L'ultimo aggiornamento di Chrome mette la privacy e la sicurezza a portata di mano

Privacy E Sicurezza

Condividere:

A due passi L'ultimo aggiornamento di Chrome è un importante passo avanti per la privacy e la sicurezza della posta elettronica. Con questo aggiornamento, Chrome ora impedisce a software di terze parti di accedere al tuo account email a meno che tu non gli dia un'autorizzazione esplicita. Ciò significa che gli attori malintenzionati non saranno più in grado di curiosare nelle tue e-mail o assumere il controllo del tuo account a tua insaputa. Inoltre, l'aggiornamento introduce anche una nuova funzione di sicurezza che ti avvisa se un'e-mail che ricevi proviene da una fonte sospetta o inaffidabile. Questa è un'aggiunta gradita, in quanto aiuterà a proteggere da attacchi di phishing e altre forme di frode. Nel complesso, l'ultimo aggiornamento di Chrome è una grande vittoria per la privacy e la sicurezza.



Oggi è il giorno in cui Google ha programmato il prossimo importante rilascio del browser Chrome per desktop. Sebbene non abbiamo ancora visto Chrome 92 sui nostri dispositivi non Chromebook, sospetto che l'aggiornamento inizierà a essere distribuito agli utenti man mano che la giornata avanza. Con questo aggiornamento, Google offre al browser strumenti più intuitivi che aiuteranno a mantenere gli utenti al sicuro durante la navigazione sul Web. Dalla parola chiave:

Per la maggior parte delle persone, i browser Internet come Chrome fungono da finestra sul Web, dove è possibile leggere le ultime notizie, trovare il regalo perfetto o infine depennare quell'attività dall'elenco delle cose da fare. E quando navighi sul Web dalla A alla Z, desideri sicuramente un'esperienza che offra tranquillità. Ecco perché oggi stiamo rendendo una serie di funzioni per la privacy più accessibili, utili e potenti in Chrome, aiutandoti a prendere decisioni informate più velocemente e risparmiando anche un po' di batteria.

La parola chiave

Azioni di Chrome

L'aggiornamento più frontale in questo aggiornamento di Chrome si presenta sotto forma di nuove azioni di Chrome che mirano esattamente a proteggere la tua identità personale e i tuoi account quando utilizzi il browser. Le azioni di Chrome sono essenzialmente scorciatoie rapide a cui è possibile accedere direttamente dalla barra degli URL senza dover accedere a una determinata impostazione o voce di menu. Le azioni sono state lanciate nel novembre dello scorso anno e con opzioni come la digitazione dell'aggiornamento di Chrome o la gestione delle password nella barra degli URL (Omnibox) per attivare la funzione corrispondente.

Google sta aggiungendo nuove azioni che ti consentono di eseguire controlli di sicurezza automatici, gestire le opzioni di sincronizzazione e le impostazioni di sicurezza con scorciatoie rapide nella Omnibox. Digitando il controllo di sicurezza e facendo clic sul popup suggerito, Chrome verificherà automaticamente la sicurezza di password, estensioni, aggiornamenti e altro ancora.

Autorizzazioni del sito con un tocco

La prima volta che concedi a un sito web l'accesso al microfono, alla fotocamera, alla posizione o ad altre autorizzazioni, Chrome salva queste preferenze in modo che tu possa modificarle o eliminarle dalla pagina delle impostazioni di Chrome. Nell'ultimo aggiornamento, puoi semplicemente fare clic sull'icona del lucchetto a destra dell'URL del sito Web e attivare o disattivare le autorizzazioni in base al sito senza dover lasciare la pagina. A mio parere, questo è un ottimo aggiornamento che renderà più visibili le autorizzazioni del sito Web e darà agli utenti una migliore sensazione di sicurezza durante la navigazione sul Web.

Isolamento del sito migliorato

Chrome utilizza l'isolamento dei siti da un po' di tempo. La premessa alla base della funzione è mantenere separati i siti Web al fine di impedire che attacchi dannosi escano dalle rispettive sandbox, ovvero la scheda Chrome. In Chrome 92, l'isolamento dei siti si estenderà ulteriormente impedendo alle estensioni di Chrome di condividere processi che rafforzeranno la protezione online nel caso in cui il codice dannoso dovesse penetrare nel Chrome Web Store.

Per Chrome su Android, l'isolamento del sito rafforzerà la sicurezza con due miglioramenti in cui L'isolamento del sito si applicherà ai siti in cui gli utenti accedono tramite provider di terze parti, nonché ai siti che contengono intestazioni Cross-Origin-Opener-Policy. Google sta implementando queste funzionalità per rafforzare la sicurezza di Chrome su Android mentre lavora per mantenere bassi i costi generali. Questo sforzo è quello di soddisfare i dispositivi a bassa potenza che potrebbero subire una scarsa esperienza utente sotto stress dal browser Chrome. Puoi saperne di più sul nuovo processo di isolamento del sito su Blog sulla sicurezza di Google . Per ulteriori informazioni sull'ultima versione di Chrome desktop, vai su La parola chiave . Sospetto che alcune di queste funzionalità inizieranno a essere implementate con l'aggiornamento a Chrome 92, che dovrebbe avvenire nei prossimi giorni.

Condividi Con I Tuoi Amici :