Come configurare l'accoppiamento stereo con gli altoparlanti Google Nest Audio [VIDEO]

Casa Intelligente

Condividere:

Se stai cercando di creare un'esperienza audio per tutta la casa o vuoi semplicemente aggiungere un po' di grinta alla tua configurazione di intrattenimento, associare gli altoparlanti Google Nest Audio è un ottimo modo per farlo. In questo video, ti mostreremo come configurare l'accoppiamento stereo con i tuoi altoparlanti Google Nest Audio, passo dopo passo.



Uno dei principali vantaggi dell'acquisto dei nuovi altoparlanti Nest Audio da Google è la promessa dell'accoppiamento stereo. L'idea è abbastanza semplice, offrendo agli utenti un corretto accoppiamento stereo senza fili o periferiche aggiuntive. Certo, i gruppi di altoparlanti sono bravi nell'audio multi-speaker, ma Google ha reso semplicissimo impostare un vero stereo quando si accoppiano due dello stesso identico modello di altoparlanti intelligenti. Il processo offre agli utenti un modo rapido per ottenere un audio stereo legittimo in pochi passaggi e, poiché stanno davvero promuovendo questa capacità con il nuovo Nest Audio, abbiamo pensato di creare una guida rapida su come far funzionare tutto. Immergiamoci.

Il processo è in realtà abbastanza semplice. Daremo per scontato che tu abbia già configurato i tuoi altoparlanti e li abbia posizionati nella stanza a cui appartengono. Da quello che possiamo dire, devi assegnarli a una stanza affinché tutto funzioni, quindi se non l'hai fatto, devi prima occuparti della tua configurazione di base.

Successivamente, devi semplicemente selezionare uno degli altoparlanti dalla tua app Google Home, fare clic sull'ingranaggio in alto, quindi andare in basso verso il Coppia di altoparlanti collocamento. Premi questo e poi arriverai a una nuova schermata iniziale che avvia il processo di installazione. Facendo clic sul pulsante blu 'Avanti' si accede alla schermata di selezione degli altoparlanti in cui si sceglie quale altoparlante si desidera raggruppare e quindi si avrà la possibilità di designare i canali sinistro e destro tramite le luci lampeggianti sulla parte anteriore degli altoparlanti . Infine, darai un nome alla tua nuova coppia di altoparlanti e dopo aver superato quella schermata, sentirai un tono davvero soddisfacente dalla tua nuova coppia per sapere che hai le cose accoppiate.

A questo punto, ora hai una nuova coppia di altoparlanti nell'app Google Home che sostituisce i singoli altoparlanti che hai appena collegato e facendo clic su di essi ottieni lo stesso tipo di opzioni che ottieni su altri altoparlanti. Ancora più importante, se fai clic sull'opzione EQ accanto all'ingranaggio delle impostazioni quando guardi il gruppo di altoparlanti, puoi regolare i bassi, gli alti e il bilanciamento tra gli altoparlanti. È un'interfaccia semplice che è fuori mano, facile da usare ed efficace per calibrare la tua nuova coppia stereo.

Dopo aver sistemato tutto e aver lanciato alcuni brani, Posso sicuramente dire che sta avvenendo una vera separazione stereo e suona piuttosto sorprendente su questi diffusori. Non c'è dubbio che questa configurazione migliori l'esperienza di ascolto di Nest Audio. Con due di questi fantastici diffusori accoppiati insieme, l'esperienza di ascolto non è solo marginalmente migliore, ma è sostanzialmente migliore. Se hai un paio di altoparlanti intelligenti di Google in giro (Nest Minis, Google Home, Google Home Max, ecc.) Ti consiglio di configurarlo immediatamente. Le tue orecchie ti ringrazieranno.

Condividi Con I Tuoi Amici :