Google rilascia una PWA per Chromebook YouTube Music dedicata nel Play Store

Notizia

Condividere:

Google ha finalmente rilasciato una PWA per Chromebook dedicata a YouTube Music nel Play Store. Questa è un'ottima notizia per tutti gli utenti di Chrome OS che aspettano da tempo di mettere le mani su un'app YouTube Music ufficiale. La nuova app è disponibile gratuitamente e include tutte le funzionalità che ti aspetteresti da un'app di streaming musicale. La PWA per Chromebook di YouTube Music è un'ottima aggiunta al Play Store e offre un ottimo modo per accedere alla tua musica preferita sul tuo Chromebook. L'app è ben progettata e offre un'ottima esperienza utente. L'app è dotata di tutte le funzionalità che ti aspetteresti da un'app di streaming musicale come la riproduzione offline, l'ascolto senza pubblicità e la riproduzione in background.



In un'altra puntata della saga PWA-in-Google-Play-Store, Google sta ora spostando la versione web di YouTube Music in una PWA (progressive web app) più completa e la distribuisce tramite il Play Store per i Chromebook. Questo viene fornito con alcuni avvertimenti interessanti e unici, quindi ci sono un paio di cose da esaminare, ma è molto bello vedere Google continuare a muoversi in questa direzione per le app specifiche per Chromebook nella loro libreria che sfruttano appieno il potere crescente della rete.

Dove trovarlo

Innanzitutto, e questo è qualcosa che Google deve risolvere, devi sapere cosa cercare per trovare questa particolare app. A differenza di Google News o YouTube TV che installano anche un PWA tramite l'elenco del Play Store, YouTube Music si trova in una situazione un po' particolare per ora. Per trovare e installare effettivamente questa app, devi cercare YouTube Music per Chromebook nel Play Store dal tuo dispositivo Chrome OS. La ricerca solo di YouTube Music fornirà la versione standard dell'app e non è sicuramente quella di cui stiamo discutendo qui in questo post. Se non includi la parte ... per Chromebook, il Play Store ti indirizzerà semplicemente alla versione standard senza altre opzioni.

Poiché la versione dell'app per Android offre la possibilità di scaricare e archiviare musica localmente, Google ha scelto di lasciare entrambi disponibili per gli utenti di Chromebook. L'app per Android non funziona in modo affidabile e non ha un bell'aspetto, ma offre contenuti scaricabili offline dove la PWA no.

Con altri PWA nel Play Store come Google News, Twitter e YouTube TV, i contenuti offline non sono necessari e questo dà a Google motivo per spingere semplicemente gli utenti di Chromebook al PWA per impostazione predefinita. Per ora, sembra che la versione standard di Android e la PWA specifica per Chromebook rimarranno disponibili fianco a fianco fino a quando il team di Chrome non riuscirà a trovare un modo per far funzionare i contenuti scaricati su applicazioni basate sul Web.

Alcune cose sono migliori

Nel testare l'app questa mattina, ho notato alcuni miglioramenti rispetto all'usabilità standard trovata su musica.youtube.com. Innanzitutto, e questo è importante, quando si utilizza la PWA ufficiale, non si viene più espulsi dalla sessione di streaming se si cambia account in un'altra scheda. Più volte di quanto mi importi di contare, la riproduzione della musica si è interrotta del tutto quando mi sono spostato tra gli account Google in una scheda aperta con YouTube aperto. Questo accade spesso per me durante il giorno poiché devo essere spesso nell'account Chrome Unboxed e quando ho finito mi piace tornare al mio account personale senza pubblicità.

Prima che arrivasse questa nuova app, un rapido cambio di account su YouTube avrebbe interrotto la riproduzione della musica nella scheda YouTube Music apparentemente non correlata poiché stavo tecnicamente cambiando account su YouTube. Ovviamente, l'app per Android non ha mai sofferto di questo singhiozzo e sono felice di segnalare che nemmeno la PWA. Per impostazione predefinita, verrà utilizzato l'ultimo account connesso a YouTube quando lo apri per la prima volta, ma la modifica degli account e il successivo spostamento degli account nelle schede di Chrome aperte non avranno alcun effetto negativo sulla riproduzione di YouTube Music PWA. Molto bella.

Alcune cose non sono ancora migliori

Uffa. Il casting non è ancora nativo in questa applicazione e non riesco ancora a capire perché. Sì, lo so che lo era rimosso dall'app web YouTube TV, ma pensiamo che sia un problema, non un cambiamento di funzionalità. Con quasi tutte le proprietà di Google che hanno la possibilità di trasmettere sia dall'app che dal Web, il motivo per cui insistono a saltare YouTube Music è assolutamente al di là di me a questo punto. È ridicolo ed esasperante e onestamente sarò ancora un po' irritato quando arriverà il giorno in cui lo risolveranno semplicemente perché ci è voluto così tanto tempo per integrarsi in una piattaforma con il nome di YouTube apposto.

A causa di questa omissione, la trasmissione dal menu a 3 punti in alto ha ancora la fastidiosa abitudine di abbassare l'audio ogni volta che una notifica colpisce il tuo Chromebook se c'è un suono associato. Hai un suono di notifica impostato per Discord, WhatsApp o Messaggi? Welp, la tua musica entrerà e uscirà costantemente se utilizzi questa nuova PWA per trasmettere la tua musica a uno dei tanti altoparlanti o display intelligenti di Google. Fastidioso? Sì. Totalmente risolvibile con la semplice aggiunta di un pulsante Cast in YouTube Music. Anche sì.

In fin dei conti, questa PWA è una mossa nella giusta direzione e con una semplice aggiunta di un pulsante di lancio, il nuovo YouTube Musica per Chromebook sarà un'ottima soluzione per la piattaforma di streaming musicale di Google e per gli utenti di Chromebook. Allo stato attuale, la nuova app è solo marginalmente migliore rispetto alla semplice apertura di una scheda e alla navigazione musica.youtube.com. Se riescono a risolvere il casting, risolve molti problemi che ho con l'app e in realtà l'unica altra grande funzionalità mancante è la possibilità di scaricare musica per la riproduzione offline. Ciò richiederà un altro grande passo avanti per il web in generale, presumo, quindi non sto trattenendo il respiro per quello.

Condividi Con I Tuoi Amici :