Il browser Chrome del tuo tablet Android potrebbe presto passare automaticamente alla modalità desktop

Notizia

Condividere:

Se sei un utente di tablet Android che è rimasto bloccato in modalità mobile durante la navigazione sul Web in Chrome, potresti presto trovare sollievo. Google sta attualmente testando una versione di Chrome che per impostazione predefinita è la modalità desktop sui tablet, semplificando l'accesso a tutte le funzioni e funzionalità a cui sei abituato sul tuo computer.



Primo avvistato da Sviluppatori XDA , una nuova voce di Chromium Gerrit mostra che i possessori di tablet Android potrebbero presto utilizzare il vero affare durante la navigazione sul Web. Pur non minimizzando l'esperienza del browser Chrome mobile, chiunque tu chieda probabilmente ti dirà senza esitazione che il caricamento di pagine Web con funzionalità ed elementi visivi limitati su schermi da 7-10 'non è l'ideale. Quel tanto immobile è solo capace di molto di più.

Questo CL imposterà l'esperimento per richiedere il sito desktop per i tablet.
L'esperimento avrà due gruppi comparabili, abilitato e controllo.
Entrambi i gruppi devono impostare l'intestazione X-Eligible-Tablet in base alle dimensioni dello schermo, ma solo il gruppo abilitato richiederà effettivamente la base del sito desktop in base alle dimensioni dello schermo.
Quindi il gruppo abilitato riceverà {RequestDesktopSiteForTablets, {screen_width_dp, ***}, {enabled, true}}
E il gruppo di controllo riceverà {RequestDesktopSiteForTablets, {screen_width_dp, ***}, {enabled, false}}

Cromo Gerrit

Il CL prepara le basi per i tablet che potenzialmente richiedono automaticamente un sito desktop in base alle dimensioni dello schermo. Cerca di inserirli nel gruppo abilitato anziché nel gruppo di controllo. Sebbene non siano state menzionate dimensioni dello schermo specifiche per questi gruppi abilitati, per me ha più senso che dovrebbe essere sviluppato per display non inferiori a 10 pollici. È anche importante notare che questo CL è nelle sue prime fasi di sviluppo, quindi sebbene sia entusiasmante, non è garantito che arrivi sul mercato.

Tuttavia, se dovesse vedere la luce del giorno, ciò significherebbe che se avessi un tablet Samsung o qualche altra marca delle dimensioni ipotetiche sopra menzionate, in effetti non vedresti mai più la versione mobile dei siti web! Perché questo è così significativo però? Credo che Google stia adottando misure per ottimizzare gli schermi più grandi per sembrare più un'esperienza di laptop, come un Chromebook.

Anche se non credo che Chrome OS funzionerà mai sui tablet Android tradizionali poiché Google vorrebbe sicuramente prendere le distanze dal sistema operativo frammentato e confuso che è diventato Android, potrebbero invece utilizzare qualcosa come Fuchsia, ma non è questo il punto. Credo che rendere l'esperienza utente coerente su Chrome su tutti i dispositivi su cui è disponibile nonostante il sistema operativo, purché abbiano le stesse dimensioni dello schermo, aiuti solo gli utenti a sapere cosa aspettarsi quando mettono giù un dispositivo e ne prendono un altro.

Mentre alcuni sostengono che questa mossa potrebbe rendere l'esperienza di navigazione del proprio tablet meno accessibile a causa di caratteri più piccoli e così via, e poiché un tablet è generalmente tenuto più nello stile di un telefono che di un desktop (ovvero stai guardando dall'alto in basso da lontano), continuo a pensare che sia una buona mossa. Speriamo solo che ci sia un modo per attivare e disattivare questa funzione se viene davvero inviata agli utenti.

Inoltre, non ha mai avuto senso caricare un sito Web mobile su ciò che è praticamente grande quanto lo schermo di un piccolo laptop. Onestamente, ora abbiamo superato l'approccio unico al software per tutti: se Google è in grado di creare un'esperienza personalizzata per dispositivi diversi, tutti con un'unica base di codice, perché non dovrebbero? Fateci sapere i vostri sentimenti su questo nella sezione commenti.

Condividi Con I Tuoi Amici :