiori vantaggi dei nuovi telefoni Pixel con il silicio di Google all'interno, dovrebbe seguire anche un migliore supporto per l'aggiornamento. Dopotutto, la maggior parte dei telefoni ha limitazioni nelle finestre di supporto semplicemente perché i produttori di chip come Qualcomm si rifiutano di supportare i propri SoC per più di qualche anno al massimo. Con Google ora responsabile non solo dell'hardware/software esterno ma anche del processore, possono estendere il supporto in questo modo non solo su questi telefoni, ma anche su altri prodotti che costruiranno in futuro che utilizzano il proprio silicio interno.

Ancora una volta, tieni presente che tutto ciò si basa su informazioni interne provenienti da una fonte attendibile, ma FTP ha avuto ragione su queste cose in passato. Anche se non posso negare che il pregiudizio di conferma abbia preso piede, qui devo ammettere che questa notizia mi ha entusiasmato di più per uno smartphone di quanto non lo fossi da anni. Sembra che Google stia andando all-in su Pixel 6 quest'anno e non vedo l'ora che sia tutto ufficiale e nelle nostre mani. Ora, a proposito di quell'evento hardware autunnale...

Condividi Con I Tuoi Amici :