Qustodio porta il software di controllo parentale leader del settore sui Chromebook

Famiglie

Condividere:

Se stai cercando il miglior software di controllo parentale per Chromebook, non guardare oltre Qustodio. Qustodio è il leader del settore nelle soluzioni di controllo parentale e il loro software è di prim'ordine. Con Qustodio, sarai in grado di monitorare l'attività online di tuo figlio e assicurarti che sia al sicuro online.



Come dice il vecchio proverbio, Un'oncia di prevenzione vale una libbra di cura e quell'adagio non è mai suonato così vero quando si tratta di proteggere i tuoi figli in questa era digitale in cui viviamo. Anche prima dell'inizio di una pandemia globale, la cittadinanza digitale è diventata un tema dominante per i genitori che vogliono mantenere i propri figli al sicuro sul web. Essendo io stesso padre di due bambini piccoli, c'è una voce costante nella parte posteriore della mia mente che mi lascia chiedermi se sto facendo abbastanza per monitorare l'attività online dei miei figli. Mentre è facile cadere nella trappola di non voler spadroneggiare sui propri figli come un dittatore digitale, la responsabilità di insegnare loro buone abitudini digitali ricade su di noi genitori. Parte di ciò deve comportare una qualche forma di responsabilità ed è qui che entrano in gioco gli strumenti di monitoraggio dei genitori online.

Certo, non approfondisco i dettagli più fini del tempo di navigazione sul web dei miei figli, ma ho i loro computer abbastanza ben bloccati. Possono visitare solo i siti che autorizzo e non possono installare applicazioni a meno che non le approvi. Detto questo, questa soluzione funziona solo se tutti i tuoi dispositivi esistono nello stesso ecosistema. Anche i miei figli non hanno telefoni cellulari a questo punto, quindi il loro tempo sullo schermo è limitato alla televisione e ai loro Chromebook. Per molte famiglie, invece, Questo non è il caso.

Secondo a studi recenti , oltre il 50% dei bambini di 11 anni possiede il proprio cellulare e il consumo di video online tra adolescenti e preadolescenti è quasi raddoppiato negli ultimi quattro anni. Per non parlare dell'aumento del tempo sullo schermo per i giochi, la navigazione sul Web e la pletora di piattaforme di messaggistica che sono esplose durante l'era COVID-19. Quindi, come gestisci tutto il tempo online monitorando l'attività online, implementando i tempi di inattività, filtrando le app, il tutto mentre insegni ai tuoi figli a essere cittadini digitali responsabili? Sfortunatamente, non esiste una risposta facile, ma sono disponibili strumenti che possono aiutarti nel tuo compito e aiutarti a gestire tutti i tuoi dispositivi.

Se vivi all'interno degli ecosistemi di Google o Apple, potresti probabilmente utilizzare per impostazione predefinita le opzioni interne che offrono una manciata di strumenti per proteggere i tuoi figli online. Uso Family Link da quando i miei figli hanno acquistato il loro primo Chromebook e funziona molto meglio della piattaforma utente supervisionata che l'ha preceduta. Il problema con Family Link, come Screen Time di Apple, è il fatto che non è veramente multipiattaforma. Sì, puoi utilizzare gli strumenti di monitoraggio dei genitori di Google su un iPhone, ma il tuo unico controllo per i PC non Chrome OS si presenta sotto forma del browser Chrome. Non è possibile monitorare o gestire applicazioni o altri browser Web su Windows o macOS. Inoltre, le funzionalità offerte da Family Link sono relativamente lineari. Non ottieni molto in termini di monitoraggio effettivo dell'utilizzo online. Lo strumento gratuito è progettato più per essere un guardiano che un monitor di sala.

Entra Qustodio

Esistono alcuni strumenti di terze parti che offrono supporto multipiattaforma, ma la maggior parte di essi si concentra su un'area specifica come app o navigazione web. Pochi danno ai genitori la possibilità di monitorare il traffico web, gestire il tempo davanti allo schermo e offrire la possibilità di sorvegliare le applicazioni dei social media. Mobicip è stato spesso il punto di riferimento per molte famiglie perché presenta quel supporto multipiattaforma che include i dispositivi Chrome OS. Tuttavia, la funzionalità Chromebook per Mobicip è in qualche modo carente e in qualche modo facilmente aggirata dai giovani più curiosi. Qustodio è emerso come l'altro grande nome nel software di controllo parentale e questa settimana la società ha annunciato la piena integrazione per i Chromebook.

Qustodio offre da tempo software di controllo parentale per Windows, macOS, iOS, Android e Kindle con un'ampia suite di controlli granulari. Questi strumenti consentono ai genitori di andare ben oltre le restrizioni di base consentite da piattaforme come Family Link. Insieme ai filtri intelligenti per tenere i bambini lontani dai pericoli, i genitori hanno accesso a una visione completa della giornata dei propri figli. Questo è molto importante quando insegni ai tuoi figli come gestire responsabilmente il loro tempo online. Ottieni un'istantanea completa di quanto tempo viene trascorso sui social network, nonché l'accesso ai messaggi di testo e ai registri delle chiamate di tuo figlio.

