Il programma di avvio del Chromebook di Google è atteso da tempo per alcuni cambiamenti vitali: ecco la nostra lista dei desideri

Notizia

Condividere:

Il launcher di Chromebook di Google ha un disperato bisogno di alcuni importanti cambiamenti: ecco cosa vorremmo vedere.



Se hai fatto clic su questo articolo, probabilmente sai già cosa dirò all'interno: il Avvio del Chromebook è attesa da tempo per una revisione e ci sono diverse cose di cui ha bisogno da un po' di tempo. Tuttavia, per un motivo o per l'altro, Google non gli ha mostrato alcun amore anche se il resto del sistema operativo ha registrato un'incredibile crescita e trasformazione. A partire dal Totalizzatore a Hub telefonico , applicazioni di stampa e scansione, una modalità chiara e scura e altro ancora, i Chromebook hanno fatto molta strada. Con quanto Google sta spingendo PWA e applicazioni Web come esperienza di base sui suoi laptop, penseresti che anche trovarle nel programma di avvio sarebbe modernizzato. Certo, potresti cercare cose, e non c'è dubbio che sia il modo più veloce per farlo, ma c'è qualcosa nell'avviare l'icona di un'app digitando che toglie la facilità d'uso dal suo design originale. Con tutto ciò fuori mano, diamo un'occhiata a tre cose principali su cui il programma di avvio del Chromebook può migliorare. Alla fine, avrò anche alcuni miglioramenti bonus da discutere.

Accesso al programma di avvio

L'accesso al programma di avvio del Chromebook presenta alcuni difetti. Per iniziare, bastano due clic con il mouse per vedere tutte le tue applicazioni. Una volta per fare clic sul pulsante di avvio in basso a sinistra dello scaffale e un'altra per fare clic sulla freccia su sopra la barra di ricerca. Puoi anche utilizzare la rotella di scorrimento del mouse o scorrere con due dita, ma qui sta il nostro secondo problema: a seconda della direzione del mouse o del touchpad (scorrimento normale o inverso), scorri o scorri in una direzione per aprire tutte le app page e quindi tentare di eseguire lo stesso movimento direzionale per passare alla seconda pagina delle app, solo per chiudere completamente il programma di avvio.

Vedi, l'azione richiesta per aprire la pagina di tutte le app e l'azione richiesta per passare alla seconda pagina delle app sono opposte l'una all'altra! In realtà non è mai stato così, e forse è solo così su Chrome Canary, ma se Google sta prendendo in considerazione l'implementazione di questo, è una pessima idea. Gli utenti si aspettano coerenza, anche se ha meno senso dal punto di vista tecnico. Il team di sviluppo ha fatto un ottimo lavoro fino ad oggi nel cambiare le cose in un modo che avvantaggia gli utenti, ma questo è un cambiamento che sembra essere stato deciso dai programmatori e non dai progettisti di UX. Insomma, deve andare!

Infine, volevo fare di più che limitarmi a lamentarmi di queste cose e offrire invece soluzioni. Mentre puoi scorrere verso l'alto o scorrere sullo scaffale del Chromebook per aprire il programma di avvio, credo che per quelli di noi che vogliono accedere alla pagina di tutte le app in un'unica azione fluida, scorrere verso l'alto su quest'area con un mouse o un touchpad dovrebbe apri il programma di avvio completo, non quello dimezzato con la barra di ricerca. Penso che questo sia il migliore perché consente comunque ad altri di accedere regolarmente al programma di avvio della ricerca di mezza pagina e anche perché un dito intero sullo scaffale aprirà comunque la pagina di tutte le app, quindi rimane coerente su tutta la linea.

Ordinamento del programma di avvio

Ecco quello grosso, gente. Quindi, così tanti di voi lo menzionano costantemente e sembra che Google non abbia sentito le vostre grida. Il programma di avvio del Chromebook ha un disperato bisogno di un pulsante di ordinamento . Come affermato in precedenza, la ricerca di app e app Web tende ad essere il modo più veloce per trovare e utilizzare le esperienze sui laptop di Google, ma digitare qualcosa contrasta la semplicità del tocco di un'icona. È anche meno visivo. Nonostante la nostra tendenza e il nostro comfort nel digitare le cose, in una barra di ricerca in questi giorni, sento davvero che l'esitazione dell'azienda a inserire un pulsante di ordinamento nel programma di avvio è strana. Nell'immagine qui sotto, ho preso in giro come potrebbe apparire un giorno, a condizione che Google lo veda e si entusiasmi della possibilità.

