Nvidia GeForce Now ha trasmesso in streaming oltre 175 milioni di ore di gioco nel suo primo anno

Notizia

Condividere:

Nvidia GeForce Now è un servizio di cloud gaming che ha trasmesso in streaming oltre 175 milioni di ore di gioco nel suo primo anno. Il servizio consente ai giocatori di giocare ai loro giochi per PC preferiti su qualsiasi dispositivo connesso a Internet. Nvidia GeForce Now utilizza la potenza del cloud per offrire ai giocatori la possibilità di giocare con impostazioni elevate e bassa latenza.



È passato ufficialmente un anno intero da quando Nvidia ha lanciato il suo servizio GeForce Now e in un nuovo post sul blog , è dettagliato i suoi risultati in quel periodo. Uno dei risultati più sorprendenti è stato che hanno trasmesso in streaming oltre 175 milioni di ore di gioco agli utenti: è irreale!

Non solo, il servizio supporta 800 titoli, inclusi 80 giochi gratuiti, tutti di 300 editori. I giocatori hanno apprezzato Cyberpunk, Control, The Medium e altro ancora con RTX attivato in modo da poter beneficiare del ray tracing, della grafica di qualità cinematografica e altro ancora. Ecco un elenco dei titoli gratuiti più popolari che hanno consumato la maggior parte del tempo di streaming nel 2020:

  • Fortnite
  • League of Legends
  • Destiny 2: Oltre la luce
  • Leggende dell'apice
  • Lega missilistica
  • Warframe
  • DOTA 2, Sentiero dell'esilio
  • Counter-Strike
  • Il mondo dei carri armati

Se desideri vedere il resto delle statistiche migliori, inclusi i giochi indie giocati di più, puoi dare un'occhiata la loro infografica , ma una delle cose che dovrebbe attirare la tua attenzione è il fatto che i Chromebook erano tra i dispositivi principali con cui il servizio ha avuto un grande aumento di popolarità. In effetti, i Chromebook sono stati i primi dispositivi in ​​grado di riprodurre GeForce Now tramite il browser Web prima di Nvidia aperto agli utenti Windows e macOS la scorsa settimana – non è necessario il cambio dell'agente utente.

Da quando lo streaming di giochi su cloud è diventato così popolare, Nvidia ha fatto molto per arrivare a questo punto ed è incredibile che ci sia riuscita in appena un anno. Ciò è senza dubbio dovuto alla loro amichevole e tacita competizione con Google Stadia, l'altro grande attore in questo spazio, e i giocatori sono quelli che trarranno i maggiori benefici da tutto ciò. Se tutto questo è possibile in un anno, immagina dove sarà il cloud gaming tra cinque anni, o anche dieci!

Condividi Con I Tuoi Amici :