Ho appena giocato 3 round impeccabili di Fortnite sul mio Chromebook con l'app Android GeForce NOW

Non Categorizzato

Condividere:

Ho appena giocato a 3 round di Fortnite sul mio Chromebook con l'app Android GeForce NOW ed è stato un vero disastro! Sono così felice di poter finalmente giocare a questo gioco sul mio Chromebook.



Qualche mese fa, quando NVidia ha tolto l'involucro a GeForce NOW e l'ha offerto al pubblico, mi sono iscritto immediatamente. Posseggo Shield TV da molto tempo e sono sempre rimasto impressionato dalla qualità dei giochi in streaming disponibile tramite l'app Android TV. In effetti, quel servizio è l'unico modo in cui abbia mai giocato davvero a PUBG. Certo, giochiamo a PUBG Mobile quasi ogni giorno, ma la versione per console/PC è tutta un'altra bestia e le uniche parti di gioco reale che ho sperimentato sono grazie a GeForce NOW.

Quindi, non a caso, non vedevo l'ora di provare GeForce NOW sul mio Chromebook nel momento in cui ha lasciato la closed beta ed è diventato un servizio aperto a tutti. Come puoi vedere dalle nostre prove in passato, quel sogno è stato rapidamente schiacciato da due cose: l'assenza dell'app nel Play Store per Chromebook e le prestazioni scadenti una volta che l'ho trovata e installata. A merito di NVidia, hanno detto che stava arrivando il supporto per Chromebook (tramite il lettore basato sul Web, ma non l'abbiamo ancora visto materializzarsi), quindi ho dato loro un piccolo passaggio per nascondere l'app nel Play Store per Chromebook fino a questo punto.

Una volta l'ho fatto trova l'app e installala sul mio Chromebook, sono stato nuovamente sgonfiato dalle terribili prestazioni. L'app funzionerebbe correttamente per i primi due minuti e poi si bloccherebbe completamente. L'ho provato su più Chromebook e ho installato l'app con ogni singolo aggiornamento nella speranza che finalmente funzioni a un certo punto, ma le mie prove sono tutte fallite. Stessi problemi, stesso blocco dello schermo, stessa delusione. Più preoccupante era il fatto che GeForce NOW funzionasse alla grande anche con l'hardware Android più semplice. Abbiamo testato un tablet Samsung economico e l'esperienza di streaming è stata fantastica, come puoi vedere di seguito.

Per qualche motivo inspiegabile, ieri sera ho pensato che non controllavo GeForce NOW da un po' e, dopo non aver trovato alcuna notizia sul fronte web player, Ho pensato di dare un'altra possibilità all'app. Una nuova versione è appena uscita il 15 aprile, quindi valeva la pena provare, giusto? Ho seguito il processo di passaggio alla modalità sviluppatore (ancora una necessità per caricare lateralmente le applicazioni Android), scaricando l'APK e installandolo e preparandolo. Questa è la parte in cui ti dico di farlo solo se sei consapevole dei rischi coinvolti e comprendi che potresti perdere dati e informazioni personali se provi a fare qualcosa in modalità sviluppatore da solo.

Non appena le cose sono andate a buon fine, mi sono lanciato in Fortnite, aspettandomi completamente di entrare nella lobby, avviare una partita e vedere un'immagine congelata sul mio schermo. Era intorno a mezzanotte, quindi posso prometterti che la mia aspettativa era un fallimento e un rapido viaggio a letto. Con mia sorpresa, tuttavia, il mio gioco è andato avanti. E andando. E andando. Ho finito al sesto posto per la partita da solista in cui mi trovavo, se devi saperlo, e poi ho lasciato il gioco. Ancora nessun arresto anomalo, nessun blocco e nessun reale degrado nel gioco. Ho quindi lanciato CS: GO, sono stato preso a pugni (non è il mio gioco preferito) e poi sono saltato nel poligono di tiro in Apex Legends. Ancora una volta, nessun problema e il gioco è stato fluido proprio come ho sperimentato sul mio telefono o Surface Go o sul tablet Android Samsung dal video qui sopra. Poi, stamattina ho giocato un altro paio di partite di Fortnite e la stessa esperienza è stata di nuovo lì, e, onestamente... lo adoro!

Perché questo è importante

Sia chiaro: non sto dicendo che questo risolva GeForce NOW sui Chromebook per utenti generici. Penso che la maggior parte di voi che leggete questo dovrebbe semplicemente aspettare ancora un po' se volete GeForce NOW sul vostro Chromebook. Il web player sta arrivando (pensiamo) e sarà il modo più facile e semplice per godersi il servizio su un Chromebook. Tuttavia, con questa ultima versione dell'app, sembra che NVidia stia cambiando tono rispetto all'app Android su Chrome OS. Dove il loro atteggiamento iniziale nei confronti di Chrome OS era quello di spingere gli utenti verso il web player non ancora lanciato, c'è stato sicuramente del lavoro svolto sull'app per Android che lo fa funzionare senza problemi su Chrome OS.

Questo potrebbe significare che NVidia è pronta ad aprire semplicemente l'app nel Play Store anche agli utenti di Chromebook? Forse è così, ma a questo punto non abbiamo alcuna parola ufficiale. Con il successo che sto avendo con l'app, però, potrei sicuramente vedere che questa è una strategia per loro. Senza notizie ancora sui progressi del web player, c'è una reale possibilità che NVidia abbia difficoltà a far funzionare bene le cose in un browser. Includendo i Chromebook nell'app per Android e consentendo ai potenziali nuovi utenti di accedere semplicemente all'app nel Play Store, potrebbero raggiungere un ampio sottoinsieme aggiuntivo di utenti che sarebbero molto interessati a un modo per giocare ad alcuni dei loro giochi preferiti sul proprio Chromebook . Terremo d'occhio che questo venga visualizzato legittimamente nel Play Store, ma se hai masticato un po 'per far funzionare NVidia GeForce NOW su un Chromebook, tecnicamente ora puoi farlo.

Acquista tutte le ultime offerte sui Chromebook

Condividi Con I Tuoi Amici :