Come prendersi cura della batteria del Chromebook

Guide E How-To

Condividere:

Se vuoi che la batteria del tuo Chromebook rimanga in perfetta forma, ci sono alcune cose che puoi fare. Innanzitutto, evita di far scaricare completamente la batteria prima di ricaricarla. In secondo luogo, non tenerlo sempre collegato: scollegarlo quando è completamente carico ne prolungherà la durata. Infine, prova a utilizzare il Chromebook con l'alimentazione CA il più possibile, poiché le batterie tendono a degradarsi più rapidamente se utilizzate con alimentazione CC.



Per coloro che utilizzano i propri Chromebook come desktop tramite una docking station o semplicemente non amano rischiare di viaggiare con un laptop che non è al 100% della batteria prima del decollo, spesso lo lasciano collegato per tutto il tempo che stanno utilizzando esso. Alcune persone lasciano persino i loro Chromebook collegati durante la notte come fanno con i loro telefoni. Comprensibilmente, dà loro un senso di conforto e sicurezza. Oggi esploreremo se questo ha effetti negativi sul tuo dispositivo e ti forniremo alcuni suggerimenti e trucchi per gestire la salute della tua batteria.

Anche le batterie hanno memoria

Molto tempo fa, lasciare un dispositivo collegato a una presa a muro per un periodo di tempo eccessivo causava l'espansione o l'esplosione della batteria al suo interno, rendendolo inutilizzabile o addirittura causando danni a coloro che lo circondavano. Al giorno d'oggi, questo non è davvero un problema grazie alla maggior parte della nostra tecnologia che utilizza batterie agli ioni di litio anziché alcaline combinate con una piccola cosa chiamata 'ricarica di mantenimento'. L'idea è che le batterie moderne abbiano la capacità di smettere di accettare una carica una volta che sono piene. Per questo motivo, è effettivamente sicuro lasciare il Chromebook in carica durante la notte o per la durata del suo utilizzo quotidiano attivo: ma ciò non significa che dovresti farlo. Secondo L'analisi della Battery University in proposito, visto che non sono uno scienziato:

La batteria agli ioni di litio funziona sul movimento degli ioni tra gli elettrodi positivi e negativi. In teoria un tale meccanismo dovrebbe funzionare per sempre, ma il ciclo, la temperatura elevata e l'invecchiamento diminuiscono le prestazioni nel tempo. I produttori adottano un approccio prudente e specificano che la durata degli ioni di litio nella maggior parte dei prodotti di consumo è compresa tra 300 e 500 cicli di scarica/ricarica.

Università della batteria

Quindi, come puoi vedere, il problema non è direttamente con il sovraccarico del tuo laptop, ma piuttosto con la temperatura della batteria che rimane elevata a causa del fatto di tenerla collegata ed erodere gli ioni, contribuendo direttamente alla longevità - o alla sua mancanza - del tuo La batteria del Chromebook. In altre parole, se vuoi che il tuo Chromebook duri per tutto il tempo durata, si consiglia di caricarlo e scaricarlo in modo appropriato.

Allora, quando dovresti caricare il tuo Chromebook?

Con tutto ciò fuori mano, spesso le persone mi chiedono quando dovrebbero caricare il loro dispositivo o scollegarlo. Qual è la best practice da seguire dopo aver estratto il tuo nuovo brillante Chromebook dalla confezione? Bene, penso che la migliore analogia per questa situazione sia quella di una pianta. Se la pianta ha bisogno di acqua, dovresti annaffiarla. Se è pieno d'acqua, non dovresti innaffiarlo, giusto? Il mio pollice è tutt'altro che verde, ma sono sicuro che farlo probabilmente non avrebbe alcun effetto negativo immediato. Invece, immagino che ti sveglieresti una mattina dopo averlo annaffiato costantemente e ti accorgeresti che sembra malaticcio o addirittura che è morto. Invece, consiglio di caricarlo fino a quando non è pieno per circa l'80 o il 90 percento e di scollegarlo quando è più vicino al 20 o al 10 percento. C'è un sacco di scienza della batteria e informazioni contrastanti là fuori su Internet per quanto riguarda le migliori pratiche qui, ma mi piace mantenerlo semplice e scollegarlo se è quasi pieno per evitare di sovraccaricarlo e collegarlo quando è quasi morto, quindi non lo dimentico e lo lascio morire accidentalmente. Facile, vero?

Come controllare lo stato di salute della batteria

In realtà c'è un modo semplice e poco conosciuto per verificare come sta andando la batteria. Non sto parlando della sua carica fisica, che puoi vedere guardando in basso a destra sullo scaffale del tuo Chromebook, ma piuttosto della sua salute. Se le batterie avessero un controllo come gli umani, sarebbe questo. È fondamentale, ma il concetto si applica ancora. Basta aprire quello che è noto come il crosh terminale premendo CTRL+ALT+T sulla tastiera mentre sei nel browser Chrome e digita test_batteria. Premi invio e vedrai una percentuale. Il test non funzionerà correttamente se il caricabatterie è collegato, come puoi vedere dai miei risultati di seguito.

