Emergono le aspettative sulle prestazioni di Pixel 6 Pro, le specifiche dello schermo e altro ancora

Prossimi Dispositivi

Condividere:

Pixel 6 Pro si preannuncia come un dispositivo piuttosto impressionante. Le aspettative sulle prestazioni sono elevate e le specifiche dello schermo sembrano molto promettenti. Ecco tutto ciò che sappiamo finora su questo smartphone in arrivo.



I telefoni Pixel sono soggetti a perdite. Lo sappiamo da anni a questo punto e con il leak-fest che è stato Pixel 3 e 3XL, le cose hanno continuato a gocciolare sull'hardware di Google ben prima che le date di rilascio si verificassero. Con il 2021 in pieno svolgimento e i mesi autunnali non così lontani (scusate, so che stiamo appena iniziando l'estate, ma ammettiamolo: 4 mesi non sono così lontani), ha senso che la gamma hardware di Google sia già iniziando a fare il giro della cultura leaker.

Jon Prosser ha dato il via alle cose con il primi render di Pixel 6 e Pixel 6 Pro, seguito da 91Mobiles e @OnLeaks che mostrano i rendering basati su CAD la scorsa settimana. Le specifiche sono state minime fino a questo punto, ma sappiamo che possiamo aspettarci quello che sembra essere un Pro da 6,67 pollici e un Pixel standard da 6,4 pollici. Ci sono 3 fotocamere su quella grande e 2 su quella più piccola, ma non abbiamo avuto altre specifiche per nessuno dei due dispositivi prima d'ora.

Sul Mobile Tech Podcast, Max Weinbach è intervenuto su ciò che sa su Pixel 6 e Pixel 6 Pro dagli addetti ai lavori a cui è connesso. Sebbene Max non abbia ancora pubblicato nulla sui nuovi telefoni Google, ha confermato molti dei rapporti che sono già usciti e ha chiarito che non solo i telefoni sono legittimi, i processori all'interno (Whitechapel GS101) e il lo sono anche i Pixel Watch che li accompagnano.

Nel podcast, Max va un po' più a fondo sul processore Whitechapel GS101, notando che è effettivamente basato su un processo a 5 nm, è realizzato da Samsung e dovrebbe inserirsi tra lo Snapdragon 865 e l'888 dal punto di vista dei numeri. Mentre alcuni punti vendita come Tech Radar sento che è un po 'deludente, in realtà lo vedo come una vittoria. Questo è il primo SoC interno di Google per un telefono e non mi aspettavo esattamente che demolissero Qualcomm al primo tentativo.

Ciò che deve essere notato è il fatto che questo chip non è stato costruito per 20 diversi modelli di telefono: è stato costruito per uno. Con questo in mente, tuttavia, la velocità su carta di Whitechapel potrebbe scendere leggermente al di sotto dello Snapdragon 888 sulla carta, ma potrebbe essere migliore nelle prestazioni del mondo reale a causa dell'integrazione verticale che Google avrà con i telefoni Pixel quest'anno. Ricorda, Qualcomm produce i chip Snapdragon e i produttori di telefoni devono piegarsi a ciò che Qualcomm decide di fare con i loro core. Con il GS101, Google avrà il pieno controllo su come sfruttare il chip, e questo è un grosso problema quando si tratta di utilizzare effettivamente un dispositivo.

Il fantastico chip M1 di Apple non è sempre migliore dei dispositivi Intel di 11a generazione sulla carta, ma quando si tratta di metterlo alla prova nel MacOS di Apple sui Macbook di Apple, le prestazioni sono incredibilmente veloci. I chip di fornitori come Intel e Qualcomm possono essere incredibilmente veloci ma perdere vantaggi in termini di prestazioni quando vengono effettivamente distribuiti su dispositivi del mondo reale e utilizzati dalla gente comune. L'integrazione verticale di SoC, hardware e software può sfruttare il silicio in modi unici e rendere l'esperienza di utilizzo del dispositivo migliore di quanto ti aspetteresti da una scheda tecnica.

Inoltre, Wienbach riferisce che anche il Pixel 6 Pro più grande sarà dotato di uno schermo a 120 Hz e utilizzerà una risoluzione QHD rispetto allo schermo FHD del Pixel 6 più piccolo. Infine, Pixel 6 Pro riceverà anche una batteria da 5000 mAh, quindi la batteria per tutto il giorno non dovrebbe essere un problema. Aggiungi queste cose alla conoscenza esistente che Pixel 6 e 6 Pro dovrebbero essere dotati di configurazioni della fotocamera completamente nuove e scanner di impronte digitali sotto lo schermo e hai un pacchetto che dovrebbe fare un grande successo in autunno. Non so voi, ma questo mi rende davvero entusiasta per il prossimo telefono di Google!

ATTRAVERSO: Radar tecnologico

Condividi Con I Tuoi Amici :