Le app Linux sui Chromebook possono essere una ragione sufficiente per il supporto della GPU esterna

Prossimi Dispositivi

Condividere:

Le app Linux sui Chromebook potrebbero essere il motivo per cui è necessario il supporto GPU esterno. Utilizzando una GPU esterna, gli utenti di Chromebook possono godere di migliori prestazioni di gioco e una riproduzione video più fluida.



Abbiamo monitorato un dispositivo noto solo come 'Mushu' per circa un mese a questo punto e porta con sé un'aggiunta molto specifica e interessante all'ecosistema di Chrome OS: una GPU discreta (o dGPU in breve). Quando abbiamo segnalato per la prima volta che questo dispositivo era in fase di sviluppo, ho suggerito di non vedere molti casi d'uso per un Chromebook con una dGPU per la maggior parte degli utenti. Senza un editor video adeguato o tantissimi modi per giocare ai giochi archiviati localmente, è difficile sostenere le dGPU quando i Chromebook esistenti sono già così veloci in quello che fanno.

Lungo la strada, quando app come Adobe Premiere Rush arriveranno finalmente per Chrome OS e se i produttori di giochi per dispositivi mobili decideranno mai di abbracciare i Chromebook con il supporto di tastiera e mouse, forse una GPU più robusta porterebbe dei vantaggi reali. Allo stato attuale, tuttavia, può sembrare difficile entusiasmarsi per un nuovo sviluppo hardware che non sono sicuro che riusciremo nemmeno a notare.

Poi di nuovo, tutte quelle supposizioni si sono verificate prima che la scorsa settimana esplodesse I molteplici articoli di Gabriel circostante App Linux sui Chromebook. Queste ipotesi dimenticano anche la notizia che Valve sta lavorando con Google per far funzionare bene Steam sui Chromebook tramite app Linux. Con le cose che Gabriel è stato in grado di eseguire questa settimana sul suo fidato Chromebox, la mia mente ha iniziato a spostarsi un po' sulla reale utilità delle dGPU nei Chromebook. Se alcuni di questi sviluppatori di app Linux vedono la scritta sul muro e decidono di impacchettare le loro app in modo che funzionino con una semplice installazione con un clic, potevano mettere le loro merci davanti a milioni di nuovi utenti che forse non sapevano nemmeno che esistessero prima.

Supponendo che il supporto di Steam arrivi entro la fine dell'anno, potremmo avere alcuni editor di video, alcuni editor di immagini/grafica e un'ampia libreria di giochi disponibili per i nostri Chromebook che morirebbero tutti dalla voglia di avere a disposizione la potenza di una GPU. Questi tipi di applicazioni non sono ciò che la maggior parte dei Chromebook è progettata per gestire, ma ciò non significa che non facciano parte della roadmap generale per Chrome OS. Se queste applicazioni software arrivano nello stesso momento in cui vediamo apparire 'Mushu', potrebbe essere un mondo completamente nuovo di possibilità per i Chromebook.

Con questo in mente, penso che ci sia motivo di credere che anche il supporto GPU esterno potrebbe arrivare lungo la strada. Sebbene non abbiamo ancora trovato un collegamento a questo specificamente nei repository, il fatto che i Chromebook basati su 'Hatch' (come il Chromebook Samsung Galaxy e il Chromebook ASUS Flip C434) siano dotati di supporto Thunderbolt 3 integrato significa che è logico che quando Chrome OS ottiene la possibilità di sfruttare appieno una dGPU, potrebbe facilmente sfruttare anche una GPU tramite il connettore Thunderbolt USB di tipo C.

Acquista i migliori Chromebook del 2019 su Chrome Shop

Qualche mese fa, avrei detto che non era solo inutile, avrei detto che era una perdita di tempo. Ma lo sviluppo che abbiamo avuto con le app Linux negli ultimi mesi e il successo che stiamo iniziando a vedere facendole funzionare bene mi dice che c'è un enorme potenziale non sfruttato qui per Chrome OS. Una volta che c'è un supporto sufficiente per le applicazioni che sfruttano appieno le dGPU nei Chromebook, non c'è motivo di credere che queste applicazioni non possano sfruttare appieno anche una GPU esterna sul bus Thunderbolt.

Ciò significherebbe che potresti acquistare un bel Chromebook per fare cose standard del Chromebook, ma quando hai bisogno di scavare e fare un lavoro o un gioco più intenso, potresti semplicemente collegare il tuo dispositivo a una GPU esterna e sfruttare quella capacità grafica truccata con in qualunque attività tu abbia bisogno. In un mondo in cui Chrome OS è solo un browser glorificato, forse è tutto sciocco. Nel mondo reale, dove Chrome OS sta diventando un sistema di distribuzione delle applicazioni incredibilmente potente e diversificato, in realtà ha molto senso.

Condividi Con I Tuoi Amici :