Stadia potrebbe un giorno essere una nuova casa per i giochi Android e Google ha appena gettato le basi

Stadia

Condividere:

Stadia potrebbe un giorno essere una nuova casa per i giochi Android e Google ha appena gettato le basi. La società ha annunciato una serie di modifiche alla sua piattaforma Stadia che dovrebbero renderla più attraente per gli sviluppatori, inclusa l'espansione dei modi in cui possono monetizzare i loro giochi. Google sta apportando una serie di modifiche a Stadia che dovrebbero renderlo più attraente per gli sviluppatori, incluso l'ampliamento dei modi in cui possono monetizzare i loro giochi. Ciò potrebbe rendere Stadia una nuova casa per i giochi Android in futuro.



Poiché la piattaforma di cloud gaming di Google viene spesso giocata con un gamepad e più spesso su un laptop, desktop o televisore, sembrava semplicemente una comodità che originariamente avesse creato una funzionalità di gamepad touch qualche tempo fa. Ora, con il potenziale di Stadia di lanciare una funzionalità di gioco touchscreen completa, non ho potuto fare a meno di chiedermi quale scopo potrebbe servire. Pensaci: la maggior parte dei giochi che ospita attualmente non sono nemmeno costruiti attorno all'input solo touch e la maggior parte dei giochi che vengono rilasciati per Stadia probabilmente non lo saranno poiché sono principalmente porte per console e titoli AAA.

Posare le basi

Google investirebbe davvero tutto quel tempo nello sviluppo di una tecnologia per giochi carini e casual che trarrebbero vantaggio dal gameplay touchscreen? È Google, quindi è possibile poiché i suoi dipendenti sono noti per i loro famosi progetti collaterali del 20% che diventano funzionalità complete e servizi principali, ma probabilmente no. No, anche se può essere completamente speculativo e fuori dal comune, penso che qui potrebbe esserci un piano più ampio.

Se ricordi, un gioco chiamato Regna è stato rilasciato per Stadia nel dicembre dello scorso anno e la mia realizzazione immediata è stata: cosa ci fa un gioco per dispositivi mobili su Stadia? Sebbene non sia esclusivamente un titolo per dispositivi mobili, poiché è apparso anche su altre piattaforme come Steam e simili, tutti sistemi operativi nativi non touch, è meglio conosciuto come un gioco che ho scoperto per la prima volta e di cui mi sono innamorato sul mio telefono Pixel. Esatto, Reigns risiede da molto tempo nel Google Play Store, inoltre fa parte di Google Abbonamento Play Pass !

Il passaggio del gioco a Stadia è stata una scelta piuttosto strana, ma probabilmente non inaspettata. Il suo editore è Digital Devolver, un indie popolare nel suo spazio che ha anche caricato molti altri giochi sulla piattaforma nell'ultimo anno: Serious Sam 4/Collection, Carrion, Enter the Gungeon, l'ultimo – Pikuniku – Hotline Miami 1 e 2. Quindi, anche se qui potrei essere fuori dal segno, non dimentichiamo che un metodo completamente compatibile con il touchscreen per giocare ai giochi Stadia potrebbe effettivamente essere in lavorazione.

Per cosa potrebbe essere utilizzato il gameplay touchscreen

Quindi, detto tutto ciò, speculiamo un po' su alcuni dei motivi per cui Google vorrebbe persino creare il supporto per il gameplay touchscreen in primo luogo. Se non è già ovvio, il miglior caso d'uso per questo sarebbe Android Games. Con l'inclusione di Reigns sulla piattaforma, un importante gioco per Android, non è inconcepibile pensare che altri giochi simili che sono più adatti per il gameplay touch possano unirsi a esso. Pensaci: ci sono già diversi giochi nel negozio Stadia che potrebbero essere testati con questa funzione – Monopoly, Pikuniku, Football Manager 2020, Uno – riempi lo spazio vuoto – qualsiasi gioco che non richiede risposte di contrazione da parte del giocatore come tattico giochi decisionali e titoli casuali. È ovvio che i giochi che sono già stati creati per i controlli touch sarebbero più adatti a questo, ma credo che potremmo vedere anche i nuovi giochi trarne vantaggio.

Non solo, ma solo perché molti titoli non sono ancora pronti per utilizzare il gameplay touchscreen, non significa che i nuovi titoli non verranno portati su Stadia dal dispositivo mobile. Il caso d'uso più ovvio per questo sarebbe Google Play Pass. Immagina questo per un secondo: Google afferma che tenteranno di eseguire il cloud streaming di alcuni dei titoli offerti con il tuo abbonamento Play Pass e, per riprodurli, devi registrarti. Non penso che saresti relegato allo streaming del gioco all'inizio o per niente - credo che offrirebbero anche un'opzione per scaricarlo sul tuo dispositivo. Quindi, ho potuto vederli appoggiarsi a questo modello per i giochi su Android col passare del tempo. Non credo che il cloud streaming sia in un punto in cui può diventare lo standard, e probabilmente non lo farà per molti anni, ma credo che l'azienda potrebbe iniziare a giocare con l'idea.

