Come trasferire le app sul tuo nuovo Chromecast senza cavi o adattatori [VIDEO]

Casa Intelligente

Condividere:

Se stai cercando di ottenere il massimo dal tuo nuovo Chromecast, ti consigliamo di trasferire alcune app. Il sideloading è il processo di installazione di un'app senza passare attraverso un app store ufficiale, come il Play Store o l'App Store.



Il nuovo Chromecast con Google TV è stato accolto molto bene dagli utenti su tutta la linea. Con ottime recensioni da parte nostra e altri media, questo dongle di streaming da $ 49 potrebbe facilmente essere considerato il più grande trionfo hardware di Google del 2020. La maggior parte di questi elogi è semplicemente dovuta al nuovo Chromecast che si presenta con un'interfaccia utente remota e sullo schermo dedicata che rende il consumo di contenuti sia più semplice che più accessibile a una fascia molto più ampia di utenti.

Ma ciò non significa che ci siano utenti senza domande persistenti. Una di queste domande si riduce a come possiamo aggiungere applicazioni al nuovo Chromecast se non sono esplicitamente nel Play Store e elencate come compatibili con la versione di Android TV in esecuzione sul popolare dongle di streaming. La risposta non è troppo complessa, onestamente, e volevamo creare una guida rapida su come gli utenti possono aggiungere applicazioni non supportate al loro nuovo Chromecast senza la necessità di cavi, dongle o dock. Questo metodo è completamente wireless, piuttosto semplice e non richiederà molto tempo.

Trova il tuo file .apk e inseriscilo in Google Drive

Prima di tutto, hai bisogno dell'app che vuoi caricare lateralmente. Le app Android sono chiamate APK e dovrai avere quel file a portata di mano prima di immergerti in questo processo. Non tutti i siti di download di APK sono uguali e consigliamo vivamente APK Mirror se stai cercando di provare un'app che non è nel Play Store per il nuovo Chromecast. Puoi semplicemente cercare su Google il nome dell'app e inserire le parole 'APK Mirror' oppure puoi andare direttamente al loro sito e cercare da lì. In ogni caso, trova l'app che desideri, scarica l'APK e inseriscila nel tuo Google Drive in un posto in cui puoi trovarla. Una cartella di qualche tipo renderà questo più semplice.

Installa un file manager

Il tuo nuovo Chromecast non è dotato di un browser di file adeguato, quindi dovrai procurartene uno. Ce ne sono parecchi e ne ho testati diversi che funzionano per questo caso d'uso, ma quello che è stato più facile aggirare e funziona ogni volta per me è File Commander. Tieni semplicemente premuto il pulsante Assistente sul telecomando di Chromecast, dì installa File Commander dal Play Store e ti verrà presentata la schermata di installazione dell'app. Installalo e poi passiamo al passaggio successivo.

Accedi alla modalità sviluppatore

Non lasciare che questo ti spaventi. Non è solo facile, ma non ti mette nemmeno in una modalità alternativa sul tuo Chromecast. Invece, stai semplicemente sbloccando un menu aggiuntivo in cui puoi apportare alcune modifiche più avanzate alla funzionalità sottostante di Android TV. Cambieremo solo una cosa, quindi essere in modalità sviluppatore non influirà affatto sulle tue operazioni quotidiane. Infatti, dopo aver trasferito le app che desideri, puoi semplicemente disattivare le opzioni sviluppatore se ti fa sentire più a tuo agio.

Ad ogni modo, per entrare in questa modalità sviluppatore, devi semplicemente accedere al tuo Chromecast impostazioni> informazioni> build del sistema operativo Android TV e fai clic sul pulsante centrale sul telecomando mentre il numero di build è evidenziato. Dopo una manciata di clic, vedrai un conto alla rovescia e quindi un messaggio che dice che ora sei uno sviluppatore! Questo è tutto!

Consenti l'installazione da fonti sconosciute

Successivamente, rimarremo nel menu delle impostazioni e andremo al App > Sicurezza e restrizioni > Origini sconosciute e sposta l'interruttore che consentirà a File Commander di installare app da fonti sconosciute. Ancora una volta, puoi disattivare tutto questo alla fine dell'intero processo (dopo aver installato ciò che desideri) se questo ti fa sentire insicuro. Questa modifica consente semplicemente al tuo file manager di mettere in scena e installare un'app che sceglierai da Google Drive nel passaggio successivo.

Installa l'app che hai scelto

Ora torna a casa, vai sotto le tue applicazioni e apri File Commander. Vai al tuo account Google Drive e vai alla cartella in cui hai inserito il tuo file APK. Passa a quel file APK, fai clic sul pulsante centrale per selezionarlo e vedrai l'applicazione iniziare la messa in scena e quindi chiedere se desideri installare l'app. Fai clic su Sì, quindi siediti e lascia che l'app si installi. Al termine, ti verrà chiesto se desideri aprire l'app o semplicemente terminare il processo. O va bene, qui, ed entrambi comportano l'installazione delle tue nuove applicazioni sul tuo Chromecast. Guarda nella sezione delle tue app e dovresti vederlo lì la prossima volta che ne avrai bisogno.

Condividi Con I Tuoi Amici :