Direttamente in banca con questo: il nuovo rilancio di Google Pay è tutto ciò che speravo e altro ancora

Notizia

Condividere:

Questo è grande. Veramente grande. Il nuovo rilancio di Google Pay è tutto ciò che speravo e altro ancora. È un punto di svolta totale che renderà i pagamenti mobili più facili che mai. E non sono solo io a dirlo, anche gli esperti sono dappertutto.



Ieri ho scritto di come stava per Google Pay ricevere un aggiornamento ciò lo migliorerebbe enormemente in modi significativi, consentendogli di competere veramente con Apple Pay. In una premiere su Youtube, Google ha rivelato ufficialmente ciò che sospettavo da tempo: la stessa riprogettazione del logo Pay che l'India aveva recentemente ricevuto per Tez e un sacco di funzionalità che avrebbero contribuito a migliorare il rapporto dell'utente con il denaro. Quello che non avevo previsto era quanto sarebbe stata ampia e ben congegnata l'intera faccenda. Sono davvero impressionato da ciò che il team Pay ha fatto qui e la revisione della loro app è progettata per aiutarti a risparmiare denaro e ottenere informazioni sulle tue abitudini di spesa. Senza dubbio cambierà drasticamente il modo in cui gestiamo le nostre banche e gestiamo i nostri rapporti finanziari con aziende e privati. Quindi, senza ulteriori indugi, diamo un'occhiata a tutto ciò che è stato mostrato oggi!

Paga amici e aziende, esplora le offerte e ottieni informazioni sulle tue spese.

Progettato con le relazioni al centro

La nuova app è stata riprogettata attorno alle relazioni anziché alle transazioni. Le persone e le aziende riempiono la schermata iniziale, ma in realtà è molto più profonda di così. Ogni bolla che vedi con il volto di uno dei tuoi contatti o il logo di un'azienda con cui hai interagito di recente ospita una sorta di 'conversazione'. Tutte le tue transazioni con loro vengono mostrate in bolle in stile chat e se hai inviato o ricevuto pagamenti da un amico o un familiare, puoi inviargli messaggi avanti e indietro sulla transazione. Le aziende sono più una conversazione a senso unico in quanto non puoi chattare con loro in questo momento, ma le tue carte fedeltà per questi luoghi vengono visualizzate nella parte superiore della chat insieme a eventuali offerte pertinenti. È geniale però, davvero. Il resto delle tue carte fedeltà sono ancora ospitate nell'app in alto a destra con la tua carta di credito o di debito predefinita.

Ho sentito da molti di voi ultimamente che speravate che Google trasformasse Pay in una sorta di strumento per app Venmo o Cash e beh, ecco qua. L'unica differenza è che, a differenza di quelle app, Google Pay è completamente privato: le tue transazioni e conversazioni con pagatori o beneficiari sono tra te e loro. Non ci sono funzionalità di social wall qui. In effetti, Google ha chiarito abbondantemente durante la sua presentazione che non ha intenzione di condividere le tue informazioni con nessuno, nemmeno con terze parti per il targeting degli annunci o internamente a Google stesso.

Progettato attorno alle relazioni, non alle transazioni

Oltre alle 'conversazioni' individuali e aziendali, Google Pay ti consente anche di creare gruppi in modo che dividere un conto sia più facile che mai. Quando condividi una spesa con più di una persona, puoi chattare sui dettagli e ricevere aggiornamenti sullo stato quando ogni persona ha pagato la propria parte: non preoccuparti, l'app calcola automaticamente chi deve cosa.

Ordina cibo, compra benzina e paga il parcheggio come un capo

Alcune delle funzionalità più interessanti sono la possibilità di ordinare cibo in oltre 100.000 ristoranti, acquistare benzina in oltre 30.000 stazioni di servizio (e vedere i prezzi alla pompa) e pagare il parcheggio in oltre 400 città, tutto dall'interno dell'app. Dì addio a Gas Buddy, UberEats e altro ancora. In realtà ho aspettato di scrivere questo oggi perché ho preso la funzione di ordinazione del cibo per un giro. Google ha effettivamente collaborato con Door Dash, UberEats, Postmates e altri e ti accoppia automaticamente con loro dopo aver finalizzato il tuo ordine.

Ho scelto un ristorante e ho potuto vedere il loro menu completo nell'app con le categorie a schede. Quindi, ho gettato un pasto e alcuni lati nel mio carrello e ho controllato. In pochi istanti, Door Dash mi ha inviato il pranzo e Google mi ha persino fornito una stima di quando sarebbe arrivato! Anche lo stato del mio ordine faceva parte della mia bacheca di conversazione con il ristorante in ogni fase del percorso e ho ricevuto notifiche anche quando è stato aggiornato.

