Opinione: il prossimo Chromebook di Google potrebbe essere un progetto di collaborazione con Lenovo

Prossimi Dispositivi

Condividere:

Ciao, fanatici di Google! Sembra che il gigante della tecnologia stia collaborando con Lenovo per il suo prossimo progetto Chromebook. Questo potrebbe significare grandi cose per i Chromebook in futuro, quindi ecco cosa sappiamo finora.



Facciamo un viaggio nella memoria, va bene? Verso l'inizio del mio interesse per i Chromebook, Google ha preso una decisione un po' strana di collaborare con HP e creare il Chromebook HP 11 decisamente Google-y. Se non lo ricordi, abbiamo parlato un bel po' di questa pillola- Chromebook sagomato alcune settimane fa, quando è venuta alla luce la notizia che 'Lindar' era un Chromebook in fase di sviluppo con una barra luminosa collegata. L'HP 11 è stato il Chromebook più incentrato su Google mai realizzato, a parte i Pixel e i Pixelbook di Google. Dopotutto, solo l'hardware di Google è stato adornato con la caratteristica striscia LED a 4 colori, quindi l'inclusione di essa sull'HP 11 insieme a tonnellate di altri appuntamenti di Google lo ha fatto sentire molto #madebyGoogle prima #madebyGoogle era una cosa.

il Chromebook HP 11

Come sappiamo, 'Lindar' sta sicuramente ricevendo questo trattamento con la barra luminosa, ne seguirebbe solo che questo sarebbe un Google Chromebook, giusto? Pixelbook 2, forse? Questo è quello che inizialmente pensavamo e mentre sarei propenso a continuare a pensare esattamente questo, le prove hanno continuato a montare solo contro un Chromebook creato da Google in 'Lindar'. Non fraintendetemi: 'Lindar' viene sicuramente spedito con la barra luminosa a 4 colori ed è persino stato ottimizzato per ottenere i colori giusti secondo la 'richiesta del team del meccanismo'.

tramite il Cromo Gerrit

Ma una barra luminosa non indica un nuovo Pixelbook. In effetti, i Pixelbook non hanno mai utilizzato una barra luminosa. L'inclusione della barra luminosa lega semplicemente 'Lindar' a Google in un modo unico, il che significa che avrà la firma di Google dappertutto. Il problema è che non abbiamo assolutamente prove che questo verrà spedito anche con qualcosa di diverso dal timbro di Lenovo. Ne abbiamo parlato in precedenza, ma in quasi ogni commit per questo dispositivo vediamo indirizzi e-mail @lcfc che ci indirizzano al braccio di produzione LCFC Hefei di Lenovo. Non c'è alcuna possibilità che questo dispositivo non venga costruito lì e da quello che posso dire, non c'è un singolo dispositivo che esce da quello stabilimento senza un logo Lenovo su di esso. Quindi cosa dà?

Sento odore di collaborazione

Non sorprende che Google sia stato molto riservato su un Pixelbook 2 o qualsiasi tipo di futuro Chromebook interno. Le loro risposte di solito ruotano attorno alla collaborazione con i produttori e, onestamente, lo capisco. Google viene coinvolto quando il mercato ha bisogno di andare avanti e poi se ne sta fuori dai piedi. Anche se mi piacerebbe che adottassero un approccio Microsoft Surface più aggressivo all'hardware dei Chromebook, sembra che Google si accontenti di consentire ai propri partner di produzione di espandere e far crescere il mercato.

Quindi, se non sono dietro 'Lindar' in una sorta di Pixelbook, cosa sta succedendo con questo dispositivo? I miei soldi sono in una sorta di collaborazione con Lenovo. Google Pixelbook di Lenovo? Lenovo Pixelbook? Chissà, ma questa è l'unica spiegazione plausibile a questo punto. Se 'Lindar' sta equipaggiando la barra luminosa (lo è) e LCFC produce solo hardware con marchio Lenovo (lo fanno), allora sembra impossibile che un Pixelbook solo Google provenga da quella fabbrica.

Tuttavia, se presumiamo che Google potrebbe adottare un approccio simile a quello che ha fatto con l'HP 11, penso che inizieremo ad avvicinarci a ciò che sta effettivamente accadendo. Quando è uscito HP Chroembook 11, Google non aveva molta presenza nel gioco Chromebook e la maggior parte delle persone non sapeva nemmeno cosa fosse un Chromebook. Non dovevano spiegare cosa stavano facendo con HP e non dovevano avere senso per nessuno. Era semplicemente una partnership che hanno provato e a cui non sono mai tornati allo stesso modo.

Ciò non significa che non lo faranno mai, però. In effetti, Google ha già provato questo tipo di collaborazione nei telefoni Android. Ricordi i telefoni Nexus che hanno un produttore diverso ogni anno? E per quanto riguarda gli smartphone 'Google Play Edition'? Un tempo, potevi acquistare alcuni dei telefoni più popolari come il Samsung Galaxy S4 e l'HTC One con Android di serie, simile a Nexus. Google ha collaborato con alcuni produttori di hardware per immettere sul mercato queste versioni Android pure dei loro telefoni e per i puristi è stato un sogno diventato realtà. Sfortunatamente, penso che abbiano sottovalutato quante persone semplicemente non si preoccupano di queste cose, e il programma è stato interrotto mentre la linea Nexus ha lasciato il posto al marchio di telefoni Pixel di Google.

Sebbene la situazione con i Chromebook sia diversa (Chrome OS è lo stesso su tutti i Chromebook indipendentemente dal produttore del dispositivo), potrei vedere Google forse fare un po 'più di progetti hardware collaborativi in ​​​​futuro. Mentre penso che Google sia più che in grado di costruire e spedire un ottimo hardware, forse gli sforzi di collaborazione potrebbero migliorare il supporto a lungo termine e semplificare le catene di approvvigionamento. Ammettiamolo, le costolette di Google per la produzione di laptop sono un gioco da ragazzi rispetto a Lenovo. Le due società hanno stretto una stretta collaborazione sul Lenovo Chromebook Duet, quindi forse Google ha ritenuto che fosse giunto il momento di sfruttare la relazione per provare qualcosa di leggermente diverso con la propria interpretazione del prossimo Chromebook.

Per ora, è l'unica teoria che abbia un senso. Di nuovo, noi sapere 'Lindar' ha la barra luminosa, noi sapere che le barre luminose sono disponibili solo sui Chromebook di Google e noi sapere che LCFC produce solo prodotti a marchio Lenovo. Consentire a noi stessi di pensare che LCFC inizierà a produrre e spedire un nuovo Pixelbook senza nome Lenovo sembra miope. Pensare che Google lascerebbe cadere la sua iconica barra luminosa su un Chromebook casuale sembra altrettanto ignorante. Quindi, l'unica cosa di cui possiamo fare testa o croce a questo punto è una collaborazione tra i due, e non ho idea di quale forma prenderà. Come si chiamerebbe? Quale marchio verrà utilizzato? Ce ne saranno altri? C'è così tanto nell'aria, ma le possibilità sono entusiasmanti e sono molto fiducioso che queste domande trovino risposta in un evento autunnale in cui ci aspettiamo di vedere il nuovo Pixel 6 e altro ancora. Fino ad allora, continueremo a scavare.

Condividi Con I Tuoi Amici :