ThreadIt di Area 120 potrebbe suggerire il futuro asincrono di Google Meet

Notizia

Condividere:

ThreadIt di Area 120 potrebbe suggerire il futuro asincrono di Google Meet. L'app, attualmente in versione beta chiusa, consente agli utenti di registrare e condividere i verbali delle riunioni. È possibile che l'app venga eventualmente integrata in Google Meet, consentendo agli utenti di accedere ai verbali della riunione senza dover essere presenti durante la riunione. Questa sarebbe una preziosa aggiunta a Google Meet, in quanto consentirebbe agli utenti di rivedere la discussione e assicurarsi di essere sulla stessa pagina al termine della riunione.



Ti piacerebbe partecipare alle riunioni video senza dover effettivamente partecipare alle riunioni video? Oggi, l'apprendimento a distanza e il lavoro a distanza si basano in gran parte sulla pianificazione di un momento in cui tutti possono incontrarsi 'faccia a faccia', per così dire, e poi si siedono tutti davanti allo schermo del computer ed eseguono attività e si sincronizzano tra loro in tempo reale -tempo. Il problema con questo è che nonostante un evento del calendario sia scritto nella pietra, non significa che sia l'ideale per tutti i partecipanti. L'incubatore interno di Google chiamato Area 120 sta cercando di risolvere questo problema una volta per tutte con un nuovo servizio chiamato ThreadIt.

ThreadIt cerca di rivoluzionare lo spazio delle videoconferenze prendendo l'idea di incontrare gli altri contemporaneamente e distruggendola del tutto. Sembra strano, lo so, ma dai un'occhiata. ThreadIt ti consente di registrare brevi clip video, intitolarli e quindi condividerli con altri. Chiunque partecipi a questa cosiddetta 'riunione video' può quindi guardare la registrazione, fornire feedback o porre domande e registrare una risposta video, allo stesso modo, da inviare a te. Tutti i partecipanti possono registrare e/o guardare clip in qualsiasi momento si adatti al loro programma. Tutte queste clip sono fondamentalmente cucite insieme in un video coerente che rappresenta da vicino una vera riunione video, solo con l'approccio dei capitoli di Youtube per separare i contenuti.

C'è anche un'estensione che ti consente di registrare direttamente da Gmail e così via. Probabilmente lo descriverei meglio come 'Video Gmail'. Rende le riunioni faccia a faccia asincrone e questo è incredibilmente intelligente. L'Area 120 è nota per le sue idee stravaganti che sono innovative e rischiose, ma tendono a esplorare aree in cui gli altri semplicemente non vanno, in particolare l'area 120, vedi cosa ho fatto lì? Immagino che l'Area 51 fosse già occupata, quindi 120 era il secondo numero più misterioso. Ad ogni modo, i progetti dell'incubatore spesso durano alcuni anni prima di essere chiusi, e poi quella tecnologia e le lezioni che il team ha imparato dalla sua costruzione sono spesso integrate bene nei servizi e prodotti Google ufficiali. Dopotutto, Google possiede l'Area 120 e fornisce loro una sandbox per giocare con idee rischiose senza influire sulla loro gamma di offerte principali.

Abbiamo visto l'Area 120 fare le loro cose di recente in grande stile con Rivet - il servizio di lettura di libri per bambini è stato chiuso , e poco dopo, i suoi contenuti e la tecnologia lo erano riproposto per la scheda Famiglia di Nest Hub di Google , che ho visto totalmente arrivare. A questo punto probabilmente ti starai chiedendo come tutto questo abbia qualcosa a che fare con Google Meet, e finalmente sto arrivando alla parte buona. Poiché Area 120 ha un track record per il suddetto flusso di lavoro, ho pochi dubbi sul fatto che se questo concetto di riunioni video asincrone in cui le idee sono suddivise in capitoli dovesse avere successo, Google sarebbe molto interessato a incorporarlo direttamente in Google Meet.

Pensaci: con i suoi recenti massicci sforzi verso il servizio per quanto riguarda l'apprendimento a distanza di fronte alla pandemia, l'azienda ha fatto luce su ciò di cui Meet è veramente capace per le scuole e le aziende che lavorano e imparano da casa. Una delle maggiori sfide che devono affrontare insegnanti, studenti e dipendenti in questo momento nel modello di lavoro da casa è che ci sono così tanti fattori individuali relativi alla programmazione che devono essere presi in considerazione in un modo che non è mai stato veramente considerato quando quelle persone sono entrate la loro macchina e andarono al lavoro, oppure salirono sull'autobus e andarono in classe. Bambini, animali domestici, altri membri della famiglia e così via semplicemente non aspettano che tu finisca la lezione video e di certo non tengono basso il rumore mentre guardi il tuo insegnante spiegare l'entanglement quantistico attraverso lo schermo del Chromebook (è quello che i bambini stanno imparando in questi giorni?)

Ecco perché non credo che la rivelazione di ThreadIt in questo momento storico molto particolare sia in alcun modo casuale. Penso che Google abbia pianificato un sacco di funzionalità straordinarie e innovative che hanno lo scopo di rendere lo spazio di lavoro digitale e l'aula più intenzionali e personali. Sebbene al momento non ci sia stata alcuna connessione tra ThreadIt e Google Meet, voglio sottolineare che sono entrambe piattaforme di videochiamata ed entrambe sono tecnicamente di proprietà di Google – oh, e quando si tratta di Area 120, ho un dannatamente buona esperienza nel prevedere la loro traiettoria molto prima che la rivelassero al mondo.

Cosa ne pensi di ThreadIt dal video qui sotto? Saresti interessato a usarlo se fosse integrato direttamente in Google Meet o pensi che decomponga ulteriormente la connessione sociale che tutti abbiamo perso quando è scoppiata la pandemia? Dov'è l'equilibrio tra interazione sociale e innovazione o addirittura convenienza? Possiamo avere la nostra torta e mangiarla anche noi, o siamo destinati alla distruzione come società? Scherzi a parte (sto scherzando?) discutiamone nella sezione commenti!

Dai un'occhiata a ThreadIt di Area 120

Condividi Con I Tuoi Amici :