Steam su Chrome OS è così vicino che posso assaggiarlo

Notizia

Condividere:

Sto praticamente sbavando al pensiero di Steam su Chrome OS. È così vicino che posso assaggiarlo! Non vedo l'ora di mettere le mani su alcuni dei fantastici giochi disponibili su Steam. La prospettiva di poter giocare a quei giochi sul mio Chromebook è estremamente eccitante.



È passato più di un anno da quando il direttore della gestione dei prodotti di Google, Kan Liu, ha dato la notizia che Google e Valve stavano lavorando insieme per portare un'esperienza di gioco Steam nativa su Chrome OS. In quel periodo, è stato fatto molto lavoro in preparazione di quello che crediamo potrebbe vedere il lancio di 'Borealis' già nel Q3 di quest'anno. Allo stato attuale, Steam si installerà e funzionerà correttamente sulla maggior parte dei Chromebook abilitati per Linux, ma il gameplay è ancora un po' scadente anche su titoli che non richiedono molta grafica. Negli ultimi mesi, ho passato più tempo di quanto probabilmente avrei dovuto armeggiare per vedere se potevo installare l'app Borealis su vari Chromebook. Questa settimana ho fatto dei progressi, anche se minimi.

Dopo alcune buffonate in modalità sviluppatore e alcune acrobazie sul codice, sono riuscito a installare l'app Borealis sul mio Chromebook e versioni successive, finalmente abbiamo il nostro primo sguardo alla schermata di installazione iniziale per il contenitore Steam. Purtroppo, come indica la seconda immagine, il processo di installazione genera un errore per le autorizzazioni mancanti. Non è stata una sorpresa, considerando il lavoro in corso sul progetto. Borealis ha il proprio set di DLC (contenuto scaricabile) necessario per il processo di installazione e la mia ipotesi è che questo contenuto sia ancora controllato sul lato server. Quindi, c'è un altro pezzo mancante che sarà necessario per rendere questa esperienza pienamente praticabile su Chrome OS e quel pezzo è Vulkan.

Ho avuto l'onore di entrare in contatto con una delle menti più brillanti nello spazio Linux e mi ha fornito alcune serie informazioni su ciò che Google sta facendo per rendere Steam completamente sviluppato e pronto per essere eseguito su Chrome OS. Luke Short ha molti ruoli, ma durante il giorno è Senior Kubernetes Solutions Architect specializzato in soluzioni client cloud. Di notte, è uno sviluppatore, fanatico di giochi Linux, code diver e un grande fan di Star Wars, solo per citarne alcune. Qualunque cosa tu voglia chiamarlo, questo ragazzo conosce Linux e ha una conoscenza tecnica dei repository Chromium che posso solo sognare. In un post recente sul blog Github di Luke, spiega cosa sta facendo Google con Vulkan e come giocherà nelle prestazioni complessive su Steam per Chrome OS.

Cos'è Vulcano?

Attualmente, il contenitore Crostini Linux su Chrome OS sfrutta l'accelerazione grafica OpenGL nel contenitore Linux, ma offre miglioramenti delle prestazioni limitati nel reparto giochi. Vulkan, un'API a basso costo per la grafica nei giochi e sembra essere l'API ufficialmente supportata sulla piattaforma Steam. Secondo la ricerca di Luke, è proprio questo passthrough API che Google sta implementando nel container Borealis. Una volta integrato, Vulkan sarà la chiave per eseguire correttamente il livello di compatibilità Proton di Steam che consente agli utenti di giocare a titoli basati su Windows su Linux. Come sottolinea Luke, molto probabilmente Google manterrà una versione ufficiale di Borealis fino a quando Vulkan non sarà completamente implementato. Non pretenderò di capire i dettagli di come funziona tutto questo, ma invece, ti indicherò la direzione del suo blog molto ben scritto se desideri maggiori dettagli.

Il mio punto chiave dalla vasta ricerca di Luke è che Google sta cercando di rendere Chrome OS una piattaforma importante per i giochi Linux e Vulkan è una parte cruciale di quel progetto. Anche la grafica Android beneficerà di Vulkan grazie a Zink, ovvero OpenGL su Vulkan. Con tutti questi elementi a posto, i container in esecuzione su Chrome OS saranno in grado di sfruttare appieno qualsiasi GPU e potenza di calcolo disponibili sul dispositivo. Per le ultime CPU Intel di undicesima generazione con grafica Iris Xe, ciò dovrebbe tradursi in un livello completamente nuovo di gioco sui Chromebook e questo è un grosso problema. Man mano che i Chromebook diventano più mainstream e incentrati sul consumatore, molti utenti cercheranno rapidamente un modo per giocare ai loro giochi per PC preferiti su Chrome OS. Borealis sarà la risposta.

Vedendo che Steam funzionerà già su Chrome OS e il lavoro su Vulkan sembra procedere a un ritmo rapido, mi sembra davvero che Google e Valve siano molto vicini a concludere questo progetto. Non sarei sorpreso se sentissimo un annuncio verso la fine dell'estate, che sembra essere molto vicino al momento dell'evento hardware annuale di Google. Ora, non sto dicendo che Google farà debuttare Steam su Chrome OS in occasione di un evento, ma sembra che il tempismo sia perfetto e quale modo migliore per evidenziare Chrome OS come piattaforma se non su un palcoscenico globale visibile a tutti. Questi sono i miei due centesimi. Se desideri saperne di più su Vulkan e conoscere Luke Short, vai su Github qui . Potrai anche trovare alcuni dei suoi nuovi lavori qui mentre collaboriamo con Luke e condividiamo la sua esperienza con te su Chrome Unboxed. Resta sintonizzato per saperne di più.

Condividi Con I Tuoi Amici :