Come abilitare la stampa wireless per i tuoi studenti o dipendenti e sopravvivere alla morte di Google Cloud Print

Aggiornamenti

Condividere:

Se hai bisogno di abilitare la stampa wireless per i tuoi studenti o dipendenti ma sei preoccupato per l'imminente fine di Google Cloud Print, non preoccuparti: ci sono molte altre opzioni là fuori. In questo articolo, esamineremo alcune delle migliori soluzioni di stampa wireless per le aziende, in modo che tu possa mantenere le tue operazioni senza intoppi.



Con Google Cloud Print che riceverà l'ascia il 31 dicembre 2020 (sì, tra poche settimane da oggi) i proprietari di Chromebook dovranno iniziare a utilizzare la stampa wireless standard. Da abbiamo già fatto una procedura dettagliata su come configurarlo per gli utenti regolari, abbiamo ritenuto opportuno aiutare gli amministratori IT delle scuole e delle aziende a fare lo stesso. Il processo è decisamente diverso, ma è anche abbastanza indolore, soprattutto con noi come guida. Segui i passaggi riportati di seguito e sarai in grado di abilitare la stampa wireless sulla tua flotta di Chromebook in loco o remoti in un batter d'occhio!

Innanzitutto, dovrai verificare se le autorizzazioni di stampa sono abilitate anche tramite la tua Console di amministrazione Google. Poiché molte stampanti in passato non funzionavano con i Chromebook a causa della scelta dei produttori di non creare driver per il sistema operativo di Google, la maggior parte delle aziende e delle scuole ha optato per Google Cloud Print in passato. C'è una buona probabilità che anche le tue impostazioni attualmente riflettano questo, quindi iniziamo.

Per attivare la stampa wireless, vai alla Console di amministrazione Google, vai a Dispositivi > Dispositivi Chrome > Impostazioni utente e browser, quindi scorri verso il basso fino a visualizzare la sezione Stampa. Se hai difficoltà a trovarlo, premi CTRL + F sulla tastiera per cercare rapidamente dove si trova in fondo alla pagina. Assicurati di scegliere il primo menu a discesa nella categoria e seleziona 'Abilita stampa'. Successivamente, puoi esaminare tutte le varie opzioni relative alla stampa e adattarle ai tuoi gusti o alle tue esigenze.

Dispositivi > Dispositivi Chrome > Impostazioni utente e browser > Stampa

Successivamente, dovrai registrare le stampanti nel tuo dominio in modo che Google sappia quali unità organizzative sono autorizzate a utilizzare quali dispositivi. Per fare ciò, visita semplicemente il menu Dispositivi dalla schermata iniziale della Console di amministrazione, quindi fai clic su Chrome, che è elencato in alto a sinistra, e infine fai clic su Stampanti. È inoltre possibile specificare da qui se una stampante può essere utilizzata o meno dagli ospiti e quali funzioni della stampante possono essere utilizzate da ciascun individuo o gruppo.

Dispositivi > Chrome > Stampanti

Per iniziare con la registrazione della stampante, è sufficiente fare clic sul pulsante più giallo in basso a destra nella schermata di registrazione della stampante. Quindi, dovrai dare alla tua stampante un nome e una descrizione. Assicurati che la descrizione ti aiuti a capire dove è posizionato fisicamente il dispositivo, ad esempio il numero dell'aula o il nome dell'edificio. Quindi, seleziona il produttore e il numero di modello di quella stampante e inserisci il suo IPP o 'protocollo di stampa Internet'. Puoi anche selezionare il menu a discesa 'ipp' e scegliere un tipo di indirizzo diverso come ipps, Lpd, HTTP, HTTPS o socket. Se la tua stampante utilizza una porta o un percorso specifico, puoi compilare anche quello. Se desideri solo funzionalità di stampa di base, puoi selezionare la casella di controllo 'Usa configurazione senza driver' prima di fare clic sul testo blu 'Aggiungi stampante' in basso a destra in questa finestra di dialogo.

Segno + giallo > Aggiungi stampante > Compila i campi obbligatori > seleziona 'Aggiungi stampante'

192.168.x.x è un indirizzo IP segnaposto!

Una volta che la tua stampante è elencata nella Console di amministrazione, è assolutamente fondamentale che tu faccia clic sul suo nome e la abiliti per unità organizzative specifiche utilizzando il menu che si apre sul lato destro dello schermo. Ciò ti consentirà di controllare chi ha accesso ad esso, siano essi insegnanti e non studenti o dirigenti e non dipendenti! Se non hai ancora impostato le unità organizzative, ti consigliamo vivamente di farlo prima di finalizzare la registrazione della tua stampante.

Ci auguriamo che questo ti aiuti a trasferire la tua organizzazione alla stampa wireless e a sopravvivere alla morte di Google Cloud Print! Se hai domande su questa configurazione o non sei sicuro di qualcosa, non esitare a chiedere a noi nella sezione commenti! In bocca al lupo!

Condividi Con I Tuoi Amici :