Bene bene bene. Guarda chi ha appena ottenuto le app Linux in beta

Notizia

Condividere:

Bene bene bene, sembra che le app Linux siano in beta! Questa è un'ottima notizia per chiunque volesse utilizzare le app Linux ma non volesse affrontare il fastidio di utilizzare una macchina virtuale. Ora puoi semplicemente abilitare la funzione beta e iniziare a utilizzare le app Linux sul tuo Chromebook!



Per mesi, gli sviluppatori di Chromium hanno lavorato al progetto 'kernelnext' che intende portare il supporto delle app Linux ai dispositivi meno recenti. Nonostante il numero di Chromebook che sono stati aggiunti all'elenco, una particolare famiglia di dispositivi sta ancora perdendo il treno Crostini. Le CPU Skylake di Intel sono state al centro di una massiccia evoluzione per il panorama di Chrome OS e la piccola manciata di dispositivi Skylake realizzati è ancora popolare tra molti utenti. Sto parlando in particolare dei convertibili ASUS Chromebook C302 e Samsung Chromebook Pro che hanno inaugurato l'era dei dispositivi Chrome OS premium 2 in 1.

Purtroppo, la piattaforma Skylake ha lottato per ottenere l'accesso al progetto Crostini per ragioni che sfuggono alla mia comprensione. Probabilmente ha qualcosa a che fare con la tecnologia di virtualizzazione di Intel, ma non è né qui né là. Inutile dire che molti proprietari di Samsung e ASUS sono stati messi fuori gioco quando Crostini è stato lanciato e hanno scoperto che i loro dispositivi non erano all'altezza. Segni di speranza sono spuntati qua e là quando il flag sperimentale VM che è apparso nel canale Canary ha permesso ad alcuni utenti di Chromebook Pro di abilitare Linux. Sfortunatamente, un aggiornamento ha rimosso la build 'kernelnext' per il buon vecchio Caroline (Samsung Pro) e le app Linux sono scomparse.

Bene, oggi gli utenti di Samsung Chromebook Pro hanno un motivo per festeggiare. il Beta Channel di Chrome OS è stato recentemente promosso alla versione 84 (più specificamente 84.0.4147.33) e sembra che il supporto per le app Linux sia costantemente disponibile. Per abilitare le app Linux, ti verrà richiesto di abilitare il flag VM sperimentale. Puoi trovarlo andando a chrome://flags/#enable-experimental-kernel-vm-support ma prima dovrai passare al Canale Beta. Ricorda, il passaggio a Beta non eliminerà nessuno dei tuoi dati locali, ma il passaggio a Stable lo farà. Se lo fai, assicurati di salvare i tuoi file su Google Drive o su una memoria esterna.

Per passare alla versione beta, vai al menu delle impostazioni di Chrome OS tramite la barra delle applicazioni in basso a destra del display. Fai clic sull'icona a forma di ingranaggio e seleziona Informazioni su Chrome OS in basso a sinistra nel menu. Successivamente, fai clic su ulteriori dettagli e quindi fai clic sul pulsante Cambia canale. Seleziona Beta e attendi che il tuo dispositivo si aggiorni. Al termine, riavvia per applicare l'aggiornamento, quindi vai a chrome://flags/#enable-experimental-kernel-vm-support nel tuo browser e abilita il flag sperimentale VM. Riavvia il browser e torna al menu delle impostazioni di Chrome OS. Se tutto è andato come previsto, dovresti vedere Linux (Beta) proprio sotto la sezione App del menu. Puoi controllare l'acquisto di 'kernelnext' tornando a Informazioni su Chrome OS e facendo clic su Dettagli aggiuntivi> Dettagli build. Se l'aggiornamento ha funzionato, vedrai 'caroline-kernelnext' nella riga della piattaforma dei dettagli della build.

L'abbiamo testato sul Samsung Chromebook Pro ma sfortunatamente non ho e ASUS C302 in giro per controllare Crostini. Se lo fai e sei disposto a provarlo, lascia un commento qui sotto e facci sapere se funziona. Le applicazioni Linux saranno una gradita aggiunta al dispositivo Skylake che ha ancora molto da offrire sotto forma di potenza e mancano alcuni anni prima che smettano di ricevere aggiornamenti. Ci è voluto molto tempo, ma ho grandi speranze che lo vedremo su Stable Channel nel prossimo futuro.

Condividi Con I Tuoi Amici :