Statistiche sulla crescita dei Chromebook

  • La domanda globale di Chromebook si è quadruplicata durante la pandemia di Covid-19.
  • Oltre il 30% dei genitori ha acquistato un nuovo dispositivo a causa della pandemia e 7 famiglie su 10 utilizzano in questo momento un nuovo software educativo.
  • L'utilizzo delle applicazioni didattiche è aumentato del 50% nell'ultima settimana di gennaio 2021 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Qustodio va ancora oltre con gli strumenti per proteggere fisicamente i tuoi figli. L'app Android e iOS supportano entrambe il rilevamento della posizione e gli utenti dell'app Android hanno accesso al pulsante antipanico. Questo strumento posiziona un pulsante antipanico sul dispositivo del bambino che, se premuto, invierà un avviso di SOS a chiunque nell'elenco dei contatti di emergenza. Il Panic Button è facilmente configurabile tramite il Portale Famiglia Qustodio ed è un ottimo modo per aggiungere un livello di sicurezza completamente nuovo al dispositivo mobile di tuo figlio. Guarda questo video per dare un'occhiata più da vicino a come Qustodio si posiziona accanto alle opzioni gratuite di Google e Apple.

Con l'aggiunta dei Chromebook all'ecosistema Qustodio, la piattaforma è ora una delle opzioni più complete disponibili. Poiché sempre più studenti imparano da casa e l'adozione dei Chromebook è salita alle stelle, non poteva arrivare in un momento migliore. La pandemia globale ha cambiato per sempre il modo in cui utilizziamo e gestiamo i nostri dispositivi. La sicurezza e la protezione online sono alcune delle cose più importanti che possiamo insegnare ai nostri figli e Qustodio rende questo lavoro molto più semplice.

Quindi, qual è il prezzo per questo tipo di sicurezza? Devo essere onesto, mi aspettavo che Qustodio costasse non meno di $ 100 al mese per alcuni dispositivi, ma non è così. È un dato di fatto, puoi proteggere un dispositivo con una protezione di base assolutamente gratuita. Per 5 dispositivi a tua scelta, la tariffa annuale è di soli $ 54,95 oppure puoi aumentare fino a 10 dispositivi per $ 96,95. Sono solo $ 4,58 al mese per garantire che tuo figlio rimanga al sicuro online e impari a gestire il tempo davanti allo schermo in modo responsabile. Per i nostri lettori, Qustodio offre gentilmente uno sconto del 20% sull'acquisto del primo anno quando utilizzi il codice promozionale SENZA SCATOLA20 . Questo sconto ti garantirà la protezione per 10 dispositivi a soli $ 78 e sono soldi ben spesi. Questa offerta è valida solo fino al 21 febbraio, quindi non perdere questo forte sconto.

Proteggi con Qustodio

Installazione di Qustodio per Chromebook

L'installazione di Qustodio per il Chromebook di tuo figlio può essere eseguita in due semplici passaggi. Sul Chromebook che desideri proteggere, accedi al Google Play Store e installa l'app Qustodio Kids. Puoi trovarlo qui . Una volta installato, avvia l'applicazione e rivedi i termini di utilizzo. Accetta i T&C e quindi accederai all'app con l'e-mail e la password del tuo genitore. Nella schermata successiva, puoi impostare un nome personalizzato per il Chromebook oppure puoi lasciarlo così com'è. Probabilmente compilerà automaticamente il nome della scheda del dispositivo.

Successivamente, seleziona il profilo per il bambino che utilizzerà il Chromebook. Se hai più di un bambino che utilizza il dispositivo, puoi ripetere questi passaggi per ciascun profilo. Quindi, dovrai concedere a Qustodio l'autorizzazione di accesso per monitorare l'attività dell'app sul dispositivo. Dopo aver attivato le autorizzazioni e l'amministratore, sei pronto per passare al secondo passaggio.

Ora devi installare l'estensione Qustodio per Chrome. Ciò aggiungerà strumenti di protezione e monitoraggio per il browser Chrome. Al termine dell'installazione dell'app Android, dovrebbe essere fornito un collegamento all'estensione nel Chrome Web Store. Se hai già chiuso l'app, non preoccuparti. Puoi trovare l'estensione di Chrome qui . Aggiungi l'estensione a Chrome e, quando richiesto, fai clic sul pulsante di connessione. Apparirà un popup che ti chiederà di aprire l'app Qustodio Kids. Fai clic su Apri per connettere le due applicazioni e il gioco è fatto. Ora il tuo dispositivo è completamente protetto. È possibile trovare il processo completo di configurazione e installazione qui .

Proteggi con Qustodio

Contenuti sponsorizzati : Questo contenuto è sponsorizzato. Promuoviamo annunci a pagamento quando sono in linea con i contenuti che i nostri lettori si aspettano. Le promozioni ci consentono di crescere e continuare a fornire contenuti più unici e originali per te, i nostri fantastici lettori. Chrome Unboxed può ricevere commissioni di affiliazione quando fai clic su un link ed effettui un acquisto. Ciò non influirà sul prezzo da pagare per un prodotto o servizio.

Condividi Con I Tuoi Amici :