A proposito, se una voce di menu ha una foto pertinente su Google Maps mentre ordini del cibo, viene mostrata direttamente nel menu dei ristoranti: è assolutamente geniale. Continuerò a dirlo tutto il giorno perché tutto si lega così bene che puoi dire che Google ha davvero pensato a come farlo funzionare e renderlo competitivo. Hanno un forte ecosistema di app e servizi popolari e logori e li attingono tutti qui per rendere l'esperienza eccezionale e lungimirante.

Infatti, tutte le ricevute che hai in Google Foto o Gmail (Addio scansione delle ricevute in Evernote) possono essere trascinate automaticamente anche in Google Pay e mostrate nella cronologia delle tue transazioni! Come tutte le integrazioni qui, Google tiene a sottolineare che devi abilitarle tu stesso e che sono focalizzate sui molteplici livelli di privacy che hanno integrato nell'app.

Riscatta le offerte mentre fai acquisti, trova le transazioni con una potente ricerca

Google Pay può anche aiutarti a risparmiare denaro e riscattare le offerte senza il fastidio di ritagliare coupon o copiare e incollare codici promozionali. C'è una scheda separata per le offerte e, come ho detto prima, le offerte pertinenti compaiono anche nella tua bolla di relazione con quell'azienda. Con un tocco, questi vengono applicati automaticamente al tuo ordine o se paghi in negozio.

Farò del mio meglio per mantenere il resto breve poiché ho già parlato della maggior parte delle nuove funzionalità. Una delle più grandi implementazioni qui che penso possa essere sottovalutata è la barra di ricerca. Invece di taggare e classificare manualmente le tue transazioni (ecco perché non posso usare Mint o qualsiasi altra app, è troppo faticoso e difficile stare al passo!) Cerchi semplicemente cose come cibo, ristoranti o caffè il mese scorso. Google è super intelligente Gli algoritmi di intelligenza artificiale e apprendimento automatico possono automatizzare l'intero processo e richiamare in un istante eventuali ricevute pertinenti. Dovrebbe aprire gli occhi per vedere quanto ho speso per il caffè il mese scorso, ma è anche preoccupante. Gli strumenti della nuova app dovrebbero aiutarti a renderti responsabile nei tuoi confronti per prendere decisioni di spesa più sagge in modo da poter risparmiare per ciò che conta di più per te.

Sarai avvisato se stai per inviare denaro a uno sconosciuto o, più precisamente, qualcuno con cui non hai interagito prima o che non è nella tua rubrica. Utilizza sicurezza avanzata e più livelli di protezione, ma hai sempre il controllo delle tue impostazioni sulla privacy e possono essere modificate in qualsiasi momento.

Il futuro Google colorato, ma soprattutto verde

Google ha stretto una partnership con Plaid per consentirti di inserire e sincronizzare a due vie le tue transazioni bancarie (quelle non create tramite tocca per pagare) nella nuova app Pay. Questa sarà un'altra funzionalità casalinga che decollerà con le masse, secondo me, e farà molto per impostare la fase successiva di Google, offrendo una gestione finanziaria completa in-app tramite account Plex.

Google Plex (Googolplex…Google, sei così intelligente) è una carta e un conto in collaborazione con banche e unioni di credito fidate e include conti correnti e conti di risparmio senza commissioni mensili, spese di scoperto o requisiti di saldo minimo. Sì, potresti dire che Google Wallet è tornato con una vendetta. Sembra che tu possa creare obiettivi e traguardi di risparmio e spesa personalizzati. Penso davvero che Google possa creare un'esperienza più user-friendly per la gestione finanziaria rispetto a Intuit e altri, grazie ai loro trucchi di apprendimento automatico e perché l'hanno definita 'divertente' durante la presentazione.

A partire dal prossimo anno, 11 banche e cooperative di credito , comprese le banche depositarie di proprietà di minoranze negli Stati Uniti, inizieranno a offrire conti Plex a coloro che ne fanno domanda. Puoi unirti alla lista d'attesa dall'interno dell'app: Citi e SFCU sono i primi a battersi. Puoi guardare la presentazione completa qui sotto. Tutto sommato, Google sta cercando non solo di sostituire il tuo portafoglio ma anche la tua banca e stanno facendo un buon lavoro impostando la nuova app Google Pay per fare proprio questo. Anche se questo aggiornamento farà sicuramente arruffare alcune piume, io, per esempio, non vedo l'ora che i loro nuovi strumenti vengano lanciati per intero il prossimo anno in modo da poter mantenere i miei obiettivi di denaro. Puoi scaricare subito la nuova app Google Pay per Android e iOS in accesso anticipato con il pulsante in basso!

Prova il nuovo Google Pay in accesso anticipato

Condividi Con I Tuoi Amici :