Si scopre che il Lenovo Chromebook Duet è molto più unico di quanto pensassimo inizialmente

Prossimi Dispositivi

Condividere:

Quando abbiamo posato gli occhi per la prima volta sul Lenovo Chromebook Duet, siamo rimasti immediatamente colpiti. Ma dopo un'ulteriore ispezione, ci siamo resi conto che questo Chromebook è ancora più unico di quanto pensassimo inizialmente. Per cominciare, il Duet è uno dei pochi Chromebook sul mercato dotato di tastiera staccabile. E non solo la tastiera si stacca, ma si attacca anche magneticamente al retro del dispositivo, rendendolo super facile da portare in giro. Inoltre, il Chromebook Duet è dotato di un supporto integrato che lo rende perfetto per guardare film o lavorare al tuo prossimo grande progetto.



C'è stato un sacco di clamore attorno al Lenovo Chromebook Duet ed è tutto per una buona ragione. Non abbiamo avuto un solido tablet Chromebook in questo piccolo fattore di forma a questo tipo di prezzo nella storia di Chrome OS. L'interesse è stato forte sin dal debutto di questo tablet da gennaio e, secondo le opinioni su articoli e video su questo piccoletto, quell'interesse continua a rimanere forte anche dopo il lancio.

Nei mesi precedenti la presentazione del Duetto al CES 2020 di Las Vegas, sapevamo che alcuni tablet erano in lavorazione. Più di un anno fa stavamo scrivendo di un paio di dispositivi con il nome in codice 'Flapjack' che erano i primi di questo tipo di tablet Chrome OS. Da allora quei dispositivi sono stati demoliti e in realtà alcuni pensavano che fossero l'hardware di Google prima che Google decidesse di uscire tutti insieme dalla scena dei tablet.

Poco dopo, 'Kukui' ha assunto il ruolo di battiscopa unibuild per le nuove schede MediaTek 8183 (P60T) come 'Kodama' (Lenovo 10e), 'Krane' (Lenovo Duet) e altre. Con il 10e e il Duet che sono stati i primi ad iniziare davvero lo sviluppo in questo gruppo, è diventato chiaro che questa scheda era stata costruita attorno a un framework per tablet/staccabile. Ci aspettavamo dei tablet e li abbiamo avuti.

È stato da quel treno di pensieri che abbiamo iniziato a presumere liberamente che molte delle varianti 'Kukui' da seguire ('Jacuzzi', 'Kappa', 'Damu', 'Kakadu' e 'Juniper') avrebbero anche preso il tablet/staccabile approccio al Chromebook. Dopotutto, il battiscopa principale 'Kukui' ha la capacità integrata di essere utilizzato con o senza la funzione staccabile, quindi ne è seguito solo che alcuni dei dispositivi costruiti dalla sua base sarebbero tablet come il Lenovo Chromebook Duet.

A quanto pare, questa ipotesi non sta funzionando come pensavamo. Proprio stamattina, mentre stavo scavando nei repository di Chromium, è diventato abbastanza chiaro quasi nessun altro dispositivo basato su 'Kukui' sarà un tablet staccabile. Alla fine ho trovato la prova che 'Kakadu' sembra avere una tastiera staccabile in 'Moonball', e sembra essere aggiunto in modo simile a 'Masterball' e 'Magnemite': le tastiere staccabili per 10e e Duet. 'Moonball' è un altro riferimento Pokemon ed è chiaro che 'Kakadu' lo userà, ma questo è tutto ciò che sappiamo per ora.

La buona notizia è che 'Moonball' sembra essere in linea con la combinazione tastiera/trackpad di Duet. C'è un impegno per rimuovere il supporto del trackpad per 'Moonball', ma è stato abbandonato. Tuttavia, non c'è modo di sapere esattamente cosa stiamo guardando, qui. Questo potrebbe facilmente finire come un tablet incentrato sull'istruzione tanto facilmente quanto potrebbe essere la versione di un altro produttore del popolare Duet.

Tuttavia, questo è solo un dispositivo in cantiere. L'imminente e più potente MediaTek dispositivo che stiamo monitorando in 'Asurada' è non sembra un tablet a questo punto, entrambi, quindi puoi aspettarti che una serie di Chromebook ARM nei prossimi 6 mesi sia proprio questo: Chromebook. Certo, saranno probabilmente convertibili sottili e leggeri con una durata della batteria eccezionale (nessuna lamentela, lì), ma sembra che il primo Chromebook per tablet non sia una grande tendenza nell'attuale flusso di sviluppo per Chrome OS come pensavamo stesse andando essere.

Ciò significa, quindi, che molto dipende dal successo e/o dal fallimento del Lenovo Chromebook Duet. Certo, ha catturato l'attenzione dei consumatori ed è stato elogiato parecchio dalle prime recensioni, ma la sua capacità di offrire un'esperienza solida nei prossimi 6-12 mesi determinerà probabilmente il modo in cui i produttori interessati faranno qualcosa di simile. Con i Chromebook Snapdragon ancora all'orizzonte e 'Asurada' che ci fa sperare in una nuova generazione di dispositivi MediaTek più potenti, c'è sicuramente spazio per più tablet Chromebook sul mercato.

Per il momento, tuttavia, sembra che potremmo vedere solo un altro fare qualcosa di simile al Duetto e non possiamo garantire che non finirà come un dispositivo destinato alla scuola. Il Duetto è in un campionato a sé stante e finora sta facendo un buon lavoro. Se alcune delle mie prime lamentele possono essere risolte e affrontato, penso che Lenovo rappresenti un ottimo caso per Chrome OS in questo fattore di forma e penso che anche il pubblico in generale sia d'accordo. Con quello slancio, non credo che passerà molto tempo prima che vengano visualizzati altri dispositivi simili. Non aspettarteli presto.

Acquista tutte le ultime offerte sui Chromebook

Condividi Con I Tuoi Amici :