Lo stato attuale dei giochi di Google Play

Se pensi allo stato dei giochi su Android e persino sui Chromebook, si sentono limitati. Sono davvero in un posto strano. Laddove Stadia è molto più in grado di offrire giochi di alta qualità su qualsiasi dispositivo, i giochi Android vengono confezionati, scaricati localmente e realizzati per i limiti dei dispositivi. In un mondo in cui tutti gli altri media che consumiamo sono digitali e trasmessi in streaming (musica, film, programmi TV, persino libri), i giochi sono gli unici media ancora in gran parte gestiti localmente e Stadia è stato creato per risolvere questo problema. Non credo sia poco pratico pensare che Google stia valutando come utilizzare questa tecnologia per risolvere il problema dei giochi Android: lo stravagante fuori dal Google Play Store.

Se riescono a farcela, o anche se lo desiderano, potrebbero passare da soluzioni come ARCVM-R tramite la virtualizzazione delle app, qualcosa che è stato recentemente introdotto sui Chromebook con Android 11 e la modalità di gioco scoperta di recente. In realtà, penso che queste soluzioni potrebbero essere fornite in parallelo con lo streaming Stadia di giochi Android, soprattutto per le aree con accesso a Internet più debole. Inoltre, non è che Google stia sempre lavorando su un'unica soluzione per problema, giusto?

Il futuro del Play Store e del telefono Chrome

Permettetemi di proporre un'idea selvaggia - Credo che un giorno Google potrebbe eliminare completamente il suo marchio 'Play'. In effetti, penso che potrebbe anche eliminare completamente il suo Play Store. Google Play Games è l'unica cosa che impedisce loro di farlo. Se pensi allo stato dei suddetti tipi di media: musica (Youtube TV), film e tv (Google TV), libri (Google Play Libri), estensioni, temi e app Web (Chrome Web Store), sono tutti completamente virtualizzato. Come ho detto in precedenza, i giochi sono l'unica cosa che non lo sono. Tuttavia, non è che la società ucciderà del tutto i giochi Play: sono estremamente preziosi per milioni di persone e hanno assunto una vita propria.

Sebbene sia una posizione controversa, penso che il futuro dei giochi sia digitale. Se Google può lavorare a una soluzione solo digitale o incentrata sul digitale per i suoi giochi per dispositivi mobili casual e divertenti, potrebbero accadere due cose: uno, potremmo avvicinarci all'idea di a Telefono Chrome e due, Google potrebbe eliminare completamente il Play Store a favore del suo Google Store . Immagina che tutti i tuoi libri, film, programmi TV, giochi, estensioni, temi e app Web siano tutti ospitati nello stesso posto in cui acquisti i dispositivi hardware di Google. Non solo penso che sia un'idea fantastica, penso che abbia molto più senso.

Per i nuovi possessori di Chromebook e telefoni Android, sarebbe molto più facile ricordare Google Store piuttosto che Google Play, anche se Play esiste da anni. Ospitare tutto in un unico posto andrebbe a vantaggio dell'onboarding dei nuovi utenti dell'azienda e persino della sua strategia di marketing. Apple ha integrato il suo App Store nel suo sito Web principale anni fa, quindi posso sicuramente vedere che questo è il gioco finale. In questo modo, che tu abbia un telefono Android, un telefono Chrome, un Chromebook o qualsiasi altro sistema operativo, puoi visitare un negozio unico e ben chiamato per tutte le tue esigenze.

In conclusione, vediamo già la morte del marchio Play Store in pieno vigore – Google Play Music non esiste più, Google Play Movies and TV ora è solo Google TV e le app di produttività sullo store stanno iniziando a essere completamente sostituite dalle applicazioni Web . I giochi per dispositivi mobili sono i valori anomali e, sebbene siano ancora fantastici e utili, Stadia è il posto caldo, nuovo, in cui giocare.

L'aggiunta della funzionalità di gioco touchscreen completa potenzialmente aggiunta all'app Stadia potrebbe essere un sottile suggerimento su ciò che riserva il futuro per i giochi Android, o potrebbe semplicemente essere una presa in giro ridicola creata nel tempo libero di un Googler. Ad ogni modo, ho pensato che sarebbe stato divertente speculare sulle possibilità. Forse sono anni avanti rispetto a me stesso su questo, ma penso che sia fattibile - cosa ne pensi?

Condividi Con I Tuoi Amici :