Il processore di Samsung Chromebook Pro (RK3399) viene sottoposto a benchmark: ed è veloce

Prossimi Dispositivi

Condividere:

Il Samsung Chromebook Pro è un laptop 2 in 1 rilasciato nell'ottobre del 2016. È alimentato da un processore Rockchip RK3399 e dispone di 4 GB di RAM. Il Chromebook Pro è stato progettato per essere utilizzato con Google Chrome OS e dispone di un display touchscreen da 12,3 pollici.



Divulgazione completa, questo non è il Samsung Chromebook Pro che viene sottoposto a benchmark, anche se come vedrai a breve, possiamo fare un po 'di matematica e avere un'idea abbastanza chiara di cosa segnerà quando arriverà sul mercato.

Il processore con cui verrà spedito il Chromebook Pro è il Rockchip RK3399 e fino a poco tempo fa non abbiamo visto alcun indicatore reale delle sue prestazioni.


Essendo in grado di produrre 4K/60fps, pensavamo che avrebbe facilmente superato l'attuale processore Rockchip che si trova in alcuni Chromebook attuali come ASUS Flip e C201.

Quello che non sapevamo era quanto grande sarebbe stato il miglioramento.

Alcuni confronti

Quello che voglio fare è confrontare alcuni Chromebook esistenti che contengono processori ARM, vedere cosa ottengono su Antutu e fare un riferimento incrociato con il loro punteggio Octane su un Chromebook.

Samsung Serie 3 (Exynos 5250)
Antutu: 13.500 / Ottano: 5.800 (43%)

Acer Chromebook 13 (Tegra K1)
Antutu: 43.500 / Ottano: 7.600 (18%)

Samsung Chromebook 2 (Exynos 5 Octa)
Antutu: 36.500 / Ottano: 7.100 (19,5%)

ASUS Chromebook Flip (Rockchip RK3288)
Motore: 36.500 / Ottani: 7400 (20%)

Ora, da quei punteggi, possiamo trarre alcune ipotesi. In generale, a parte l'originale Samsung Series 3, i punteggi Octane sono circa 1/5 dei punteggi Antutu.


Nel caso del Samsung, questo rapporto è MOLTO migliore, facendo segnare all'Octane circa il 43% dell'Antutu. Questo è un po' livellato con l'ottano del Tegra K1 che è circa il 18% del punteggio Antutu. Questo è un po 'previsto in quanto il Tegra K1 aveva una GPU davvero fantastica e questo era il suo principale punto di forza.

Il resto cade proprio intorno al 20%.

Che cosa significa?

Ora, arriviamo al punto di tutto questo. Ho cercato dal giorno in cui abbiamo scoperto quale processore sarebbe stato nel Pro, e non ho trovato niente.

Fino a ieri.

Sembra che ci sia una startup che sta creando una scheda di riferimento/sviluppo per l'imminente Rockchip RK3399 (il processore del Samsung Chromebook Pro) e hanno messo alcuni video su YouTube per attirare i sostenitori.

Ecco il video in cui viene eseguito Antutu. L'abbiamo messo in coda fino a quel punto. Puoi anche clicca qui per vedere il loro canale e alcuni altri video che mostrano il processore.

Nel video, vediamo l'RK3399 segnare un punteggio di 75.000. Questo è più del DOPPIO dell'attuale Rockchip trovato in ASUS Flip e C201.

E, riportando il nostro piccolo esperimento sopra, è ovvio che il Samsung Chromebook Pro potrebbe segnare tra 14.000 e 15.000 sul benchmark Octane.

Per riferimento, il Broadwell Celeron e lo Skylake Pentium ottengono punteggi nella stessa gamma. Il Chromebook di mia moglie è l'Acer 15 e lo uso qua e là quando sono tra i Chromebook. Ogni volta che lo uso, sono sempre contento di non pensare molto alle sue prestazioni. È abbastanza veloce da essere completamente fuori mano.

E questo è sempre l'obiettivo. Certo, più veloce è sempre meglio. Ma una volta raggiunto un certo punto, migliora sempre di meno.

Ho scoperto che circa 13.000 su Octane sembrano essere quel punto debole.

E sembra che il Samsung Chromebook Pro lo soddisferà e lo supererà. E questo mi rende piuttosto felice.

Condividi Con I Tuoi Amici :