Le recenti modifiche alla tastiera del Chromebook di Google hanno ricablato il mio cervello e lo adoro

Notizia

Condividere:

Se sei come me, probabilmente ti stai ancora abituando alle recenti modifiche alla tastiera del Chromebook di Google. Devo dire, però, che mi sto davvero divertendo con la nuova configurazione. Ha sicuramente ricablato il mio cervello, ma in senso positivo!



Da quando Google ha cambiato il comportamento predefinito del tasto Caps Lock sul layout di tastiera tradizionale quando ha rilasciato i Chromebook, ha causato molte polemiche all'interno della comunità informatica. Caps Lock esiste dai tempi della macchina da scrivere e, sebbene fosse ampiamente visto come una funzione meno vitale dopo l'introduzione del tasto Maiusc, è comunque diventato un punto fermo nella nostra era moderna.

Tuttavia, Chrome OS non si è fermato qui: recentemente è stato modificato l'eliminazione in avanti da Ctrl + Backspace al pulsante Tutto + backspace, cosa che ha fatto infuriare molti. Quindi, gli sviluppatori sono andati su un sentiero di guerra per sradicare tutti i casi d'uso per il tasto Alt e al suo posto hanno utilizzato il pulsante 'Tutto' o il tasto di avvio per fare gli straordinari anche lì (Leggi: il vecchio-essere- tasto BLOC MAIUSC). Sebbene Google abbia deciso di informare gli utenti di queste modifiche tramite un messaggio nello scaffale dei Chromebook, ho ricevuto molti feedback dai primi utilizzatori su quanto sia stato frustrante adattarsi allo sconvolgimento radicale delle loro conoscenze di lunga data su come un laptop la tastiera dovrebbe funzionare.

Detto questo, non li biasimo. Puoi ripristinare temporaneamente le modifiche al tasto Alt e puoi trasformare il pulsante 'Tutto' in Caps Lock tramite le impostazioni del Chromebook, con ulteriori opzioni di mappatura dei tasti dirette al canale Stable presto tramite l'app di personalizzazione dei collegamenti che è in fase di test iniziale, ma è ancora più lavoro sul piatto dell'utente. Tuttavia, vorrei proporre qualcosa di controverso (come faccio sempre): preferisco il nuovo layout e funzionalità della tastiera, e oserei dire che mi ha già ricablato il cervello al punto che usare la tastiera del mio PC Windows è diventato invece frustrante!

Il DNA stesso dell'informatica si è radicalmente trasformato negli ultimi dieci anni, in gran parte grazie ai Chromebook, e nel processo la ricerca è diventata fondamentale per le nostre vite. Averlo inserito direttamente nella tastiera al posto di un antiquato tasto Caps Lock ha molto senso per me, e mentre Google ha scommesso sull'implementarlo così rapidamente anni fa, credo che sia stata la mossa giusta. Offre ancora agli utenti la possibilità di riportare le cose alla normalità con il Caps Lock, ma al di fuori di alcuni settori che lo richiedono costantemente (certamente non antiquato per queste persone!) La maggior parte degli utenti occasionali, gli utenti con cui Google ha tradizionalmente preso di mira I Chromebook (ovvero per uso domestico e scolastico) sono stati sollevati per tenere premuto il tasto Maiusc per scrivere in maiuscolo una lettera prima di lasciarlo andare a scrivere il resto in minuscolo (cartellino Camel).

Quando lavoravo nello spazio di vendita al dettaglio, molti clienti con cui credevo che il tasto BLOC MAIUSC fosse più prezioso per loro di quanto non fosse in realtà. Non gli era stato insegnato a usare Maiusc per inserire una parola in maiuscolo, e invece hanno premuto Caps Lock, digitato la prima lettera della parola e poi disattivato Caps Lock per scrivere il resto della frase. Sono rimasto scioccato nel vedere quanto fosse comune!

