Come diventare produttivi con i display estesi Full HD su Lenovo Chromebook Duet

Notizia

Condividere:

Se stai cercando di massimizzare la produttività, ti consigliamo di sfruttare i display estesi Full HD sul Lenovo Chromebook Duet. Ecco come configurarlo e ottenere il massimo da esso.



Da quando il Lenovo Chromebook Duet è arrivato sulla scena nel gennaio 2020 al CES, la maggior parte degli utenti è rimasta un po' affascinata dal minuscolo tablet con il display luminoso e bello e il prezzo di partenza molto basso. Dopotutto, ottenere un ottimo tablet, cover per cavalletto e combinazione tastiera / trackpad nella confezione per $ 299 è piuttosto sorprendente e offre un'esperienza complessiva eccezionale con Chromebook. Aggiungi a quel mix il fatto che stiamo iniziando a vedere sconti piuttosto profondi su questo pacchetto per la stagione dello shopping e suonare un duetto non è mai stato così attraente.

C'è un problema che è stato un po' una spina in molte parti, tuttavia, ed è il fatto che questo Chromebook non si comporta come gli altri quando è collegato a una docking station USB-C. In effetti, si comporta in modo diverso da qualsiasi altro dispositivo che abbiamo mai visto con una porta USB-C a bordo. Non andrò oltre in uno sproloquio qui perché l'ho fatto un bel po ', ma sono ancora un po' sconcertato dal motivo per cui questo piccolo tablet Chrome OS non ha ottenuto il semplice trattamento di visualizzazione esteso di altri molto meno importanti I Chromebook hanno avuto per anni. È stata sicuramente una strana omissione.

Verificato: come ottenere una corretta visualizzazione estesa con il Duetto

Non molto tempo fa abbiamo iniziato a sentire di utenti che hanno avuto fortuna con diversi adattatori di visualizzazione e sono stati in grado di estendere il display di Lenovo Duet a configurazioni multi-monitor fino a due schermi aggiuntivi. Anche se ho sentito parlare di questi aneddoti, per quanto ci provi, non sono riuscito a ottenere un output di risoluzione praticabile su nessun display esteso con la manciata di adattatori USB-C nel nostro ufficio. Ad essere onesti, avevo quasi rinunciato all'idea di estendere il display del Duetto in qualsiasi modo praticabile.

Tuttavia, un commento nel thread del bug per questo problema mi ha spinto a ripensare i miei metodi e scovare una vecchia tecnologia di output del display che non prendevo in considerazione da anni: DisplayLink. I Chromebook hanno iniziato a supportare DisplayLink nel 2016, quindi non è una novità. Tuttavia, con l'arrivo dell'USB di tipo C sulla maggior parte dei Chromebook negli ultimi anni, la necessità di DisplayLink è quasi svanita. Per chi non lo conoscesse, DisplayLink può creare output di visualizzazione su porte USB 3.0 standard e richiede alcuni driver speciali per farlo su sistemi Windows e MacOS. Chrome OS ha questi driver integrati, quindi DisplayLink funziona perfettamente su qualsiasi Chromebook che hai in giro a questo punto.

Dopo aver visto il commento nella segnalazione di bug su un utente che ha avuto successo con un adattatore DisplayLink, mi sono reso conto che ne abbiamo un paio in giro per l'ufficio e ho deciso di provarlo. Sai cosa? Sto scrivendo questo articolo sul Lenovo Chromebook Duet esteso a un monitor portatile 1080p a piena risoluzione e frequenze di aggiornamento complete di 60Hz. La configurazione non è carina, richiede un adattatore da USB A a C (gli adattatori DisplayLink sono USB di tipo A) da collegare al Duet e un adattatore da DVI a HDMI per ottenere l'uscita giusta per la maggior parte dei monitor. Ma sta funzionando.

dongle su dongle su dongle…

Con un adattatore migliore (come quelli che collegheremo di seguito), potresti ripulirlo un po'. Avrai ancora bisogno dell'adattatore USB da A a C per ottenere l'uscita corretta dal Duet, ma dopo quel punto avrai una porta HDMI pulita a cui collegarti. Per i monitor desktop, funziona bene, ma hai ancora bisogno di più adattatori per caricare il tuo Chromebook contemporaneamente poiché Duet ha solo una porta USB di tipo C. Per una configurazione completamente mobile, avrai anche bisogno di alimentazione esterna per il monitor poiché DisplayLink non porta l'alimentazione lungo la connessione come vediamo con la configurazione USB di tipo C a cavo singolo.

Ho testato il mio semplice dock Samsung USB di tipo C e ho verificato che potevo eseguire la connessione DisplayLink dalla porta USB di tipo A lì pur avendo un punto in cui l'alimentazione passa attraverso il mio tablet, ma ciò non risolve realmente l'alimentazione del monitor problema. Se si tratta di una configurazione che desideri utilizzare in movimento, avrai sempre bisogno di un pacco batteria nella borsa in ogni momento per ottenere un po 'di energia sul display. Se hai intenzione di usarlo sulla tua scrivania la maggior parte delle volte, non preoccuparti perché il tuo monitor rimane ovviamente collegato.

Un'altra considerazione prima di andare ad assemblare la tua postazione di lavoro: Consiglio vivamente un mouse e una tastiera Bluetooth. Ancora una volta, con la selezione limitata delle porte del Duet, collegare una tastiera e un mouse esterni è molto più semplice con il Bluetooth e la nostra coppia preferita è ancora Logitech K580 e M355 poiché sono entrambi progettati per funzionare perfettamente con Chrome OS e svolgono comunque il lavoro ogni volta che sono necessari.

Condividi Con I Tuoi Amici :