Superfici delle icone per il prossimo strumento di mirroring dello schermo di Chrome OS 'Eche'

Notizia

Condividere:

Ciao a tutti, Sono entusiasta di condividere alcune notizie su un nuovo strumento di Chrome OS chiamato 'Eche'. Questo strumento consentirà agli utenti di eseguire il mirroring dei propri schermi su altri dispositivi, rendendolo un ottimo modo per condividere contenuti o collaborare con altri. Ecco alcune delle caratteristiche principali di Eche: - Supporta più dimensioni e risoluzioni dello schermo - Interfaccia facile da usare - Bassa latenza per applicazioni in tempo reale Se stai cercando un modo per condividere il tuo schermo con altri, vale sicuramente la pena dare un'occhiata a Eche.



La scorsa settimana, Scoperto Kyle Bradshaw di 9to5Google una nuova funzionalità in lavorazione che potrebbe eventualmente consentire agli utenti di eseguire il mirroring del display del telefono sul Chromebook. Scavando un po' più a fondo, sembra che 'eche' aprirà una nuova finestra per interagire con le notifiche dalla nuova interfaccia di Phone Hub che sarà presto disponibile su Chrome OS. Questa funzione funzionerà tramite un'app Web SWA o di sistema integrata e farà essenzialmente clic sulla notifica che è stata originariamente attivata sul tuo telefono e quindi rispecchierà quell'app specifica in una sorta di finestra pop-up sul desktop di Chrome OS.

Grazie alla capacità di Mr. Bradshaw di sezionare astutamente i commit, sappiamo che 'eche' trasmetterà il video di mirroring avanti e indietro tra i dispositivi che utilizzano la tecnologia WebRTC (la stessa tecnologia utilizzata da Google Duo). La finestra pop-up risultante dovrebbe essere a dimensione predefinita di 480×640 e, a differenza della maggior parte delle PWA e SWA, 'eche' non sarà ridimensionabile. L'ultimo aggiornamento al Canary Channel di Chrome OS ha aggiunto il flag use per 'eche', ma abilitarlo non fa nulla a questo punto.

Non che ci fosse una vera domanda sullo scopo dietro 'eche', ma ho trascurato un piccolo commit che ci dà una visione chiara dell'icona della funzione. Questa icona rappresenta in modo decente il fatto che 'eche' verrà effettivamente utilizzato per eseguire il mirroring del telefono sul Chromebook. Guarda.

Icona Eche per Chrome OS

Sulla base dei commit, la funzione 'eche' dovrebbe essere inserita direttamente nel centro Phone Hub. Un particolare commit in realtà nasconde l'SWA dall'elenco delle app e ne impedisce la ricerca nell'avvio delle app. È possibile che 'eche' possa essere disabilitato tramite Phone Hub, ma penso che sarà semplicemente un altro pezzo dell'integrazione del sistema Phone Hub. Terremo d'occhio questa bandiera per vedere quando potrebbe effettivamente essere pubblicata. Sono ansioso di vedere come appare e come puoi interagire con esso.

Condividi Con I Tuoi Amici :