Perché probabilmente dovresti ignorare i requisiti hardware del Chromebook NVIDIA GeForce NOW

Notizia

Condividere:

I Chromebook sono fantastici per la loro portabilità e convenienza, ma non sono noti per la loro abilità di gioco. Il servizio di streaming di giochi GeForce NOW di NVIDIA vuole cambiarlo con un nuovo programma beta che porta il cloud gaming sui Chromebook. Ma prima che ti ecciti troppo, ci sono alcune cose che dovresti sapere sul servizio e sui suoi requisiti hardware.



GeForce NOW è ufficialmente disponibile sui Chromebook a partire da questa settimana e, se non puoi dirlo, finora siamo rimasti estremamente colpiti dalle prestazioni. Per molti utenti di Chromebook, GeForce NOW presenta una versione migliore di ciò che Stadia promette: solidi giochi in streaming, una vasta libreria (inclusi molti titoli che potresti già possedere), un'enorme base di giocatori esistente (questi sono giochi per PC, dopotutto) e un fantastica esperienza utente complessiva nel web player.

Abbiamo già messo insieme alcune riflessioni su come funziona tutto questo sui Chromebook, ma i nostri test sono stati certamente su hardware di fascia alta. Ho giocato su Acer Chromebook 713, HP Pro c640 Chromebook e Lenovo Flex 5 prima di questa mattina. Siamo stati informati di a pagina dei requisiti minimi che NVIDIA ha pubblicato in merito a GeForce NOW sui Chromebook e di quale tipo di hardware gli utenti hanno bisogno per trarne vantaggio. Sono stato subito dubbioso. A loro merito, la pagina afferma:

Ci aspettiamo che GeForce Now funzioni bene su un'ampia gamma di Chromebook e siamo in fase di test. Sulla base di test preliminari con i dispositivi elencati in fondo a questa pagina, trovi i nostri consigli di seguito. Continueremo a sviluppare i nostri consigli man mano che testiamo il nostro servizio su altri Chromebook.

I loro test coprono solo 10 modelli di Chromebook e fanno un ulteriore passo avanti per delineare la linea di base del dispositivo che raccomandano per giocare su GeForce NOW. Nella parte inferiore dei 'requisiti' di sistema si trovano i processori Intel Core M e Celeron con almeno 4 GB di RAM. NVIDIA lo afferma potresti riscontrare balbuzie o alta latenza su alcuni sistemi quando si tratta di questi processori. Essendo un servizio di streaming che svolge tutto il lavoro nel cloud su server potenti, non ero sicuro di quale differenza facesse quando si parlava di processori nei Chromebook. Finché il dispositivo ha abbastanza vapore per lo streaming di contenuti Full HD, ho pensato che fosse sufficiente.

Chromebook a basso consumo testati

Quindi, come facciamo qui, abbiamo testato alcune cose. Essendo uno dei dispositivi più popolari in circolazione in questo momento, il Lenovo Duet è stato un punto di partenza perfetto. La pagina dei requisiti di sistema di NVIDIA afferma che i Chromebook basati su ARM non sono affatto consigliati. Arrivano a dire non consigliamo i Chromebook basati su ARM. Potresti riscontrare balbuzie e alta latenza. Sfida accettata.

Come previsto, il Duetto ha gestito bene Fortnite e ho anche giocato alcune partite mentre ero lì. Poi sono passato a hardware di gran lunga inferiore nel formato ASUS Chromebook C223 (Celeron N3350 + 4GB RAM) e AOPEN Chromebase (Rockchip RK3388 + 4GB RAM) e caricato Fortnite su quegli schermi. E tu sai cosa? Era anche perfetto. Nessuna esitazione, balbuzie, nessun problema. Ho giocato alcune partite su ciascuna per avere un'idea migliore di come sarebbero state le sessioni di gioco più lunghe e non c'era alcuna differenza percepibile tra GeForce NOW su un Chromebook da $ 600 e uno da $ 200.

Da quello che possiamo dire in questo momento, se il tuo Chromebook è aggiornato, probabilmente funzionerà abbastanza bene con GeForce NOW. Hai bisogno dell'ultima versione di Chrome e scommetto che 4 GB di RAM aiutano, ma abbiamo anche testato su ASUS Chromebit con il suo scarso processore RK3388 e 2 GB di RAM e anche lì tutto è andato liscio. A quanto pare, questi dispositivi Chrome OS di fascia bassa faticano di più con il caricamento del sito Web di NVIDIA che con il gioco vero e proprio.

Tuttavia, consiglierei di chiudere in background altre schede e app ad alto contenuto di risorse mentre giochi. Un mucchio di aggiornamenti o app Android casuali che potrebbero richiedere la tua preziosa larghezza di banda non aiuteranno nulla, qui, quindi è meglio eseguire lo streaming con una configurazione il più pulita possibile. Con una solida connessione (NVIDIA afferma che 15 MB/s ti permetteranno di giocare in HD) al tuo router e un Chromebook aggiornato, dovresti essere attivo e funzionante, giocare in un ambiente di gran lunga migliore di quello che merita un Chromebook economico. La nostra prossima prova? LTE. Rimani sintonizzato.

Iscriviti a GeForce NOW

Condividi Con I Tuoi Amici :