Perché il pasticcio del telefono Pixel di Google mi ha spinto tra le braccia di OnePlus

Prossimi Dispositivi

Condividere:

Sono un utente Pixel da quando è uscito il primo modello. Ma dopo aver usato il nuovo Pixel 4 per un po', ho finito. Il telefono ha un sacco di fantastiche funzionalità, ma ha anche alcuni gravi difetti che mi hanno spinto tra le braccia di OnePlus. Ecco perché.



Amo davvero i telefoni Pixel . Mi sono piaciuti fin dall'inizio e ho adorato la linea di telefoni Nexus prima di allora. Beh, per la maggior parte, comunque. C'è appena stato qualcosa di così confortante e affidabile nei telefoni che non si preoccupano eccessivamente di nuovi espedienti e pseudo funzionalità e, invece, si concentrano sull'esperienza utente generale. Aggiornamenti software tempestivi, funzionamento regolare, le ultime funzionalità Android di base e una solida fotocamera sono sempre stati i tratti distintivi dei telefoni di Google. È sicuramente un approccio spartano, ma ho imparato ad amarlo e mi manca molto quando provo altri telefoni di altri produttori.

Negli anni trascorsi dal primo Pixel, ho deviato qua e là e sono sempre tornato nel campo sicuro, controllato e pulito di Google. Certo, altri telefoni hanno fotocamere probabilmente buone come il Pixel in questi giorni, ma c'è sempre stato qualcosa di attraente nella solida fotocamera del Pixel che ottiene l'immagine giusta nonostante il fatto che non sono così bravo con la fotografia. Poi c'è l'esperienza del software. Gli ultimi aggiornamenti sono sempre presenti, l'interfaccia utente sembra un po' più rifinita rispetto a tutte le altre e, di conseguenza, i bug sono meno numerosi. Ho resistito a errori hardware dopo errori hardware per avere questo software in tasca nel corso degli anni, ma quel tempo per ora è scaduto, temo.

Un passo indietro dal telefono Pixel

Parte di questo viaggio è iniziata in autunno, quando ho lasciato Pixel 4 XL per OnePlus 7T. Per meno soldi, OnePlus offriva molto di più dal punto di vista dell'hardware che dovevo provarlo. In passato avevo giocato con i telefoni OnePlus, ma non li ho mai provati a lungo termine. Con la fronte massiccia e lo schermo scuro del Pixel 4XL, sembrava il momento giusto per provare. L'ho fatto e mi è piaciuto molto OnePlus 7T, ma c'erano stranezze del software che alla fine mi hanno riportato alla sicurezza del Pixel 4XL e da allora sono rimasto fermo. Per me, la piena integrazione con Google è essenziale e piccole cose come non essere in grado di rendere Google Foto la mia galleria predefinita mi hanno tormentato e irritato. Per me, allontanarmi dal Pixel richiederebbe un po' più di una soluzione integrata.

Inserisci OnePlus 8. Quando questo dispositivo è stato lanciato, ero abbastanza interessato da provarlo. Con il mio piano T-Mobile, posso cambiare telefono abbastanza facilmente, quindi sapevo che non c'erano troppi rischi. Entrando nel telefono, potrei dire che c'era un leggero downgrade nella fotocamera rispetto al Pixel 4XL, ma era accoppiato con un aggiornamento letteralmente in ogni altro aspetto dell'hardware. Dallo straordinario display allo Snapdragon 865 ultraveloce, alle frequenze di aggiornamento di 120 Hz e alla connettività 5G, c'era così tanto da apprezzare. E, nei mesi trascorsi dall'ultima volta che ho avuto un telefono OnePlus, il loro sistema operativo Oxygen era solo migliorato. In effetti, questo telefono sembrava una versione più personalizzabile del software di Google sotto molti aspetti. Ci sono alcune piccole differenze nel programma di avvio, ma nulla che abbia tolto l'esperienza. Ero fiducioso di aver trovato il mio nuovo autista quotidiano.

