Google TV mi ha convinto che ChromeOS abbia bisogno di un app store unificato

Sistema Operativo Chrome

Condividere:

Come qualcuno che utilizza Google TV da un po' di tempo, posso affermare con certezza che ChromeOS potrebbe davvero trarre vantaggio dall'avere un app store unificato. La situazione attuale, in cui esistono app store separati per le app Android e ChromeOS, crea inutilmente confusione e rende difficile trovare l'app giusta per le tue esigenze. Un app store unificato renderebbe molto più facile trovare l'app giusta, sia che tu stia cercando un'app Android o un'app ChromeOS. Renderebbe anche più facile per gli sviluppatori raggiungere i loro potenziali clienti, in quanto non dovrebbero preoccuparsi di quale negozio sta utilizzando il loro pubblico di destinazione. Nel complesso, penso che un app store unificato sarebbe un'ottima aggiunta a ChromeOS e lo renderebbe una piattaforma ancora più avvincente.



Sai cosa mi piace di Google TV? Non sto parlando del Chromecast. Intendo quella vera piattaforma Google TV. Anche prima che Chromecast con Google TV fosse una cosa, l'app Google TV e il suo predecessore Play Movies and TV erano il mio punto di riferimento per trovare non solo i contenuti che volevo guardare, ma anche dove guardarli. Se vai all'app Google TV sul tuo telefono e cerchi un film, ti mostrerà tutte le opzioni su dove puoi guardarlo e tutto ciò che devi fare è fare clic sul tuo servizio di streaming preferito su cui è disponibile.

Sebbene Google TV non sia esattamente un app store, la natura unificata con cui puoi far emergere i contenuti ha riacceso un desiderio che nutrivo da tempo per ChromeOS. UN APP STORE UNIFICATO.

C'era una volta, i Chromebook erano poco più che portali hardware per Internet, ma i tempi sono cambiati drasticamente. Oggi, un nuovo Chromebook ha accesso al Google Play Store con innumerevoli applicazioni Android. Hai anche un ambiente di sviluppo completo con la possibilità di installare ed eseguire pacchetti Linux. Inoltre, i giochi Steam su ChromeOS saranno presto una realtà. Tutto ciò, combinato con le crescenti capacità delle app Web progressive, ha lasciato la distribuzione delle applicazioni su ChromeOS molto segmentata e disgiunta nella migliore delle ipotesi.

Se sai dove cercare, puoi trovare praticamente qualsiasi tipo di applicazione o strumento da utilizzare sul tuo Chromebook. Se non sai dove cercare, l'utilizzo di un Chromebook può sembrare molto goffo e persino frustrante. Come mai? Bene, pensa al tuo smartphone. Quando desideri una nuova applicazione, apri semplicemente il Google Play Store, trova l'app e installala. Non pensi mai a che tipo di file stai installando. Probabilmente non pensi a come o da dove viene consegnata quell'app. Sai solo che il Play Store è dove trovi le app e facendo clic su un pulsante si avvia il flusso di installazione.

A mio parere, ChromeOS deve duplicare questo metodo di installazione dell'app. So che sarebbe un'impresa enorme, ma seriamente, i consumatori non sono interessati a distinguere tra APK, pacchetti Linux, PWA o qualsiasi altra cosa. Loro, noi, vogliamo cercare l'app di cui abbiamo bisogno, fare clic su di essa e installarla senza ulteriori passaggi. Non ho idea di come sarebbe. Forse il Play Store potrebbe essere una nave per i pacchetti Linux. Puoi già trovare PWA nel Play Store. Quando ne installi uno, il processo non sembra diverso da quando installi un APK Android tradizionale. Se Google potesse fornire tutte le applicazioni compatibili con ChromeOS tramite un unico sistema di consegna, sarebbe un enorme balzo in avanti per la piattaforma.

Forse sono solo qui, ma credo davvero che affinché i Chromebook diventino davvero dispositivi di consumo tradizionali, la distribuzione delle app dovrebbe essere completamente fluida. Sia che tu stia acquistando un'app per Android, installando un pacchetto Linux o scaricando un gioco per Steam, una soluzione con un clic dovrebbe essere la strada da seguire. Ancora una volta, questo è probabilmente un enorme aumento, ma non credo davvero che sia al di là delle capacità di Google realizzarlo. Non lo so. Forse sto sognando troppo in grande. Tuttavia, se qualcuno in Google sta ascoltando, potremmo discutere di come farlo accadere? Mandami un'email. Sul serio.

Condividi Con I Tuoi Amici :