Ad ogni modo, mi sono rapidamente adattato a tutte le nuove modifiche che Google ha apportato al layout della tastiera, anche se prima mi sono lamentato. Oserei dire che il pulsante 'Tutto' sta diventando più comodo da usare per me per la sua vasta gamma di funzioni di quanto mi aspettassi. È così facile per il mio mignolo allungarsi e premerlo e tenerlo premuto mentre la mia mano destra preme qualcos'altro, ed è meno faticoso per il mio cervello rispetto a come erano le cose, anche se erano diventate una seconda natura. Questa sarà un'opinione impopolare, ma ritengo che abbracciare un nuovo standard di tastiera incentrato sul futuro e sullo stato attuale dell'informatica sia meglio che aggrapparsi a uno incentrato sul passato, nonostante sia radicato nella nostra società .

Capisco che il problema secondo me è che modificare costantemente la tastiera per adattarsi ai cambiamenti tecnologici è una ricetta per il disastro poiché milioni di utenti dovrebbero adattarsi e tenersi aggiornati con queste modifiche e renderle parte del loro stile di vita ogni volta, ma i cambiamenti che Google sta apportando con la Ricerca e combinando le funzionalità in un unico tasto della tastiera come base per molte scorciatoie sembra una naturale evoluzione di qualcosa che è rimasto stagnante e ribelle all'adattamento per decenni.

Non ho dubbi sul fatto che, nonostante la convinzione comune che Google lanci le cose contro il muro per vedere se si attaccano (e certamente lo fanno), l'azienda probabilmente ha svolto anni di ricerche e test sulla psicologia e l'utilità della tastiera tradizionale. Immagino che lo abbiano guardato a lungo e attentamente e si siano resi conto che molte cose che conosciamo e amiamo sono inutili o hanno casi d'uso molto diversi da come sono iniziati. Anche se penso che sia meglio consentire alla tastiera di continuare a evolversi naturalmente in base all'input dell'utente, penso anche che una spintarella da parte di un think tank non possa certo far male una volta ogni pochi decenni. È così che è nato Caps Lock all'inizio: qualcuno ha visto un'esigenza e l'ha soddisfatta, e vedo Google che fa esattamente questo.

Doug Kerr era un ingegnere telefonico che lavorava ai Bell Labs negli anni '60. Ha visto la segretaria del suo capo sentirsi ripetutamente frustrata dopo aver digitato accidentalmente cose come $%^& invece di 4567 negli indirizzi a causa di Shift Serratura . Quindi ha fatto qualcosa al riguardo. Doug Kerr inventato il CAP chiave.

È ora che il blocco maiuscole muoia - Medio

Da quando ho avviato il mio PC Windows e installato Windows 11 Insider Preview, mi sono trovato costantemente frustrato dal funzionamento della tastiera. Non posso dirti quante volte ho premuto il tasto BLOC MAIUSC e quando non ho ricevuto una barra di ricerca, ho dovuto disattivarla per evitare che tutte le mie parole sembrino urlare. La verità è che stavo quasi urlando per il fatto che la ricerca non fosse integrata nel nucleo dell'hardware! Non solo, ma ho anche utilizzato Caps Lock + backspace per inoltrare l'eliminazione, come faccio ora sul mio Chromebook con il pulsante Tutto, e ho dovuto fare un doppio giro quando ho capito che non funzionava fare la stessa cosa su Windows.

Non sto dicendo che dovresti essere felice di tutto questo cambiamento perché il cambiamento di solito è difficile e sgradito quando l'alternativa è che le cose rimangano le stesse. Quello che sto dicendo è che ho imparato ad amare la nuova via da seguire, e per me ha senso pratico. Ho messo da parte le mie lamentele e ho abbracciato la visione di Google su ciò che dovrebbe essere una tastiera e, così facendo, sono rimasto piacevolmente sorpreso di quanto me ne sia innamorato. Se riesci a trovarlo dentro di te, almeno per uso personale, per fare lo stesso, penso che ne uscirai anche realizzando che il cambiamento può essere una buona cosa, e anche un po' divertente. Ma hey, questo è solo il millenario in me che parla.

Condividi Con I Tuoi Amici :