Poi sono arrivati ​​i problemi con il Wi-Fi. Per essere onesti, potrebbe essere stato solo il mio dispositivo in quanto non sono riuscito a trovare un sacco di informazioni nella comunità OnePlus molto vocale su questo problema, ma il mio Wi-Fi si è costantemente disconnesso e riconnesso senza alcun preavviso. Senza alcuna soluzione in vista, ho restituito OnePlus 8 e sono tornato a un Pixel 4XL. Mi sono sentito a casa. Sicuro. Sicuro. E selvaggiamente deluso.

Nel periodo in cui ho avuto OnePlus 8 (circa sei settimane), ho sentito che la presa del Pixel su di me si stava allentando un po'. Ho iniziato a rendermi conto che a parte un grosso problema come il preoccupante problema Wi-Fi che ho riscontrato, ero completamente soddisfatto di OnePlus 8. Certo, la fotocamera non era altrettanto buona, ma era tutt'altro che cattiva e il resto del l'hardware e il software del telefono erano assolutamente fantastici da usare. Ho adorato quel telefono e spero sinceramente che il problema venga risolto in un aggiornamento o che il mio dispositivo fosse semplicemente un limone.

Il percorso di OnePlus in avanti

Questo mi porta dove sono oggi, in attesa dell'arrivo del mio nuovo OnePlus 8 Pro, il dispositivo che volevo davvero quando ho visto l'evento di lancio di OnePlus 8 in primo luogo. Sono diretto a quel dispositivo senza alcuna intenzione di tornare alla linea di telefoni Pixel in qualsiasi momento nel prossimo futuro. Come mai? Perché l'attuale traiettoria di Google è così confusa e così disordinata che non sento più di poter fare affidamento su di loro come rete di sicurezza nello spazio dei telefoni Android. Guardavo i nuovi telefoni con nuove funzionalità e consideravo di provarli, sapendo di avere sempre il fiore all'occhiello di Google su cui ripiegare. Quest'anno sembra che non sarà così.

Per quanto possa sembrare confuso, da quello che possiamo dire Google alla fine lancerà il Pixel 4a più piccolo e quindi lancerà il Pixel 5 con un processore Snapdragon 765G non di punta. Ultimamente ho provato un telefono con questo chip e posso dirti che è decisamente inferiore all'855 e all'865 di Qualcomm. Capisco perfettamente che Google vende telefoni di fascia media a una velocità molto più rapida rispetto ai telefoni di punta, ma sapere che probabilmente quest'anno non vedremo un telefono di fascia alta di Google mette gli utenti come me in una strana posizione. Sono favorevole a telefoni più economici con ottime esperienze per gran parte della base di utenti; Semplicemente non sono tutto per quei telefoni che sono nella mia tasca a lungo termine.

A questo punto dell'anno, generalmente provo un po 'le acque con altri telefoni e so che alla fine atterrerò sull'ultimo hardware Pixel quando verrà lanciato, anche se quell'hardware è un po' dietro la curva. A quanto pare, quest'anno non sarà davvero un'opzione per me. Quasi per necessità sono stato costretto a cercare altrove un telefono di punta del 2020 e, allo stato attuale, l'unico che sto prendendo in considerazione in questo momento è realizzato da OnePlus. Con il loro software aggiornato e il focus su una versione pulita e senza difetti dell'ultima build di Android, mi sembra quasi di non avere nessun altro posto da prendere in considerazione. Dopotutto, i migliori di Samsung, Motorola e LG hanno tutti versioni di Android fortemente personalizzate che sono molto indietro rispetto agli ultimi aggiornamenti. OnePlus si sente il più vicino possibile a Pixel a questo punto.

Per fortuna, anche OnePlus sta realizzando un hardware fantastico e sono estremamente entusiasta di farne il mio telefono di fatto andando avanti. Spero che arrivi un momento in cui Google tornerà nel gioco di punta e forse sarà con il proprio silicio quando accadrà. Per ora, tuttavia, se sei un fan dell'esperienza Pixel pulita ma desideri anche processori più veloci per i giochi e un multitasking pesante, potrebbe essere il momento di iniziare a cercare altrove l'hardware del tuo telefono. Google sta facendo quello che deve fare per vendere più telefoni e posso apprezzarlo. Dovrò solo farlo a distanza con il mio OnePlus 8 Pro in mano.

Acquista i migliori Chromebook del 2020 finora su Chrome Shop

Condividi Con I Tuoi Amici :