Ho utilizzato l'icona di ordinamento predefinita dal sito Web delle icone di material design e l'ho inserita all'interno di una bolla colorata in modo che sia coerente con altri elementi dell'interfaccia utente di Chromebook moderni come Tote, Global Media Controls e Phone Hub. Se fosse allineato con la parte superiore degli indicatori di impaginazione (punti sul lato destro) e non più in alto della riga superiore delle icone, credo che sarebbe un posto fantastico per questo. Poiché la maggior parte degli utenti è destrorsa, posizionarlo sul lato destro delle app sembra avere più senso.

Toccandolo potresti far apparire una casella bianca che ti permette di scegliere Il mio ordine, o A > Z. Sarebbe anche fantastico creare ordini personalizzati in base al tuo flusso di lavoro e quindi nominarlo e salvarlo come preimpostazione. Con il lancio di LaCrOS e il suo dominio sul browser Chrome integrato, avremmo anche la possibilità di aggiungere più account Google per accesso in un modo più naturale, consentendo così un ordinamento o un filtro personalizzato per le app installate di ciascun account e anche le app Web potrebbero essere un'ottima idea. Cibo per la mente, Google... cibo per la mente.

Azioni batch e applicazione delle modifiche sul server

Ok, per concludere questa piccola avventura in terra what-if, voglio sottolineare che quando si eseguono enormi quantità di modifiche all'avvio delle app, rinominando le icone delle app, eliminandole o aggiungendole e spostandole nelle cartelle, i Chromebook spesso hanno un problema in cui tali modifiche non vengono salvate e dopo il riavvio (o nel mio caso, l'arresto anomalo) del dispositivo, molte delle cose che hai fatto sono state completamente, beh, annullate. Ciò è esacerbato quando passi da un dispositivo Chrome OS all'altro. Sembra che ci sia un tempo prestabilito sul server necessario per consentire la sincronizzazione di queste modifiche da parte di Google, e talvolta sono ore.

Quindi la soluzione migliore è fare queste cose e poi semplicemente non ripristinare il Chromebook per un bel po' di tempo. Non sono davvero sicuro del motivo per cui ciò si verifica e spero che alcuni ingegneri possano indagare. Almeno hanno risolto in gran parte uno dei problemi più fastidiosi che abbia mai abbellito i nostri dispositivi: le app Web che tornano a icone di blocchi di testo generiche dopo un powerwash.

Parlando di grandi quantità di azioni relative allo spostamento, alla ridenominazione e alla gestione delle icone di app e app Web, è super frustrante dover spostare ed eliminare le icone una alla volta, soprattutto se stai cercando di ripulire un po' il posto. Se un giorno Google trova un modo significativo per consentire agli utenti di gestire il programma di avvio in modo rapido ed efficiente, sono sicuro che molte persone, me compreso, lo apprezzerebbero molto.

Bonus: appuntare le cartelle sullo scaffale

Poiché questo in qualche modo riguarda lo scaffale, ho pensato che sarebbe stato divertente menzionarlo qui. In qualità di esperto di Chromebook nello spazio di vendita al dettaglio, nel corso degli anni molti clienti mi hanno chiesto perché non possono bloccare cartelle di avvio complete piene di app sullo scaffale e accedervi. So che questo non è comune o possibile per impostazione predefinita su qualsiasi altro sistema operativo, in realtà, ma poiché Chrome OS è cresciuto molto negli ultimi 10 anni e dovrebbe essere considerata la presenza di alcune funzionalità più avanzate in termini di produttività e personalizzazione. Non credo che priverà i Chromebook della loro semplicità nel processo e penso che possa essere fatto strategicamente. Mi piacerebbe almeno vederlo sperimentato alla fine! Ecco un rapido mock-up di come potrebbe essere:

Bonus: miglioramenti delle prestazioni

Va bene, un ultimo vantaggio: durante il trascinamento delle icone da una cartella, gli utenti incontrano spesso uno strano bug che fa apparire l'icona dell'app all'estrema destra del cursore e non si inserisce correttamente nella cartella quando viene rilasciata. Questo problema viene risolto dopo alcuni tentativi, ma è chiaro che le prestazioni del programma di avvio sono carenti quando si tratta di spostare le cose. Ho visto una segnalazione di bug di Chrome su questo, quindi so che il team di sviluppo ci sta lavorando - spero solo che diano la priorità a questo presto!

Cosa ne pensi del programma di avvio del Chromebook? Sento che ha fatto molta strada dal suo inizio e dalla sua trasformazione nel lanciatore sbirciante, ma credo che abbia ancora qualcosa da fare. Spero sinceramente che questa lista dei desideri, per così dire, spinga molti di voi a scrivere nei commenti con cosa siete d'accordo e cosa vi piacerebbe vedere in futuro. Spero anche che queste cose alla fine vengano prese in considerazione e implementate per il bene di tutti noi.

Condividi Con I Tuoi Amici :