La salute della mia batteria è del 95,65% dopo un anno di cura!

Puoi anche aggiungere un intervallo di tempo in secondi dopo test_batteria per testare la velocità con cui la batteria si sta scaricando. Un giorno approfondiremo le statistiche e i suggerimenti sulla batteria in un altro post.

Utilizza prese intelligenti per una gestione intelligente dell'alimentazione

Se rimani a casa e preferisci utilizzare una configurazione desktop, potrebbe essere nel tuo interesse trasformare il tuo prossimo dispositivo Chrome OS in un Chromebox anziché in un Chromebook perché sono progettati per accettare una carica costante e non richiedono gestione energetica. Altrimenti, se sei come me e preferisci avere la configurazione desktop senza sacrificare la portabilità del tuo Chromebook, un modo intelligente per gestire la batteria è utilizzare prese intelligenti per automatizzare la carica e la scarica della batteria.

Il mio Pixelbook Go nel dock ha un Presa intelligente Wi-Fi Wemo gestendolo. Un piccolo trucco divertente è mantenere un programma nell'app per la presa intelligente di tua scelta in modo che distribuisca energia solo per circa un'ora intorno all'ora in cui torni a casa (quando normalmente la colleghi) e per un'ora prima l'ora di andare a letto. In questo modo, puoi semplicemente lasciare il cavo di alimentazione collegato al tuo Chromebook per sempre e non danneggerà la salute della tua batteria!

Acquista le prese intelligenti Wemo Wi-Fi di Belkin

Suggerimenti e trucchi per spine e prese

Ti consiglio inoltre di evitare di collegare il caricabatterie del Chromebook a prese difettose. Far controllare il cablaggio in casa una volta all'anno è importante e può prevenire non solo un laptop fritto, ma anche incendi domestici. Un altro modo per evitare che la batteria si scarichi è farlo sostituisci i tuoi dispositivi di protezione da sovratensioni una volta all'anno . Prima di sapere che queste ciabatte potevano resistere solo a un fulmine (un miliardo di joule di energia in una frazione di secondo), in pratica ho mantenuto le stesse per molti anni. Se non lo fai, sono fondamentalmente solo spine extra che non forniscono alcuna protezione. Ti consigliamo di acquistare dispositivi di protezione da sovratensione classificati per almeno 600 joule. Sì, lo so: è insignificante rispetto al potere di un fulmine, ma possiamo fare solo così tanto per combattere le forze della natura. È meglio spegnere il Chromebook o semplicemente utilizzarlo con l'alimentazione a batteria scollegato durante un temporale.

Acquista 6 dispositivi di protezione contro le sovratensioni outlet su Belkin

Infine, utilizza solo il caricabatterie fornito con il Chromebook. Se acquisti un caricabatterie di terze parti su Amazon o su qualche altro sito Web, rischi potenzialmente di friggere il tuo laptop. Molti di questi caricatori di seconda mano non sono regolamentati e non hanno il voltaggio e il wattaggio adeguati. Per non parlare dei Chromebook che consumano molta meno energia rispetto ai laptop Windows. Il mio miglior consiglio è di prendere il numero di modello specifico del tuo Chromebook e trovare un caricabatterie che sia esplicitamente indicato per funzionare con quel modello. Forniremo un tutorial completo su questo nel prossimo futuro.

Dove riporre il tuo Chromebook e dove non dovresti

Conosco molte persone che acquistano Chromebook per il loro camion da lavoro o che ne hanno bisogno per altre condizioni che li espongono a caldo o freddo estremo. Sebbene alcuni Chromebook siano progettati per sopportare più colpi , non consiglio di sottoporli a condizioni più faticose di quanto dovrebbero essere. Conserva il Chromebook in un luogo fresco e asciutto. Evita di immergerlo in acqua o di versare caffè sulla tastiera. Solo alcuni dispositivi sono costruiti per resistere a una fuoriuscita, ma anche in questo caso possono assorbire solo pochi grammi di liquido che deve essere rimosso immediatamente.

Le condizioni ambientali, non solo il ciclo, determinano la longevità delle batterie agli ioni di litio. La situazione peggiore è mantenere una batteria completamente carica a temperature elevate. I pacchi batteria non si esauriscono improvvisamente, ma l'autonomia si riduce gradualmente man mano che la capacità diminuisce.

Università della batteria

Qualsiasi di queste condizioni pericolose può ridurre la longevità della batteria o distruggerla immediatamente. Creare nuove abitudini può essere difficile, ma i suggerimenti e i trucchi qui riportati ti aiuteranno a ottenere il massimo dal tuo acquisto di Chromebook.

Condividi Con I Tuoi Amici :