Il cursore del mouse del tuo Chromebook attiverà presto automaticamente le finestre su cui passi il mouse

Notizia

Condividere:

Il cursore del mouse del tuo Chromebook sta per diventare molto più utile, poiché una nuova funzione attiverà automaticamente qualsiasi finestra su cui passi il mouse. Ciò renderà molto più semplice passare da una finestra all'altra, poiché non sarà necessario fare clic su ciascuna di esse per portarla in primo piano.



In Chrome OS Canary o Dev in questo momento, un nuovo flag per sviluppatori chiamato Focus Follows Cursor farà sì che il cursore del mouse si concentri automaticamente e attivi qualsiasi finestra aperta su cui stai passando il mouse. Come puoi vedere nell'esempio qui sotto, passo il mouse su Google Docs e poi sull'app di testo del Chromebook per dimostrare come il cursore inizia a lampeggiare in ciascuno di essi di conseguenza e mi consente di incollare il testo senza fare alcun clic.

Abilita la messa a fuoco della finestra spostando il cursore. – Sistema operativo Chrome

chrome://flags/#focus-follows-cursor

Visitando la sezione dei flag degli sviluppatori del tuo browser all'indirizzo chrome://flags e abilitandola, seguita da un rapido riavvio, potrai anche goderti questa nuova funzionalità. Non si sa quando questo arriverà a tutti tramite Chrome OS Stable: l'esperienza pronta all'uso che tutti gli utenti ricevono con i propri dispositivi, ma quando lo farà (probabilmente nei prossimi mesi), ritengo che questo potrebbe offrire agli utenti sentimenti misti.

La mia speranza è che molti vedano il valore nel cursore essere più intelligente senza l'intervento dell'utente (clic), ma capisco anche che l'intenzionalità di fare clic per attivare le finestre impedisce azioni accidentali come incollare il contenuto nella finestra del browser sbagliata e così via. Come con molte nuove funzionalità del Chromebook, spero che ci sia un interruttore per abilitarlo o disabilitarlo e sono abbastanza fiducioso che questa possa essere un'opzione di accessibilità nell'app Impostazioni una volta implementata.

Il focus del cursore del mouse che segue la finestra non porterà quella finestra in primo piano, secondo il Voce del repository Chromium sulla questione. Invece, ti permetterà di interagire con esso senza fare clic e lasciarlo sotto altre finestre dietro cui è ordinato. Inoltre, se sposti il ​​cursore sul desktop, lo stato attivo rimarrà sull'ultima finestra su cui sei passato. Sei un fan di questo modello di 'messa a fuoco sciatta' o preferisci fare clic su tutto? Fatemi sapere nei commenti!

Credito: Storia di Chrome

Condividi Con I Tuoi Amici :