Hangouts fa un altro passo verso il Cimitero di Google

Notizia

Condividere:

Hangouts è una piattaforma di messaggistica di Google che è stata lanciata a maggio 2013. Inizialmente è stata progettata per sostituire Google Talk e integrata con Google+ Messenger. Tuttavia, non ha mai guadagnato la popolarità di queste due piattaforme e nel 2017 Google ha annunciato che avrebbe interrotto lo sviluppo di Hangouts e si sarebbe invece concentrato sulle sue altre piattaforme di messaggistica: Allo e Duo. Nell'ottobre 2018, Google ha finalmente annunciato che Hangouts sarebbe stato chiuso definitivamente nel 2020.



La storia di Google Hangouts è stata sicuramente strana. Suppongo che questo valga per qualsiasi piattaforma di messaggistica di Google, giusto? C'è un certo ritmo nei prodotti di messaggistica di Google e di solito comporta un lancio entusiasmante, un'accoglienza tiepida e una morte senza cerimonie. Certo, forse è un po' troppo duro, ma Il track record di Google con la messaggistica è negativo e lo sappiamo tutti. Hanno eliminato grandi piattaforme che molti amavano (R.I.P. Allo), ne hanno trasferite altre inspiegabilmente (Hangounts -> Hangouts Meet & Chat) e hanno riposto tutte le loro speranze in altri come Messaggi Android quando sembra che non avrebbero dovuto.

Dopo aver assunto le funzioni di Google Talk anni fa, Hangouts è diventata di fatto la piattaforma di messaggistica di Google. Era un servizio autonomo, integrato in Gmail, e per alcuni utenti accettava persino gli SMS. Con l'aggiunta anche delle videochiamate, Hangouts è diventato lo sportello unico di Google per la messaggistica e la maggior parte di noi ne era abbastanza contenta. Anche se non sono ancora sicuro del motivo per abbandonarlo per Allo e Duo alcuni anni fa, sono sicuro che l'ascesa di iMessage e WhatsApp abbia avuto molto a che fare con la decisione. Sulla scia di quelle due nuove app di messaggistica di Google, Hangouts è rimasto in uno strano limbo. Ha ricevuto poca attenzione, ma non è stato nemmeno ucciso.

Invece, Google ha deciso di trasferire Hangouts al lato G Suite dell'operazione, offrendoci una strana divisione di Hangouts Meet e Hangouts Chat. Hangouts Chat non ha mai fatto molto, sostanzialmente rimanendo fedele al formato di messaggistica istantanea standard aggiungendo alcune opzioni simili a Slack come stanze e robot. Abbiamo provato a usarlo internamente, ma essendo adatto solo per gli utenti di G Suite, abbiamo trovato altre opzioni molto più user-friendly a lungo termine. Di recente ho effettuato il check-in su Hangouts Chat e sembra che poco sia cambiato lì.

Hangouts Meet, tuttavia, è stato estremamente buono e molto utile. Con la possibilità di creare riunioni in modo rapido e condividerle con chiunque tramite URL, Hangouts Meet è diventato per noi il metodo di riferimento per le videochiamate. E non eravamo solo noi. Tonnellate di clienti e rappresentanti con cui abbiamo avuto bisogno di parlare nel corso degli anni hanno offerto collegamenti di Hangouts Meet per la conversazione, diventando quasi l'aspettativa quando era programmata una chat video veloce. È stato fantastico, onestamente, e nel bel mezzo della nostra attuale pandemia, è ancora l'opzione che sceglierei rispetto a qualsiasi altra.

Quindi, da dove vengono i vecchi Hangout rivolti ai consumatori? È ancora in circolazione e si dice che lo sia completamente ucciso entro giugno 2020, ma a questo punto è rimasto così a lungo che stavo cominciando a chiedermi se non avrebbe avuto una sorta di rinascita. Perché Google dovrebbe tenerlo in giro per così tanto tempo? La mia ipotesi è che Hangouts, proprio come Google Talk che ha sostituito, sia incorporato in parecchie cose nell'ecosistema di Google. È una chat veloce in Gmail, ma sembra anche alimentare il back-end delle chat dell'help desk di Google e chissà cos'altro. Se è così, ciò rende molto più complicato ucciderlo completamente. Ad ogni modo, Hangouts è chiaramente sulla buona strada il temuto Google Graveyard e se ne avevi bisogno, l'ultima modifica a Hangouts Meet e Chat dovrebbe servire da prova.

Alla fine della scorsa settimana, Google lo ha reso ufficiale: Hangouts Chat e Hangouts Meet ora sono semplicemente Google Meet e Google Chat. Questa mossa dovrebbe sorprendere pochi poiché gli Hangout persistenti nominano solo cose confuse. Questi due servizi condividono poco in comune con la versione consumer di Hangouts a parte il nome, quindi la mossa rende le cose più pulite e concise. Dopotutto, la maggior parte di noi lo chiamava già Google Meet. Usare il termine ritrovo in un contesto lavorativo non mi è mai sembrato giusto, comunque. Nel complesso, questa è una buona mossa per Google.

Ma c'è ancora Hangouts di cui parlare. A partire da ora, Hangouts funziona ancora, esiste ancora e consente ancora le basi di messaggistica istantanea e chat video. Puoi ancora effettuare chiamate Hangouts sul Web e anche sulla messaggistica e il servizio supporta ancora più chiamanti sulla linea. Quindi, immagino di essere seduto qui a chiedermi perché questa sia ancora una cosa alla luce del successo di Duo e Google afferma che era all-in su RCS Chat in quanto piattaforma di messaggistica. (Whoopsie. Google ha ancora una volta due prodotti abbastanza diversi con lo stesso nome.)

Sarò onesto, non lo so davvero. A volte mi chiedo se Google lo sappia. Sembra che la rimozione del nome di Hangouts sui due servizi che milioni di persone usano ancora sia un segno che Hangouts è finalmente a un passo dalla morte. È riuscito a resistere più a lungo della maggior parte dei servizi di messaggistica di Google abbandonati, ma questa mossa sembra davvero definitiva. Ci stiamo rapidamente avvicinando a giugno 2020, quindi sarà interessante vedere se Google seguirà o semplicemente estenderà ancora una volta la sequenza temporale. Dovremo aspettare e vedere, ma se stessi ancora utilizzando Hangouts a questo punto, cercherei sicuramente altrove la mia piattaforma di messaggistica.

Acquista tutte le ultime offerte sui Chromebook

Condividi Con I Tuoi Amici :