[AGGIORNAMENTO: VIDEO] L'arrivo di Stadia su iPhone e iPad mostra il potenziale selvaggio delle PWA

Stadia

Condividere:

Le PWA, o Progressive Web App, esistono ormai da un po' di tempo. Ma è solo di recente che hanno iniziato a guadagnare popolarità. E l'arrivo di Stadia su iPhone e iPad è un perfetto esempio delle potenzialità delle PWA. Stadia è un servizio di cloud gaming di Google che ti consente di giocare su qualsiasi dispositivo con una connessione Internet. E con la nuova versione PWA di Stadia, ora puoi giocare sul tuo iPhone o iPad senza dover scaricare un'app. Questo è enorme per una serie di motivi. In primo luogo, significa che ora puoi giocare ai giochi Stadia sul tuo dispositivo iOS senza dover registrare un account o scaricare un'app. In secondo luogo, apre la possibilità di giocare ai giochi per console AAA sul tuo iPhone o iPad. E in terzo luogo, mostra il potenziale delle PWA come piattaforma di gioco. Ci sono ancora alcune limitazioni con la versione PWA di Stadia, ma questo è solo l'inizio. E mentre le PWA continuano ad evolversi, è probabile che vedremo sempre più servizi di gioco come Stadia arrivare su iPhone e iPad.



Oh. Tutto quello che posso dire in questo momento è wow. Ho appena approfittato di una nuova soluzione alternativa che Google ha messo in atto, testato e ora lanciato per iOS 14+ e iPadOS 14+ che consente Stadia in piena regola su iPhone e iPad e sono assolutamente scioccato da come funziona. Ho giocato alcuni minuti a Watchdogs sul mio iPad Mini con il mio controller Stadia connesso in modalità wireless tramite Wi-Fi e non solo è stato tutto completamente giocabile: è stata un'esperienza fantastica!

Stiamo già pianificando un rapido video dimostrativo che descrive in dettaglio come impostare le cose, ma questo è quanto di più semplice possibile. Finché hai un iPhone o iPad su iOS/iPadOS 14+, sei a posto. Apri Safari (sì, Safari e non Chrome), vai a stadia.google.com, accedi e sei già quasi pronto per partire. Puoi giocare direttamente da qui o premere l'icona di condivisione in alto vicino alla barra degli URL e aggiungere Stadia alla schermata iniziale (essenzialmente rendendo Stadia PWA una scorciatoia simile a un'app) e quando fai clic su quell'icona, l'intera esperienza Stadia è a portata di mano. [AGGIORNAMENTO 22.12.2020 – ecco un video della configurazione e del servizio in azione!]

L'unica cosa che manca qui è la possibilità di configurare il controller e scaricarlo sul Wi-Fi locale, ma può essere gestito con l'app Stadia dall'App Store. In realtà l'associazione del controller alla tua sessione di gioco e fondamentalmente tutto il resto è fattibile nel PWA e, ancora una volta, è fantastico. Mi ci sono voluti solo un paio di minuti per configurare il controller e saltare a un gioco veloce e, come ho fatto, Non riuscivo a credere quanto fosse fluida e senza ritardi l'intera esperienza.

Il potere del PWA

Devi ricordare, questo è essenzialmente tutto in esecuzione in una scheda Safari. Le app Web progressive prendono semplicemente le migliori tecnologie Web disponibili e le avvolgono in un fiocco per il bene del bell'aspetto. Ad esempio, l'apertura stadia.google.com nel browser Safari sul mio iPad non mi ha dato alcuna differenza funzionale nel gameplay rispetto a quando l'app è stata avviata tramite il collegamento della schermata iniziale. È tutto solo per l'aspetto, ma è uno spettacolo molto convincente. Dopo aver aggiunto il collegamento alla schermata iniziale e avviato un gioco in Stadia, ti sarà difficile sapere che non stai effettivamente eseguendo un'app nativa installata tramite l'App Store.

Quindi, perché Google ha dovuto farlo? Perché non avviare semplicemente un'app per iPhone/iPad? Bene, principalmente ruota attorno a servizi come Stadia e GeForce NOW che offrono servizi nelle loro app che violano i termini di servizio di Apple nell'App Store. Mentre l'intero dibattito è oscuro e confuso, sembra che Apple stia cercando di trovare un modo per consentire questo tipo di app nell'App Store lungo la strada, ma al momento l'offerta non sembra eccezionale per Google, Microsoft, NVidia o Amazon.

Nel modo più Google possibile, ha pensato, Stadia ha appena aggirato questi limiti ed è diventato completamente giocabile sul Web mobile, e questo è il motivo per cui penso che le PWA alla fine cambieranno l'intero gioco. Gli app store di aziende come Google e Apple possono onestamente esercitare un controllo eccessivo su ciò che è disponibile e ciò che non lo è, soffocando l'innovazione nel tentativo di spremere semplicemente più denaro dal modello di business.

Le PWA basate su standard web aperti non devono aderire a queste regole arbitrarie. Possono essere utilizzati allo stesso modo in una scheda del browser a un determinato URL o in una finestra autonoma come app installata. In ogni caso, la tecnologia è a disposizione dell'utente senza la necessità di passare attraverso un negozio per ottenerla. Sebbene ciò presenti problemi di scoperta per l'utente finale, ci sono anche modi in crescita per aggirare questo problema. Il Google Play Store sta lentamente ma inesorabilmente offrendo PWA al posto delle app native per gli utenti di Chromebook e questa tendenza è chiaramente destinata ad espandersi.

Inoltre, gli sviluppatori di app che stanno costruendo esperienze potenti sul Web stanno migliorando sempre di più nel convincere gli utenti ad adottare la PWA rispetto alla ricerca di un'app nativa per cose come Twitter e YouTube TV e il 2021 probabilmente ne vedrà ancora di più. L'adozione di PWA è molto, molto in ascesa nel 2020 e non c'è motivo di pensare che non continui nel 2021 e oltre.

Stadia su iOS/iPadOS è l'app Web un tempo umile che si flette su di noi solo un po'. Sta offrendo l'esperienza dell'app nativa, dimostrando anche quanto sia prezioso essere in grado di offrire questo tipo di esperienza di mobile computing senza la necessità di un normale app store di alcun tipo. Tutto ciò di cui hai bisogno è un URL e l'app è lì che ti aspetta, pronta a fare ciò che è necessario e abbastanza potente da non farti preoccupare per niente che non sia un'app nativa. Stadia sta mostrando ciò che è possibile fare con questo tipo di software e, in quanto grande fan del Web aperto e delle PWA, non posso essere più entusiasta di dove tutto questo è diretto.

Condividi Con I Tuoi Amici :